Audiolibri

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Giovani (in generale)
× Editore Giunti Editore
× Nomi Moro Silo
× Genere Saggi
Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse eBook (MLOL)

Trovati 798 documenti.

Mostra parametri
Storia d'Italia - vol. 01 - I popoli Italici pre-romani
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 01 - I popoli Italici pre-romani

il Narratore audiolibri, 10/07/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d’Italia - I popoli italici pre-romani è il primo audiolibro della collana dedicata da il Narratore alla storia e alla civiltà del Bel Paese. Prima dell'ascesa di Roma la penisola era abitata da popolazioni eterogenee, per lingua e per provenienza. Ai popoli di origine indoeuropea, come i Veneti, i Latini, gli Umbri e i Piceni si affiancavano infatti popoli dalle radici lontane o incerte, come i Liguri e gli Etruschi, le colonie di Fenici, Greci e Galli. A causa della peculiare posizione geografica, nel cuore del Mediterraneo, l'Italia è stata da sempre crocevia di popoli, ma al tempo stesso, a causa del contesto ambientale e geologico tanto variegato del suo territorio, è stata anche profondamente diversificata al suo interno. Scoprire le origini più lontane degli italiani è la base da cui partire per comprendere i secoli di storia che si sono da allora succeduti e forse interpretare meglio il popolo italiano contemporaneo. L’audiolibro contiene allegate anche le immagini più salienti relative a questo periodo storico. A cura della redazione de il Narratore audiolibri con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Mario Bertolone, Giacomo Devoto, Gianna G. Buti, Aldo Prosdocimi. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: Storia d’Italia - I popoli italici pre-romani Indice: 01 Introduzione 02 Il Neolitico in Italia settentrionale 03 L’Età del bronzo e del ferro 04 I Veneti e la Cultura Villanoviana 05 Le culture del Centro e del SudDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 43,7 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 05  - Le guerre civili e la crisi della repubblica romana
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 05 - Le guerre civili e la crisi della repubblica romana

il Narratore audiolibri, 18/07/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d’Italia – Le guerre civili e la crisi della Repubblica romana racconta di una Roma che da potenza assoluta e incontrastabile del Mediterraneo si trova a dover affrontare tensioni e lotte fratricide al suo interno che condurranno a un progressivo decadimento delle sue strutture di governo. I popoli italici alleati di Roma reclamano l’ottenimento dei diritti di cittadinanza; un sottoproletariato urbano ante litteram, cacciato dalle campagne dall’avida espansione del latifondo, chiede una propria collocazione sociale, trovando nei celebri fratelli Gracchi i propri portavoce; gli schiavi tentano una disperata ribellione duramente repressa nel sangue. Ma questo è anche il periodo di maggiore sviluppo culturale e artistico, soprattutto con l’armonizzazione fra pensiero greco e costumi romani. Nel frattempo, nei luoghi del potere, nomi che segneranno la storia vivono la loro ascesa e la loro caduta: Mario e Silla, Pompeo, Cicerone, Cesare, Antonio, Ottaviano. Quest’ultimo, con il titolo di Augusto, segnerà il passaggio dalla Repubblica al Principato (Impero), dando avvio a un nuovo capitolo della storia di Roma e d’Italia. L’audiolibro è realizzato a cura della  redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Theodor Mommsen, Giulio Giannelli, Santo Mazzarino, Gianfranco Zelasco. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: Storia d’Italia – Le guerre civili e la crisi della Repubblica romana Indice delle tracce: 01 - Il quadro politico dal II al I secolo a. C. 02 - Mario e Silla 03 - Il primo triumvirato 04 - Cesare e la conquista della Gallia 05 - La lotta per la successione 06 - Il grande patrimonio capitalistico 07 - Educazione e vita culturale 08 - Il calendario 09 - Teatri, anfiteatri, ludi e giochi 10 - Vie, trasporti ed esercizi pubblici 11 - L'esercito 12 - Alimentazione e vestiario Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 105 Mb

