Audiolibri

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2012
× Lingue Latino
× Paese Germania
× Nomi Claudio Carini
× Data 2009
× Lingue Assente
× Soggetto Anni: 1950-1999
Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Fiction
× Nomi Ferrante, Elena

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
L'amica geniale
0 0 0
Disco (CD)

Ferrante, Elena

L'amica geniale : libro primo / Elena Ferrante ; letto da Anna Bonaiuto ; [regia Flavia Gentili]

4. ed

Roma : Emons Italia, 2018

Fa parte di: Ferrante, Elena. L'amica geniale / Elena Ferrante

Abstract: Lila è scomparsa. Esagerata, come sempre, ha cancellato ogni traccia. Ed Elena, l'amica di tutta la vita, inizia a raccontare la storia del legame viscerale che le ha unite per sei decenni. Tra irrisolta rivalità e profondo affiatamento, la ragazzina geniale e ribelle e l'amica studiosa attraversano gli anni dell'adolescenza, sullo sfondo di un rione della Napoli anni Cinquanta, ritratto nella sua cruda epicità. Primo libro della tetralogia "L'amica geniale".

L'amore molesto
0 0 0
Disco (CD)

Ferrante, Elena

L'amore molesto / Elena Ferrante ; letto da Anna Bonaiuto

Versione integrale

Roma : Emons, 2018

Abstract: Che cosa è accaduto ad Amalia? Chi c'era con lei la notte in cui è morta? È stata davvero la donna ambigua e incontentabile che sua figlia si è sempre immaginata? L'indagine di Delia si snoda in una Napoli plumbea che non dà tregua, trasformando una vicenda di quotidiani strazi familiari in un thriller domestico

L'amica geniale. Storia di chi fugge e di chi resta, libro terzo
0 0 0
Disco (CD)

Ferrante, Elena

L'amica geniale. Storia di chi fugge e di chi resta, libro terzo / Elena Ferrante ; letto da Anna Bonaiuto

Versione integrale

Emons Italia, 2016

Emons audiolibri. Bestseller

Abstract: Carico di speranze e tensioni, arriva il vento degli anni Settanta che ogni cosa scompagina. Elena, laureata alla Normale di Pisa, pubblica un fortunato romanzo che segna il suo ingresso nell'ambiente colto e intellettuale. Lila, lasciato il marito, si ammazza di lavoro in una fabbrica di salumi alla periferia di Napoli. Anche se lontane, le due amiche nelle loro battaglie quotidiane continuano a specchiarsi l'una nell'altra, unite da un legame forte e ambivalente. Terza parte della tetralogia "L'amica geniale"