Audiolibri

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2011
× Nomi Silo, Moro
× Soggetto Temi: Donne e problemi delle donne
× Lingue Italiano
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Eugenio Farn

Trovati 68 documenti.

Mostra parametri
Storia d'Italia - vol. 14  - Gli Arabi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 14 - Gli Arabi

il Narratore audiolibri, 04/08/2014

Abstract: Anteprima audio: La civiltà araba è stata fondamentale per ciò che è riuscita a produrre nel corso dei secoli, e per l’importanza che ha avuto anche sul pensiero e sulla storia occidentale, Italia compresa. Il dominio arabo-islamico in Sicilia è durato oltre due secoli dell’alto medioevo. La storia della Sicilia araba è straordinariamente interessante perchè evidenzia come, nel periodo dei cosiddetti ‘secoli bui’, sia stato l’incontro tra queste due civiltà (quella cristiana e quella islamica) ad aver generato un fermento culturale che non ha eguali in quegli anni lontani. Nel corso del medioevo, il connubio tra popolazione araba, quella ebraica e quella cristiana ha prodotto momenti di sommo valore per la storia della filosofia e della cultura in generale. La Sicilia e l'Italia meridionale hanno acquisito nell'epoca mussulmana conoscenze d'ogni tipo: agricole, mediche, filosofiche, astrologiche, scientifiche e architettoniche. Sicilia e Spagna, infatti, hanno rappresentato le ‘teste di ponte’ più importanti attraverso le quali sono penetrati in Occidente quegli influssi orientali che contribuiranno a determinare quella che sarà la grande opera di sintesi del Rinascimento italiano. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Henry Marc Bonnet, Gabriele Fantuzzi, Michele Amari, Claudio Lo Jacono. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 14 – Gli Arabi Indice tracce: 01 L'importanza della presenza araba nella storia d'Italia 02 Maometto e il Corano: le origini dell'Islamismo 03 I primi quattro Califfi 04 Gli Omeiadi 05 Gli Abbasidi 06 Le conquiste culturali e politiche dell'Islam fino al 1000 dopo Cristo 07 Il mondo mussulmano in mano ai barbari 08 L'espansionismo arabo in Italia 09 La civiltà araba in SiciliaDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 75,9 Mb tot.

I Diritti internazionali - le Dichiarazioni dell'ONU
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

O.N.U. - Eugenio Farn

I Diritti internazionali - le Dichiarazioni dell'ONU

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Un’edizione in audio delle più importanti Dichiarazioni dell’ONU compresa la ‘Dichiarazione Universale dei Diritti Umani’. La pubblicazione è rivolta in particolar modo ai giovani, studenti e non, che poco o nulla conoscono della storia dei diritti delle donne, degli uomini e dei bambini a così tanti anni dalla loro proclamazione su scala planetaria. L’educatore che utilizzerà questi ascolti con il suo uditorio, potrà proporre un percorso di crescita vivace e coinvolgente, fornendo al suo pubblico le informazioni necessarie ad uno scambio reciproco di idee, al fine di realizzare un dialogo costruttivo che porti ad un'analisi il più possibile libera dai luoghi comuni ed oggettiva. E’ la cultura del rispetto, dell’accettazione del diverso, della collaborazione e cooperazione fra le persone che è in gioco in questo inizio di secolo e la necessità di rompere le barriere dell'indifferenza, della disinformazione, degli stereotipi che provocano discriminazione e violazione dei diritti dell' "altro-da-sé" che vive accanto a noi, in altre parole della sua "umanità".Contenuto: 1) Presentazione 2) Dichiarazione universale dei diritti umani 3) Dichiarazione UNESCO sulla razza e sui pregiudizi razziali  4) Convenzione ONU sull’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna 4) Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia (versioni integrali)Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps –105 Mb

Guerre del Tempo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Jeremy Rifkin - Eugenio Farn