Storia d'Italia - vol. 03  - Roma arcaica
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 03 - Roma arcaica

il Narratore audiolibri, 18/07/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d’Italia – Roma arcaica prende avvio ab urbe condita, con il racconto intriso di storia e mito della fondazione di Roma, collocata nel 753 a.C. ma iniziata secoli prima, nell’Età del bronzo, con i primi insediamenti lungo il Tevere, ai piedi del colle Palatino. Proprio sul colle Palatino la leggenda vuole che Romolo abbia deciso di fondare la città, divenendo il primo dei Sette Re che per due secoli la governeranno, concentrando nella propria figura i poteri militare, giuridico e religioso; poteri che passando di mano in mano determineranno l’alternarsi di periodi di crescita e di rallentamento, fino a giungere al rovesciamento della monarchia e all’instaurarsi di una nuova forma di governo della res publica, la Repubblica. Nuovi uomini, i consoli, e nuove istituzioni, come le assemblee popolari e il Senato, sono necessari per regolare la vita di una città che cresce con ritmo esponenziale e che mira a un’autonomia totale dall’influenza etrusca, alla liberazione dalle invasioni celtiche e all’espansione verso il sud della penisola italica. L’audiolibro, che attraversa la storia di Roma dalla mitica fondazione all’avvio della grandiosa espansione, è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Theodor Mommsen, Diana Bowder, Howard H. Scullard. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: Storia d’Italia – Roma arcaica Indice delle tracce: 01 – Introduzione 02 – La prima repubblica aristocratica 03 – Patrizi e plebei 04 – La religione nella Roma arcaica 05 – La vita quotidiana 06 – Economia ed esercito Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 43,9 Mb

Storia d'Italia - vol. 04  - Roma repubblicana
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 04 - Roma repubblicana

il Narratore audiolibri, 18/07/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d’Italia – Roma repubblicana approfondisce gli aspetti politici, economici, sociali e culturali che hanno contraddistinto quei secoli di storia durante i quali Roma ha vissuto la sua età repubblicana. È questa un’età in cui l’urbe consolida, al suo interno, i nuovi ruoli e le nuove istituzioni richieste da una sempre maggiore grandezza e complessità, e in cui espande, all’esterno, il proprio dominio, spingendosi ancora più a nord ed estendendo le proprie brame di dominio anche verso il sud e verso l’est, fondando colonie e combattendo le decennali guerre puniche e le guerre macedoni. Dall’invasione e il respingimento di Annibale alla distruzione di Cartagine, Roma dimostra, battaglia dopo battaglia, conquista dopo conquista, come la sua potenza e la sua influenza siano in grado di valicare ogni confine. L’audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Theodor Mommsen, Giulio Giannelli, Santo Mazzarino, Gianfranco Zelasco. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: Storia d’Italia – Roma repubblicana Indice delle tracce: 01 – Introduzione 02 – Le guerre italiche del IV e III secolo a.C. 03 – Le guerre puniche del III secolo a.C. 04 – L’espansione romana nel Mediterraneo 05 – La società romana durante la repubblica 06 – Economia della repubblica 07 – Stato e democrazia 08 – L’esercito 09 – Religione 10 – Educazione ed architettura Download (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 83,8 Mb

Storia d'Italia - vol. 06  - L'impero di Augusto e i Giulio-Claudii
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 06 - L'impero di Augusto e i Giulio-Claudii

il Narratore audiolibri, 18/07/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - L'impero di Augusto e i Giulio-Claudii inizia là dove il precedente volume si conclude, ovvero con l'entrata in scena di Augusto. L'inizio del suo principato, nell'anno 27 a.C., segna la fine della Repubblica romana, sprofondata ormai in una crisi irreversibile, e l’inizio dell'impero romano, destinato a durare per quattro secoli. Dalla riforma del cursus honorum all'introduzione di moneta e tassazione standardizzate, dalla riorganizzazione delle province alla pacificazione dell'area mediterranea, dall'impulso allo sviluppo delle vie di comunicazione e del commercio alla promozione della cultura, il principato di Augusto, il più longevo della storia imperiale romana, segna una svolta non solo dal punto di vista politico, ma anche da quello economico, amministrativo, militare e culturale. Augusto è anche il primo imperatore della dinastia giulio-claudia che vede succedersi, dopo di lui, Tiberio (14 d.C. - 37 d.C.), schivo e abile militare responsabile di riforme economiche e politiche e della fine dell'espansionismo militare; Caligola (37 d.C. - 41 d.C.), il cui breve regno, tramandano gli storici, è ricco di stravaganze e scandali; Claudio (41 d.C. - 54 d.C.), divenuto imperatore perchè unico candidato al titolo, ma rivelatosi accorto amministratore nella politica interna ed efficace espansionista nella politica estera; e infine Nerone (54 d.C. - 68 d.C.), celebre, come il suo predecessore Caligola, per l'eccentricità con la quale è descritto dagli storici, e per l'incapacità di governare che porterà all'esplosione di rivolte in tutto l'Impero romano. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Theodor Mommsen, Pierre Grimal, Edward Gibbon. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: AA.VV - Storia d'Italia - vol. 6 - L'impero di Augusto e i Giulio-Claudii Indice delle tracce: 1 - Introduzione 2 - Augusto imperatore 3 - Gli imperatori Giulio-Claudii 4 - La religione in età imperiale 5 - Superstizione e magia 6 - Collegia, associazioni e spettacoli Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps – 45,1 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 07  - Le province dell'impero romano
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 07 - Le province dell'impero romano

il Narratore audiolibri, 18/07/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - Le province dell'impero romano approfondisce uno degli aspetti fondamentali dell'età imperiale: la crescita e la riorganizzazione delle province. A partire dall'età repubblicana, infatti, Roma gestisce i territori annessi attraverso la forma giuridica e amministrativa della provincia, ma è con l'avvento di Augusto e con un'espansione territoriale che sembra non conoscere limiti che si rende necessaria una nuova organizzazione dei territori controllati da Roma. Le province vengono così divise in senatorie e imperiali, a seconda della necessità di controllo che richiedono; una terza forma, quella della provincia procuratoria, viene introdotta qualche decennio più tardi, sotto il governo di Claudio. Diversificate sono anche le forme di tassazione e prelievo fiscale che gravano sulle province, grandi fonti di risorse economiche per l’impero. Impero che sposta i suoi confini sempre più in là, con un apparato amministrativo che sembra un meccanismo infallibile, ma che nei secoli successivi sarà destinato a deteriorarsi. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Theodor Mommsen, Pierre Grimal, Edward Gibbon. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: AA.VV - Storia d'Italia - vol. 7 - Le province dell'impero romano Indice delle tracce: 1 - Introduzione 2 - Le province d'Europa 3 - Le province asiatiche 4 - L'Egitto e le province africane 5 - Viaggi e commerci Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps – 48 Mb

L'ultimo giorno di un condannato a morte
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Victor Hugo - Jacopo Venturiero

L'ultimo giorno di un condannato a morte

il Narratore audiolibri, 06/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Trent’anni prima del grandioso ‘I Miserabili’ Victor Hugo scrive un altro capolavoro, meno noto ma non per questo meno importante: L’ultimo giorno di un condannato a morte. Un uomo, di cui non si conosce il nome né la colpa, affida a fogli trovati qua e là nella sua cella il racconto dei giorni e delle ore che, con il loro inesorabile trascorrere, lo conducono alla ghigliottina. Dalla proclamazione della sentenza capitale agli ultimi attimi che precedono lo spalancarsi delle porte del Palazzo municipale di Parigi verso la Place de Grève, le sue parole descrivono l’incubo che è stato - e che ancora è - la realtà di migliaia di uomini, condotti alla morte per mano della ‘giustizia’. La sua disperazione è interrotta solo per brevi momenti da barlumi di infondata speranza in una grazia che non arriverà e da fantasticherie su un passato lontano; speranze e ricordi che non fanno che rendere ancora più vivido e intenso il suo dolore. Una struggente e poetica condanna alla più inumana delle condanne, letta per il Narratore audiolibri da Jacopo Venturiero. Contenuto: L’ultimo giorno di un condannato a morte 49 capitoli (tracce) La canzone presente nel capitolo XVI° è cantata da Noemi Smorra Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps – 135 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 10  - Il tardo Impero romano
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 10 - Il tardo Impero romano