Guerre del Tempo

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: “Guerre del Tempo” è un’opera divulgativa in cui Jeremy Rifkin, fra i massimi studiosi degli impatti ambientali, sociali, economici e culturali delle nuove tecnologie introdotte dall’economia globale, mette in relazione la concezione del tempo con lo sviluppo della società. Partendo dall’osservazione che ogni essere vivente ha una propria concezione del tempo naturale e innata, l’autore passa a considerare gli impatti sociali e ambientali causati da variazioni di questa concezione “naturale”. Tali cambiamenti sono indotti da innovazioni scientifiche e tecnologiche, politiche ed economiche, per esempio l’aumento del ritmo del lavoro in seguito alla rivoluzione industriale e all’avvento dell’era informatica; le manipolazioni genetiche nell’agricoltura; lo sfruttamento delle risorse energetiche e così via...L’autore infine mette in guardia dai rischi causati dall’eccessiva ricerca dell’efficienza, della produttività e della rapidità.Contenuto: 1) Presentazione 2) Introduzione 3) La nuova cultura dei nanosecondi 4) Cronobiologia: gli orologi che regolano la vita 5) Zone temporali antropologiche 6) La società dell’efficienza 7) L’immagine del progresso 8) Al di là della destra e della sinistra. (riduzione del testo a stampa: Jeremy Rifkin, Guerre del tempo, ediz. Bompiani, 1989Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 207 Mb

Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Julian Jaynes - Eugenio Farn

Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Un audiolibro di ‘paleo-psicologia’ contenente alcuni brani estratti dal saggio “Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza”, che si propone di dare un'idea dell’affascinante e sofisticata teoria sull'origine della coscienza ipotizzata dallo psicologo statunitense Julian Jaynes. Alla sua pubblicazione (nel 1976) quest’opera si presentò come un lavoro ‘pionieristico’ che suscitò ampie discussioni (e critiche) nella comunità scientifica. L’autore attinge da una mole sorprendente di dati provenienti da ambiti disciplinari differenti - fisiologia e patologia, psicologia e sociologia, storia, letteratura, archeologia, ecc. - e costruisce un quadro unitario al cui centro vi è lo studio dello sviluppo delle relazioni fra i due emisferi cerebrali dell’uomo a partire dal paleolitico fino agli ultimi secoli dell’era pre-cristiana. Fu questo periodo, secondo l’autore, che traghettò l’uomo da una mentalità definita “bicamerale” in cui le relazioni fra l’emisfero cerebrale destro (il ‘cervello-dio’) e quello sinistro (il ‘cervello-uomo’) venivano interpretate in termini allucinatori (come tuttora si verifica in alcuni casi di schizofrenia o sotto ipnosi o nella trance) fino allo sviluppo di una vera e propria coscienza individuale. Contenuto: riduzione del testo a stampa: Julian Jaynes, Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza, ediz. Adelphi, 1996 Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 216 Mb

Lévi-Strauss - Razza e Storia e altri studi di Antropologia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Claude Lévi-Strauss - Eugenio Farn

Lévi-Strauss - Razza e Storia e altri studi di Antropologia

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: L'opera raccoglie alcuni saggi dell’antropologo Claude Lévi-Strauss, famoso per aver applicato il metodo dell’indagine strutturalista agli studi antropologici. Temi ricorrenti nell’opera di Lévi-Strauss sono l’analisi dei meccanismi che condizionano il funzionamento del pensiero umano a livello universale (indipendentemente da differenze di razza, storia, geografia, cultura e società) e il concetto dei tre livelli fondamentali della comunicazione sociale: la comunicazione delle donne; la comunicazione dei beni e dei servizi; la comunicazione dei messaggi. In “Razza e Storia” lo studioso propone uno sguardo oggettivo e privo di pregiudizi a popoli distanti nel tempo e nello spazio e definisce secondo la sua concezione strutturalista i concetti di "razza", "cultura", "etnocentrismo", ecc. Con il saggio “La famiglia” lo studioso presenta una rapida panoramica delle varie strutture familiari nelle diverse culture. In “Babbo Natale suppliziato” prendendo spunto da un singolare fatto di cronaca, propone un’interpretazione antropologica di un mito occidentaleContenuto: (riduzione del testo a stampa C. Lévi-Strauss, Razza e Storia e altri studi di Antropologia, ediz. Einaudi, 1967) 1) Presentazione 2) Razza e cultura 3) Diversità delle culture 4) Etnocentrismo 5) Culture arcaiche e culture primitive 6) L'idea di progresso 7) Storia stazionaria e storia cumulativa 8) Posto della civiltà occidentale 9) Caso e civiltà 10) La collaborazione delle culture 11) Il doppio senso del progresso 12) La famiglia 13) Matrimonio e famiglia 14) Forme di famiglia 15) I vincoli familiari 16) Babbo Natale suppliziato.Contenuto = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 189 Mb tot.