il Narratore audiolibri, 01/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - Il tardo impero romano prende avvio là dove il precedente volume termina, ovvero con il fallimento della tetrarchia introdotta da Diocleziano e con la comparsa sulla scena di una delle figure chiave dell’Impero romano nella sua fase conclusiva: Costantino. Dopo aver eliminato uno a uno rivali e vecchi alleati, Costantino tornò a concentrare nelle sue mani il controllo dell’intero Impero, all’interno del quale operò importanti riforme politiche e culturali, riguardanti aspetti amministrativi, burocratici, militari e non da ultimo religiosi, con la proclamazione della libertà di culto. La divisione dell’Impero tra i suoi successori non ebbe però lunga durata, a causa delle lotte interne per il potere: nel 364 d.C. presero il potere i Valentiniani, tra i quali si distinse Teodosio. Sotto la sua guida l’Impero fu per l’ultima volta unito e il Cristianesimo fu proclamato culto di stato. Dopo la sua morte, con la divisione definitiva dell’Impero, quel processo di erosione interna ed esterna che già da anni andava consumando la parte occidentale aumentò in misura e in velocità. Le invasioni dall’esterno si fecero sempre più pressanti e divenne sempre più difficile, per i generali che di fatto avevano le redini dell’Impero, respingerle e reprimerle: il crescendo di decadenza e attacco raggiunse l’apice nel 476 d.C., quando il re degli Eruli Odoacre depose l'ultimo imperatore, Romolo Augustolo, segnando la fine dell’Impero romano d’Occidente. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Peter Brown, Edward Gibbon. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: AA.VV - Storia d'Italia - vol. 10 – Il tardo Impero romano Indice delle tracce: 01 - La lotta per il potere e Costantino 02 - L'Impero e il Cristianesimo 03 - Il lungo tramonto dell’Impero 04 - I regni romano-barbarici 05 - Fine dell’Impero d'Occidente Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps – 42,2 Mb

Storia d'Italia - vol. 08  - L'alto Impero romano
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 08 - L'alto Impero romano

il Narratore audiolibri, 18/07/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - L'alto impero romano si apre con la seconda dinastia imperiale romana. Conclusa la dinastia Giulio-Claudia con Nerone, giunse il tempo di uomini nuovi alla guida dell’Impero: ecco la dinastia Flavia, che con Vespasiano (69 d.C. – 79 d.C.) e il figlio Tito (79 d.C. – 81 d.C.) riuscì a riportare pace e ordine in una realtà, come quella dell’Impero, sempre più grande e complessa. Pace e ordine che vacilleranno con l’ascesa al governo di Domiziano (81 d.C. – 96 d.C.) - secondo figlio di Vespasiano, accentratore avido di potere tanto da meritarsi, al pari di Nerone, una postuma damnatio memoriae - ma che saranno ripristinate con l’avvento dell’età degli imperatori adottivi. La successione al potere, non più stabilita per via familiare ma attraverso l’adozione del successore da parte dell’imperatore in carica, venne introdotta da Nerva (96 d.C. – 98 d.C.) e divenne garanzia di stabilità e crescita per quella che è considerata una delle età più prospere e splendenti dell’Impero romano. Traiano (98 d.C. – 117 d.C.), Adriano (117 d.C. – 138 d.C.) e gli Antonini, Antonino Pio e Marco Aurelio (138 d.C. – 192 d.C.), condussero l’Impero all’apice della sua potenza, attraverso la creazione di nuove province, la costruzione di grandiose opere pubbliche e la tutela e promozione dell’arte. Ma anche a questo momento di luce fece seguito il buio, con l’ascesa al potere di Commodo e dei suoi successori. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Theodor Mommsen, Pierre Grimal, Edward Gibbon. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: AA.VV - Storia d'Italia - vol. 8 - L’alto Impero romano Indice delle tracce: 01 - Gli imperatori Flavii e Antonini 02 - Le classi sociali romane 03 - La posizione sociale della donna e la prostituzione 04 - Vita quotidiana, alimentazione e abitazioni Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps – 66 Mb

Storia d'Italia - vol. 09  - Le monarchie militari romane
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 09 - Le monarchie militari romane