Storia dell'Italia repubblicana
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Silvio Lanaro - Eugenio Farn

Storia dell'Italia repubblicana

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Vincitore del Premio “Acqui-Storia 1993” e del Premio della Società Italiana per lo studio della Storia Contemporanea1993, il libro di Lanaro rappresenta la sintesi d’assieme forse più felice, più ricca di letture suggestive, più avvincente, anche in termini letterari, che sia apparsa fino ad oggi. La narrazione, che prende avvio dall’immediato dopoguerra e si snoda fino al governo Craxi, è dotta e pregevole, sostenuta da un dialogo assiduo col dibattito scientifico, e con un ampio ventaglio di fonti ricavate dalla narrativa e dal cinema. Attraverso la raffinata filigrana intessuta dalle pagine di Lanaro è possibile intravedere sempre i lineamenti e i caratteri di un’Italia delle “cose smarrite” e mai più ritrovate e finanche delle “cose mai date”. Lo storico ha scritto un'opera di grande respiro intellettuale e di grande sapienza narrativa e ha dato dignità storica al problema dell'identità nazionale dell'Italia repubblicana per la prima volta affrontato con tanta ricchezza analitica e acutezza interpretativa. Opere di questa natura offrono un importante contributo al dibattito politico oltre che alla riflessione storica.Contenuto: Storia dell'Italia repubblicana. L’economia, la politica, la cultura, la società dal dopoguerra agli anni ‘90 (versione integrale), Edizione a stampa Marsilio, Venezia, 1997.Download (size) = 2 files zip (mp3) 128 Kbps – 962 Mb tot. (470 Mb  512 Mb)

Storia d'Italia - vol. 15  - Visigoti e Franchi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 15 - Visigoti e Franchi

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Visigoti e Franchi ebbero sicuramente un ruolo importante per la nascita di due grandi nazioni europee: la Spagna e la Francia. Ma anche l'Italia subì l'influenza profonda e duratura di questi due popoli, specialmente dei Franchi. L'audiolibro introduce alla storia di queste popolazioni - primitivamente barbariche - durante i primi secoli dell'alto medioevo. I Visigoti furono tra quei popoli che con le loro migrazioni contribuirono alla crisi e alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente, essi giocarono un ruolo molto importante nello scacchiere europeo per altri due secoli e mezzo. Dopo il 'sacco di Roma' ordinato da Alarico nel 410, si traferirono prima in Gallia e successivamente nella Spagna romana, amministrandola fino alla conquista araba. Più complessa la storia dei Franchi, che con i Merovingi iniziarono la riunificazione delle nazioni centro-europee, e dopo un periodo di decadenza durante i regni dei cosiddetti 're fannulloni', portarono alla dinastia dei Carolingi e alla nascita del nuovo ordine imperiale europeo di Carlo Magno. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Foustel de Coulanges, Ian Wood e Walter Copland Perry. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 15 – Visigoti e Franchi Indice tracce: 01 Preludio alle nazioni europee 02 I Visigoti 03 I Franchi 04 L'organizzazione del regno franco 05 I Franchi e la Chiesa cattolica 06 Il regno dei Visigoti 07 La decadenza merovingia 08 I Visigoti e la Chiesa 09 Fine dei due regniDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 52 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 16  - La Rinascenza Carolingia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 16 - La Rinascenza Carolingia

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: L'epoca carolingia è la continuazione dell'espansione dei Franchi nell'Europa alto-medioevale ed è considerata dagli storici la prima civiltà del medioevo che abbia apportato elementi nuovi e vitali - dopo la caduta dell'Impero Romano - nell'organizzazione sociale ed economica dell'intero continente. Dopo l'arresto dell'avanzata araba in Francia e la sconfitta dei popoli che si opponevano alla loro potenza - dai Longobardi ai Sassoni, a molte altre tribù germaniche - prima Pipino e poi Carlo Magno determinarono il destino dei popoli europei, compresi gli italiani, per i secoli a venire. L'audiolibro tratteggia la figura del grande re franco Carlo: le sue decisioni in materia religiosa, il suo rapporto con la Chiesa di Roma, la sua distribuzione del potere fra i vassali, la spinta che diede alla rinascita culturale e artistica. In altre parole Carlo Magno può essere considerato il precursore dell'Europa unita, un continente che iniziò il suo lungo percorso verso una completa pacificazione e integrazione di nazioni e popoli così diversi e sempre in lotta fra di loro. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Pierre Riché, Franco Cardini, Marina Montesano, Gabriele Fantuzzi e Henri Pirenne. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 16 – La Rinascenza Carolingia Indice tracce: 01 Introduzione 02 Carlo Magno contro i Longobardi 03 La Chiesa e il Sacro Romano Impero 04 Ritratto di Carlo Magno 05 Le spedizioni militari dopo l'800 06 La morte di Carlo Magno 07 L'ordinamento monarchico carolingio 08 L'economia della terra 09 Il rifiorire della cultura e le scuole 10 L'ordine sociale dopo Carlo MagnoDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 63,5 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 17 - I popoli scandinavi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 17 - I popoli scandinavi