il Narratore audiolibri, 01/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - Le monarchie militari romane ripercorre il periodo della storia imperiale durante il quale quelle che erano considerate le istituzioni tradizionali e i tradizionali equilibri sui quali si fondava l’Impero andarono via via sgretolandosi e cedettero il potere alle monarchie militari. Già in seguito alla morte di Commodo divenne evidente come i suoi successori, per poter raggiungere il potere e per poterlo mantenere, avessero bisogno del consenso e dell’appoggio dell’esercito; ma fu dopo la morte di Alessandro Severo che presero avvio gli anni più difficili e turbolenti dell’Impero. Impero che si trovò a vivere quasi cinquant’anni di anarchia militare, con un esercito sempre più prepotente, con tentativi di invasione e con una progressiva erosione del dominio sui territori precedentemente conquistati e annessi. Un freno alla crisi del III secolo fu l’introduzione, a opera di Diocleziano, della tetrarchia; questa forma di divisione e amministrazione dell’impero non sarà però destinata a sopravvivere all’abdicazione, nel 305 a.C., di Diocleziano e Massimiano. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Peter Brown, Edward Gibbon. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: AA.VV - Storia d'Italia - vol. 9 - Le monarchie militari romane Indice delle tracce: 01 - I Severi 02 - I militari imperatori e la monarchia teocratica 03 - Diocleziano e le sue riforme 04 - La politica monetaria nell'età imperiale 05 - L'industria romana 06 - L'esercito imperiale Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps – 46,9 Mb

Storia d'Italia - vol. 11  - Il tramonto dell'Impero Romano e l'affermazione della Chiesa Cattolica
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 11 - Il tramonto dell'Impero Romano e l'affermazione della Chiesa Cattolica

il Narratore audiolibri, 01/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - Il tramonto dell’Impero Romano e l’affermazione della Chiesa Cattolica ripercorre il periodo in cui la religione cristiana prende il definitivo sopravvento sul paganesimo e sulle altre confessioni religiose durante la decadenza dell’Impero e nei secoli successivi, fino a diventare Stato Pontificio durante il regno di Carlo Magno. Nel 388 Ambrogio, vescovo di Milano, si ribella alla tutela di Teodosio imperatore e anzi la capovolge sino a rivendicare la guida spirituale di tutto l’Impero. Di qui la fine delle persecuzioni, le travagliate lotte fra papato e gli altri culti cristiani, in particolare l’arianesimo, e l’inizio del suo potere temporale e spirituale sull’Italia e sull’Europa. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Angelo Paredi, Giorgio Pecorini, Giovanni Filoramo, Daniele Menozzi. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 11 – Il tramonto dell’Impero Romano e l’affermazione della Chiesa Cattolica Indice delle tracce: 01 Ambrogio e Teodosio 02 Costantino e la Chiesa Cristiana 03 Le persecuzioni contro i cristiani 04 L'involuzione teocratica dell’Impero 05 Costantino e l’arianesimo 06 La strage di Tessalonica 07 La chiesa cattolica diventa pubblica 08 Si afferma lo Stato PontificioDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 53,3 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 12  - Bisanzio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 12 - Bisanzio

il Narratore audiolibri, 01/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia – Bisanzio narra della nascita dell’Impero d’Oriente, della sua espansione territoriale, dell’importanza della presenza bizantina in un’Italia percorsa dagli eserciti barbarici e arabi, di Ravenna capitale politica, culturale e artistica. L’audiolibro ripercorre sinteticamente la lunga storia dell’Impero Bizantino, dai tempi di Giustiniano fino alla sua fine con la caduta di Costantinopoli nelle mani dei Turchi nel 1453; si addentra nell’analisi dell’organizzazione sociale e militare bizantina in Italia e lo scontro con i Goti e Teodorico, e illustra le meravigliose tracce artistiche (chiese e mosaici) lasciate in eredità al Bel Paese. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Adriano Alpago Novello, Averil Cameron, Mario Gallina, Georg Ostrogorsky. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 12 – Bisanzio Indice tracce 01 Introduzione 02 Da Costantino a Giustiniano 03 Iconoclastia: lotte e potere 04 Sviluppo di Bisanzio fino al 1000 dopo Cristo 05 Bizantini, crociati e veneziani 06 Decadenza e fine dell'Impero Bizantino 07 Ravenna capitale imperiale 08 Odoacre, Teodorico e i Goti 09 L'ultima cultura romana 10 L'amministrazione bizantina in Italia e le classi sociali 11 L'arte ravennateDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 95,6 Mb tot.