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Un audiolibro che racconta la storia dei popoli del Nord (detti impropriamente 'vichinghi'), le imprese e le attività economiche di Danesi e Svedesi, la loro cultura e mitologia. La loro espansione nei secoli dell'Alto Medioevo ha avuto effetti importanti sulle vicende europee: dallo stanziamento dei Normanni sulle coste atlantiche della Francia e dell'Inghilterra, ai rapporti con il Sacro Romano Impero e alla colonizzazione del Baltico e di parte della Russia. Famosi per la loro abilità di navigatori e per le lunghe barche, i popoli scandinavi erano anche abili commercianti e certamente non 'barbari' aggressivi e senza leggi. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Thorkild Ramskou, Donald F. Logan, Johannes Brøndsted. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 17 - I popoli scandinavi Indice tracce: 01 Premessa 02 Danesi e svedesi 03 I Normanni e i Franchi 04 L'etica dei Normanni 05 Mitologia e poesia normannaDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 34,8 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 18 - Il feudalesimo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 18 - Il feudalesimo

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Il feudalesimo è stato un sistema politico e sociale affermatosi in Europa con l'Impero Carolingio (IX secolo) e che prosperò fino alla nascita dei primi Stati nazionali. In senso sociale ed economico fu un'evoluzione della società curtense. Il sistema feudale trasse le sue origini da due tradizioni antiche e simili - quella germanica dei guerrieri che eleggevano il capo e quella romana dei clienti dell'amministratore delle province - che si erano incontrate nei regni romano-barbarici. Duchi, marchesi, baroni e cavalieri, i loro castelli e le leggi che li governavano... l'audiolibro esplora i vari elementi che caratterizzano questo sistema politico-economico che tanta parte ebbe nel plasmare l'Europa (e l'Italia) dopo la caduta dell'Impero Romano e le invasioni barbariche. Realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Marc Bloch, Aron J. Gurevic, Gianluigi Barn. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 18 - Il feudalesimo Indice tracce: 01 Il feudo 02 Fidelitas 03 Vassalli e valvassori 04 La guerra come fonte di ricchezza e potere 05 La vita al castello 06 La cavalleria 07 Castelli e città 08 Le consuetudines feudorumDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 55 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 19 - I Normanni in Italia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 19 - I Normanni in Italia

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: I Normanni si stabilirono con successo anche lontano dalle coste atlantiche della Francia (Normandia). Prima della conquista dell'Inghilterra, intorno all'anno 1000, gruppi di Normanni si diressero verso il Sud Italia, inizialmente prestando i loro servizi per vari compiti, come la protezione a pagamento dei pellegrini. Di qui inizia la progressiva conquista normanna dell'Italia meridionale e della Sicilia e nell'audiolibro si raccontano le storie dei protagonisti: da Roberto il Guiscardo, a Guglielmo e i due Ruggeri d'Altavilla. Questi condottieri distruggevano certamente l'ordine precedente ma al contempo creavano, e, creando, utilizzavano con un sano discernimento tutti gli elementi che potevano assicurare ai loro possedimenti una robustezza intrinseca, e in tale opera si vide anche l'intelligenza del Meridione collaborare coi conquistatori. Creazione cosciente, dunque, di uomini che seppero porsi alla testa d'un popolo che si travagliava per risorgere, e lo condussero a un'insperata altezza politica per due secoli. Realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Ferdinand Chalandon, Mario D’Onofrio, John Julius Norwich, Francesco Mezzanotte. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 19 - I Normanni in Italia Indice tracce: 01 Il bel regno 02 L'Italia meridionale all'arrivo dei Normanni 03 L'immigrazione normanna nel Meridione 04 Le conquiste degli Altavilla 05 I due Ruggeri 06 Il melting pot del regno normannoDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 60 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 20 - La nascita delle università
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 20 - La nascita delle università

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Il termine università, nell'originaria accezione del termine, designa un preciso modello d'istruzione che ha le sue origini nelle chiese e nei conventi europei, dove, attorno all'XI secolo, iniziarono a tenersi lezioni, con letture e commento di testi filosofici e giuridici, e presso di essi, o in genere attorno a grandi personalità ecclesiastiche, varie categorie di docenti e studenti cominciarono a organizzarsi in corporazioni o universitates. Determinante fu l'opera dei monasteri e dei monaci amanuensi ma anche lo sviluppo delle città e il contatto dell'Europa con il mondo arabo. L'audiolibro esplora l'organizzazione degli studi medioevali, la nascita delle prime università italiane, in particolare quella di Bologna, i titoli di studio e gli aspetti socio-culturali che caratterizzavano le prime organizzazioni studentesche, come la goliardia con le sue poesie e i suoi canti. Realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Olaf Pedersen, Hilde de Ridder-Symoens, Gabriele Fantuzzi, Walter Rüegg. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 20 - La nascita delle università Indice tracce: 01 Gli albori dell'università degli studi 02 Nascita dell'università di Bologna 03 L'organizzazione delle università medioevali 04 Il rettore 05 I titoli di studio 06 Gli Studi in Europa 07 Università e sviluppo cittadino 08 La goliardia medioevaleDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 51,6 Mb

Storia d'Italia - vol. 21 - Il Comune di Milano e la Lega Lombarda
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 21 - Il Comune di Milano e la Lega Lombarda

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: La storia dell'Italia fu per almeno due secoli - l'XI e il XII - storia della città italiane e Milano fu certamente al centro della rinascita medioevale dei comuni, spesso confederati per contrastare l'egemonia imperiale e l'aristocrazia locale. In quei secoli il popolo italiano fece la sua più grande esperienza di libertà e Milano si sviluppò in libero comune estendendo la sua influenza su gran parte della Lombardia. L'accresciuta importanza e indipendenza portarono all'inevitabile scontro con l'Impero. Distrutta nell'aprile del 1162 da Federico I Barbarossa, rinacque dopo la vittoria della Lega Lombarda nella battaglia di Legnano del 29 maggio 1176. Nell'audiolibro si tratteggia la storia del comune a partire dal Vescovo Ariberto (XI sec.) fino all'alba delle prime signorie nel XIII secolo, prendendo anche in considerazione le istituzioni comunali e gli aspetti culturali e politici di quel periodo. Questo volume è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Giovanna Cavallazzi, Gabriella Rossetti Pepe, Ernst Kantorowicz, Alfredo Bosisio. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 21 - Il Comune di Milano e la Lega Lombarda Indice tracce: 01 Ariberto da Milano 02 Origine del Comune di Milano 03 La Lega Lombarda 04 La guerra contro il Barbarossa 05 La seconda Lega Lombarda e Federico II 06 Milano verso la signoria 07 Le istituzioni del Comune di Milano 08 Milano medioevale 09 Un'antica forma mentiDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 57,9 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 22 - Firenze medioevale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 22 - Firenze medioevale

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Dall'aspro conflitto fra Papato e Impero che caratterizzò tutto il Medioevo ne trassero vantaggio le autonomie comunali, e Firenze, sin dalla morte di Matilde di Canossa (1115) si apprestò a divenire una delle maggiori potenze mercantili d'Europa. L'audiolibro ripercorre la storia dei primi due secoli comunali del capoluogo toscano, con i suoi conflitti fra Guelfi e Ghibellini, le sue ferree leggi economiche e amministrative, la nascita delle corporazioni e delle compagnie, le conquiste territoriali e lo strabiliante sviluppo culturale e artistico, in particolare con gli intellettuali del Dolce Stil Novo, tra cui primeggia Dante Alighieri. Dalla lingua volgare fiorentina di questi secoli discese quindi, per via letteraria, il primo nucleo di quella che sarà la lingua italiana moderna. Questo volume è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Pasquale Villari, Robert Davidsohn, Daniela De Rosa, Maria Elena Cortese, Gabriele Orlandini. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 22 - Firenze medioevale Indice tracce: 01 L'alba dell'autonomia comunale 02 Guelfi e Ghibellini 03 La ricchezza si estende 04 Compagnie e corporazioni delle arti 05 Le arti e la finanza 06 La Vita NovaDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 46,4 Mb