Come realizzare audiolibri in Home Studio (Audio-eBook)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Maurizio Falghera - Maurizio Falghera

Come realizzare audiolibri in Home Studio (Audio-eBook)

il Narratore audiolibri, 07/04/2014

Abstract: Anteprima audio: Come realizzare audiolibri in Home Studio è il nuovo libro di Maurizio Falghera, editore de il Narratore s.r.l.: la prima guida completa per la produzione di audiolibri, pensata per tutti coloro che desiderano realizzarli in totale autonomia dotandosi di un proprio Home Studio, senza la necessità, quindi, di affidarsi a studi di registrazione professionali. L’opera si basa sull’esperienza pluridecennale di Maurizio Falghera nel settore degli audiolibri come produttore, narratore ed editore, e sulle tecniche ormai consolidate delle produzioni americane inglesi e tedesche di cui l’autore ha seguito l’evoluzione per più di un ventennio. Il manuale si rivolge a coloro che desiderano migliorare le performance di lettura ad alta voce e vogliono capire con precisione come muovere i primi indispensabili passi per poter raggiungere un alto livello di qualità artistica e sonora: scrittori e poeti, attori di teatro e di cinema, doppiatori, speaker radiofonici e pubblicitari, insegnanti, studenti, volontari della voce e persone non direttamente impegnate in professioni legate all’uso della voce ma appassionate al mondo dell’ascolto. È concepito sia per chi desidera mettere gratuitamente a disposizione di un vasto pubblico le proprie letture ad alta voce, sia per coloro che vogliono tradurre i libri a stampa anche per l’ascolto per poi pubblicarli in CD, CDMP3, DVD e in formato ‘liquido’ MP3 da scaricare nei portali online che commercializzano gli audiolibri. Dunque uno strumento indispensabile per la formazione nel settore degli audiolibri e per il self-publishing audio - una forma di auto-pubblicazione che si affianca a quella in formato eBook e che permette ai lettori di libri di godere di un’opera letteraria attraverso la modalità dell’ascolto. Il manuale presenta le informazioni di base per realizzare un audiolibro di qualità attraverso tutte le necessarie fasi tecnico-artistiche, ordinate in modo logico e in ordine temporale; tratta i temi generali legati al settore editoriale degli audiolibri, le problematiche relative alla preparazione e all’interpretazione davanti al microfono, ma soprattutto affronta nei dettagli le tecniche di registrazione, editing, post-produzione e masterizzazione, fino ai suggerimenti conclusivi per la pubblicazione dei prodotti finiti. In quest’opera Maurizio Falghera mette a disposizione le sue conoscenze e la sua esperienza perché anche in Italia si possa allargare sensibilmente l’offerta di opere in audio proprio attraverso l’interesse, l’impegno, l’entusiasmo per questa attività creativa delle molte persone che hanno già mosso i primi passi o che intendono farlo al più presto. Un’opera fondamentale che intende colmare il divario esistente fra l’attuale appassionato spontaneismo della produzione di audiolibri in Italia e le mature espressioni artistiche in voce molto diffuse nel mondo anglosassone, dove questo settore editoriale è in continua e solida espansione. (Avvertenza: poiché quest’opera è ideata come un ‘meta-libro’ e tratta proprio di quello che si sta ascoltando - come dire “state leggendo e ascoltando di quello che state leggendo e ascoltando”, e cioè un audiolibro - si consiglia vivamente di ascoltarla e leggerla contemporaneamente in EPUB 3; in questo modo si otterranno più informazioni per la completa comprensione del suo contenuto) Contenuto: Maurizio Falghera - Come realizzare audiolibri in Home Studio. Una guida per autori, attori, insegnanti, studenti e per tutti gli appassionati della lettura ad alta voceDownload (size): 1 file .epub  - 457 MbQuesto Audio-eBook è in formato EPUB 3. Un Audio-eBook contiene sia l'audio che il testo e quindi permette di leggere, di ascoltare e di leggere ascoltare in sincronia. Può essere letto e ascoltato su eReader, tablet, smartphone e PC. Per i requisiti tecnici e una guida alla fruizione potete consultare la Guida all'Audio-eBook.

Storia d'Italia - vol. 13  - I  Longobardi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 13 - I Longobardi