Storia d'Italia - vol. 23  - La Serenissima Repubblica di Venezia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 23 - La Serenissima Repubblica di Venezia

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: L'audiolibro narra la storia della 'Serenissima', appellativo che designa la straordinaria identità della città di Venezia, la prima e la più importante delle Repubbliche marinare italiane. L'avventura di Venezia autonoma e indipendente - che si snoda lungo ben 11 secoli, dai primi insediamenti dei profughi delle guerre barbariche dell'entroterra veneto (circa 700 d. C.) fino all'occupazione napoleonica del 1797 - è raccontata soprattutto nel periodo del suo massimo splendore medioevale, quando le sue navi solcavano il Mediterraneo e fondavano colonie ricche e potenti. Questo volume è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Frederic C. Lane, Alvise Zorzi, Luigi Gerli, Charles Diehl. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 23  - La Serenissima Repubblica di Venezia Indice tracce: 01 Origine di Venezia 02 Venezia oligarchica e la lotta con Genova 03 Una repubblica commerciale 04 Il carattere veneziano 05 Il volto serenoDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 75,4 Mb

Storia d'Italia - vol. 24  - Le Repubbliche marinare di Amalfi, Pisa e Genova
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 24 - Le Repubbliche marinare di Amalfi, Pisa e Genova

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Le Repubbliche Marinare erano città portuali italiane che a partire dal Medioevo godettero, grazie alle proprie attività marittime, di autonomia politica e di prosperità economica. Esse furono favorite dalla loro posizione geografica, lontana dalle principali vie di passaggio degli eserciti e protetta da monti o lagune, e permise loro di dedicarsi indisturbate ai traffici marittimi. I loro governi erano espressione del ceto mercantile, che costituiva il nerbo della loro potenza. Le Crociate offrirono l'occasione di espandere i commerci: Amalfi, Genova, Venezia, Pisa, Ancona e Ragusa erano già impegnate nel commercio con il Levante, ma con le Crociate migliaia di abitanti delle città marinare si riversarono in Oriente, creando fondachi, colonie e stabilimenti commerciali. Grazie ad esse si riattivarono i contatti tra Europa, Asia e Africa, quasi interrotti dopo la caduta dell'Impero Romano d'Occidente; la loro storia s'intreccia perciò sia con l’inizio dell'espansione europea verso Oriente, sia con le origini del moderno capitalismo, inteso come sistema mercantile e finanziario. In queste città si coniavano monete d'oro, si misero a punto nuove pratiche di cambio e di contabilità e nacquero così la finanza internazionale e il diritto commerciale. In questo audiolibro vengono raccontate le origini, gli sviluppi, i conflitti e il declino di tre delle più importanti città marinare: Amalfi, Pisa e Genova (a Venezia medioevale è dedicato un altro volume della Storia d’Italia). Questo volume è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Gianluigi Barni, Gino Benvenuti, Marc'Antonio Bragadin. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 24  - Le Repubbliche marinare di Amalfi, Pisa e Genova Indice tracce: 01 L'importanza delle Repubbliche marinare 02 Amalfi 03 Pisa e Genova: le due rivali 04 Mercanti e notai genovesi 05 Le prime società in accomandita 06 Espansione e declino di Genova 07 La nave: strumento di sviluppo 08 ConclusioniDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 65,4 Mb

Storia d'Italia - vol. 25  - Le Crociate
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 25 - Le Crociate