il Narratore audiolibri, 04/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Per oltre duecento anni, dal 568 al 774, gran parte della penisola italiana cadde sotto il dominio di un popolo germanico, i Longobardi. Oggi l’eredità più visibile di quella occupazione è il nome di una grande regione, la Lombardia, che viene dalla parola Longobardia «terra dei Longobardi». L’importanza dei Longobardi nella storia italiana è stata enorme: con il loro arrivo finì l’unità politica della penisola (occorreranno tredici secoli perché l’Italia ritrovi tale unità); nella società e nella cultura essi introdussero modi di pensare e di agire estranei al mondo romano e tipici dei popoli germanici; infine, grazie ai Longobardi, l’Italia si staccò dall’Impero Bizantino e divenne parte dell’Europa occidentale. L’audiolibro racconta le vicende dell’invasione e dello stabilirsi del dominio longobardo, dei rapporti fra questo popolo e i discendenti dei Romani, le forme e le regole della loro civiltà. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianluigi Barni, Paolo Delogu, Jörg Jarnut, Stefano Gasparri. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 13 – I  Longobardi Indice tracce: 01 L'invasione longobarda 02 Romani e Longobardi 03 Arianesimo e Cattolicesimo 04 L'editto di Rotari 05 Il diritto patrimoniale longobardo e il ruolo della donna 06 Il diritto penale longobardoDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 47,1 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 14  - Gli Arabi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 14 - Gli Arabi

il Narratore audiolibri, 04/08/2014

Abstract: Anteprima audio: La civiltà araba è stata fondamentale per ciò che è riuscita a produrre nel corso dei secoli, e per l’importanza che ha avuto anche sul pensiero e sulla storia occidentale, Italia compresa. Il dominio arabo-islamico in Sicilia è durato oltre due secoli dell’alto medioevo. La storia della Sicilia araba è straordinariamente interessante perchè evidenzia come, nel periodo dei cosiddetti ‘secoli bui’, sia stato l’incontro tra queste due civiltà (quella cristiana e quella islamica) ad aver generato un fermento culturale che non ha eguali in quegli anni lontani. Nel corso del medioevo, il connubio tra popolazione araba, quella ebraica e quella cristiana ha prodotto momenti di sommo valore per la storia della filosofia e della cultura in generale. La Sicilia e l'Italia meridionale hanno acquisito nell'epoca mussulmana conoscenze d'ogni tipo: agricole, mediche, filosofiche, astrologiche, scientifiche e architettoniche. Sicilia e Spagna, infatti, hanno rappresentato le ‘teste di ponte’ più importanti attraverso le quali sono penetrati in Occidente quegli influssi orientali che contribuiranno a determinare quella che sarà la grande opera di sintesi del Rinascimento italiano. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Henry Marc Bonnet, Gabriele Fantuzzi, Michele Amari, Claudio Lo Jacono. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 14 – Gli Arabi Indice tracce: 01 L'importanza della presenza araba nella storia d'Italia 02 Maometto e il Corano: le origini dell'Islamismo 03 I primi quattro Califfi 04 Gli Omeiadi 05 Gli Abbasidi 06 Le conquiste culturali e politiche dell'Islam fino al 1000 dopo Cristo 07 Il mondo mussulmano in mano ai barbari 08 L'espansionismo arabo in Italia 09 La civiltà araba in SiciliaDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 75,9 Mb tot.

Lettura+Ascolto. Come migliorare l'apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri (Audio-eBook)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Maurizio Falghera - Maurizio Falghera

Lettura+Ascolto. Come migliorare l'apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri (Audio-eBook)