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Le Crociate furono una serie di guerre, combattute tra l'XI e il XIII secolo, fra eserciti di regni, principati cristiani europei ed eserciti musulmani prevalentemente sul terreno dell'Anatolia, nel Medio Oriente (Gerusalemme) e nel Nord Africa (Tunisia ed Egitto). L'audiolibro percorre la storia di queste spedizioni militari a partire dall'appello di Clermont nel 1095 di papa Urbano II come risposta al pericolo dell'invasione Selgiuchide nell'impero bizantino. Anche se esse furono benedette e spesso invocate dal Papato e motivate da un sentimento eminentemente religioso che intendeva liberare dall'occupazione musulmana la terra dove nacque, predicò e morì Gesù, non si trattava propriamente di guerre di religione, dato che lo scopo non fu mai quello di costringere i musulmani a cambiare religione. Le armi, con cui i Crociati partirono e che impiegarono in Terrasanta, poco avevano a che fare con la religione, quanto piuttosto con un desiderio di conquista e di colonizzazione di vasti territori mediterranei e orientali. Questo volume è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici Henry Marc Bonnet, Francesco Gabrieli, Jean Richard. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 25  - Le Crociate Indice tracce: 01 I presupposti delle Crociate 02 Cristiani e Mussulmani nell'anno Mille 03 L'appello del Papa per la prima crociata 04 La presa di Gerusalemme 05 La seconda crociata 06 I re alla terza crociata 07 Venezia conquista Costantinopoli 08 Luigi IX di Francia: crociato fuori tempoDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 74,6 Mb 

Storia d'Italia - vol. 26  - Federico II di Svevia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 26 - Federico II di Svevia

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Federico II di Svevia è stato il più importante imperatore medioevale che l'Italia abbia conosciuto, egli favorì l'incontro delle civiltà greca, latina e araba e le coniugò insieme per dar vita ai primi tentativi di una cultura politica, letteraria e scientifica prettamente 'italiana'. Nipote di Federico Barbarossa, Federico II fu considerato da alcuni una "meraviglia del mondo", per altri fu invece l'Anticristo e per altri ancora il Messia venuto a riportare l'ordine di Dio sulla Terra. Per tutta la prima metà del XIII secolo l'imperatore svevo si mosse con spregiudicatezza e inventiva in un complesso scenario politico, che egli influenzò fortemente e di cui fu protagonista. Il centro della sua politica fu il Regno di Sicilia e la sua corte a Palermo fu il luogo d'incontro delle menti più brillanti e sapienti d'Europa; egli ricostituì l'impero, costruì il primo stato centralizzato, imbrigliò le ambizioni temporali della chiesa e stupì il mondo con la naturalezza con cui compì quest'opera che oggi è da considerarsi titanica. Questo volume è realizzato a cura di Maurizio Falghera, con riferimento alle opere degli storici Georgina Masson, Claudio Rendina, Gabriele Fantuzzi, Hubert Houben. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 26 - Federico II di Svevia Indice tracce: 01 L'imperatore bambino 02 Federico Sacro Romano Imperatore 03 Federico II e la politica italiana del '200 04 Federico II e gli intellettuali 05 La vita mondana di corte 06 La prima poesia in volgare 07 L'eredità di Federico IIDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 75,7 Mb tot.

Storia d'Italia - Tomo I - Storia di Roma antica
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - Tomo I - Storia di Roma antica

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Quest'opera raccoglie insieme tutti i primi 11 volumi della Storia d'Italia pubblicati e disponibili separatamente, dal vol. I 'I popoli italici pre-romani' fino al vol XI 'Il tramonto dell'Impero Romano e l'affermazione della Chiesa Cattolica'; un lungo percorso di oltre 13 secoli di storia della civiltà italica e romana in particolare. Dai miti della fondazione fino alla divisione dell'Impero e la penetrazione delle genti barbariche in Italia. Luoghi, politiche, guerre e regnanti, costumi civili, economia, religione... e molti altri aspetti della civilizzazione romana, sono descritti con un linguaggio chiaro e reso ancor più intelligibile dalla lettura esperta di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - Tomo I - Storia di Roma antica - Dai popoli italici pre-romani alla caduta dell'Impero Indice tracce (n.74):  VOL. 1: I popoli italici pre-romani 01 - Introduzione 02 - Il Neolitico in Italia settentrionale 03 - L'Età del bronzo e del ferro 04 - I Veneti e la Cultura Villanoviana 05 - Le culture del Centro e del Sud  VOL. 2: Gli Etruschi 06 - Introduzione 07 - Le origini 08 - L'espansione 09 - Il tramonto 10 - Religione e spiritualità 11 - La politica 12 - La vita privata  VOL. 3: Roma arcaica 13 – Introduzione 14 – La prima repubblica aristocratica 15 – Patrizi e plebei 16 – La religione nella Roma arcaica 17 – La vita quotidiana 18 – Economia ed esercito  VOL. 4: Roma repubblicana 19 – Introduzione 20 – Le guerre italiche del IV e III secolo a.C. 21 – Le guerre puniche del III secolo a.C. 22 – L'espansione romana nel Mediterraneo 23 – La società romana durante la repubblica 24 – Economia della repubblica 25 – Stato e democrazia 26 – L'esercito 27 – Religione 28 – Educazione ed architettura  VOL. 5: Le guerre civili e la crisi della Repubblica romana 29 - Il quadro politico dal II al I secolo a. C. 30 - Mario e Silla 31 - Il primo triumvirato 32 - Cesare e la conquista della Gallia 33 - La lotta per la successione 34 - Il grande patrimonio capitalistico 35 - Educazione e vita culturale 36 - Il calendario 37 - Teatri, anfiteatri, ludi e giochi 38 - Vie, trasporti ed esercizi pubblici 39 - L'esercito 40 - Alimentazione e vestiario  VOL. 6: L'impero di Augusto e i Giulio-Claudii 41 - Introduzione 42 - Augusto imperatore 43 - Gli imperatori Giulio-Claudii 44 - La religione in età imperiale 45 - Superstizione e magia 46 - Collegia, associazioni e spettacoli  VOL. 7: Le province dell'impero romano 47 - Introduzione 48 - Le province d'Europa 49 - Le province asiatiche 50 - L'Egitto e le province africane 51 - Viaggi e commerci  VOL. 8: L'alto Impero romano 52 - Gli imperatori Flavii e Antonini 53 - Le classi sociali romane 54 - La posizione sociale della donna e la prostituzione 55 - Vita quotidiana, alimentazione e abitazioni  VOL. 9: Le monarchie militari romane 56 - I Severi 57 - I militari imperatori e la monarchia teocratica 58 - Diocleziano e le sue riforme 59 - La politica monetaria nell'età imperiale 60 - L'industria romana 61 - L'esercito imperiale  VOL. 10: Il tardo Impero romano 62 - La lotta per il potere e Costantino 63 - L'Impero e il Cristianesimo 64 - Il lungo tramonto dell'Impero 65 - I regni romano-barbarici 66 - Fine dell'Impero d'Occidente  VOL. 11: Il tramonto dell'Impero Romano e l'affermazione della Chiesa Cattolica 67 - Ambrogio e Teodosio 68 - Costantino e la Chiesa Cristiana 69 - Le persecuzioni contro i cristiani 70 - L'involuzione teocratica dell'Impero 71 - Costantino e l'arianesimo 72 - La strage di Tessalonica 73 - La chiesa cattolica diventa pubblica 74 - Si afferma lo Stato PontificioDownload (size):  2 files zip (mp3)128 Kbps – 593 Mb tot. (325 Mb 268 Mb)

Storia d'Italia - vol. 27  - Chiesa e Monachesimo nel Medioevo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 27 - Chiesa e Monachesimo nel Medioevo

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Ultimo volume della Storia d'Italia dedicata al Medioevo, in cui si narra il lungo percorso di crescita e di potere della Chiesa Cattolica Romana e soprattutto della religiosità incarnata nei grandi progetti di uomini di fede come Benedetto da Norcia, Bernardo di Clairvaux, Domenico di Guzmán e Francesco d'Assisi. Il racconto storico illustra la nascita dei primi monasteri, degli ordini religiosi e militari, delle molteplici eresie del Basso medioevo e spiega le radici delle lotte, tutte politiche, per la supremazia culturale in Italia e in Europa da parte del gran Papa Innocenzo III, una supremazia che continuò per secoli a modellare il carattere e le convizioni degli italiani fino ai giorni nostri. Questo volume è realizzato a cura di Maurizio Falghera, con riferimento alle opere degli storici Vito Fumagalli e Francesco Sferra, Henry Marc Bonnet, Gregorio Penco. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 27 - Chiesa e Monachesimo nel Medioevo Indice tracce: 01 Benedetto da Norcia 02 La riforma di Cluny 03 Bernardo e i Cistercensi 04 Gli ordini militari 05 Innocenzo III e la Chiesa alla fine del 1200 06 Le eresie e i primi atti di Innocenzo III 07 San Domenico 08 La predicazione di Francesco d’Assisi 09 Sviluppo dell’ordine domenicano 10 Sviluppo dell’ordine francescano 11 Il Terzo Ordine: i Mendicanti 12 Declino del monachesimo 13 Gli ordini militari e la loro crisi 14 Medioevo età compiutaDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 91 Mb