il Narratore audiolibri, 20/03/2013

Abstract: Anteprima audio: Lettura Ascolto. Come migliorare l’apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri è un saggio di Maurizio Falghera - sociologo e studioso di Cibernetica della Comunicazione ed Ecologia della Mente, oltre che direttore editoriale e artistico de il Narratore audiolibri - che per la prima volta esplora le ripercussioni cognitive dell'esperienza dell’ascolto abbinato, in sincronia, alla lettura di testi letterari. In un mondo che da un lato si precipita nel vasto oceano digitale con sempre nuovi dispositivi e, dall'altro, presenta un drammatico impoverimento di quelle competenze che vanno sotto il nome di Literacy, è il momento di porci delle domande su come si stia trasformando l'esperienza della lettura e il nostro approccio verso di essa. Da sempre Maurizio Falghera, attraverso l'attività della casa editrice il Narratore, ha proposto l'ascolto di audiolibri come modalità complementare alla lettura, e ne ha intuito il potenziale per un'accelerazione e un approfondimento delle competenze linguistiche di bambini e adulti, siano essi madrelingua o stranieri. Infatti che cosa succede nel cervello quando si legge e si ascolta contemporaneamente un testo letterario? La riflessione su questa domanda ha portato alla formulazione del metodo della Lettura Ascolto e all’analisi di tutte le implicazioni derivanti da questo tipo di esperienza. Questa doppia esposizione (descrizione doppia) alla lettura (con gli occhi e con le orecchie) attiva nello stesso istante aree del cervello deputate a funzioni diverse, come la codifica e ricodifica visiva e fonologica, il sistema limbico (centro delle emozioni) e i neuroni specchio (la cui funzione è il riconoscimento e l’imitazione di comportamenti e sentimenti altrui, ciò che sta alla base dell’empatia). La differenza fra l’informazione fornita dalla lettura e quella fornita dall’ascolto genera a sua volta un’informazione di tipo logico diverso. Con questo nuovo genere d’informazione il lettore/ascoltatore aggiunge alla comprensione un’ulteriore dimensione. Di qui l'emersione di stati di coscienza e di comprensione dei testi letterari molto più raffinati e profondi, che portano a un miglioramento non solo dell'apprendimento linguistico, ma anche di quello emotivo ed empatico. Condizione indispensabile è però che la lettura ad alta voce dei narratori sia di alta qualità. Le esperienze di Lettura Ascolto sono state oggetto di sperimentazioni e ricerche effettuate prevalentemente negli Stati Uniti (ma anche nel nostro Paese) con risultati decisamente incoraggianti; risultati che, sommati alla semplicità di utilizzo (grazie anche alla diffusione di devices e formati come tablet, smartphone, eReader, eBook e l'innovativo Audio-eBook), rendono l'applicazione di questo metodo particolarmente importante in ambito didattico. Lettura Ascolto. Come migliorare l’apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri si rivolge soprattutto a insegnanti e genitori che quotidianamente devono confrontarsi, e talvolta scontrarsi, con l'approccio diverso, e spesso riluttante, dei ‘nativi digitali’ verso la lettura; ma è valido anche per tutti coloro che, per motivi personali o professionali, siano interessati a esplorare nuove modalità di lettura e di apprendimento. Avvertenza: si consiglia vivamente di leggere il libro e contemporaneamente ascoltarlo per non perdere informazioni importanti per la completa comprensione del suo contenuto. L’autore ha infatti concepito questo saggio non solo per la lettura del testo a stampa, ma anche per essere ascoltato, appunto, in forma di audiolibro. Questa doppia modalità di fruizione dà significato all’opera e produce una sorta di ‘meta-spiegazione’: le parole che leggete e contemporaneamente ascoltate sono una descrizione di quello che state effettivamente facendo, e cioè leggendo e ascoltando. Come dire: ‘sto leggendo e ascoltando di quello che sto leggendo e ascoltando’.Contenuto: Maurizio Falghera - Lettura Ascolto. Come migliorare l’apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibriINDICE: Introduzione Capitolo 1 – Che cosa sono gli audiolibri   • Audiolibro: una definizione   • Evoluzione tecnologica   • Caratteristiche dell’audiolibro   • Pregiudizi e resistenze verso gli audiolibri Capitolo 2 – La descrizione doppia ovvero la doppia esposizione   • Descrizione doppia   • Doppia esposizione: lettura ascolto Capitolo 3 – Lettura ascolto e processi cognitivi   • Una meta-esplorazione dei processi cognitivi nella lettura e nell’ascolto   • La lettura e i processi cerebrali e cognitivi coinvolti   • La lettura ascolto e i processi cognitivi coinvolti Capitolo 4 – Studi sperimentali sul metodo della lettura ascolto   • Studi sperimentali   • Commenti di insegnanti e ricercatori Capitolo 5 – Audiolibri e lettura: due esperienze didattiche italiane   • Intervista al prof. Francesco Spena   • Lettori in cuffia. Scuola di base e alfabetizzazione Capitolo 6 – Le qualità del narratore esperto   • La narrazione di audiolibri   • La narrazione di un audiolibro può essere considerata una forma d’arte?   • Lo studio di registrazione, l’editing e la post-produzione Capitolo 7 – Analfabetismi, literacy, complessità e storie   • Analfabetismi   • Literacy   • Complessità e narrazione di storie Capitolo 8 – Alcune conclusioni Appendice: Ascoltare audiolibri fa beneDownload (size): 1 file .epub  - 208 MbQuesto Audio-eBook è in formato EPUB 3. Un Audio-eBook contiene sia l'audio che il testo e quindi permette di leggere, di ascoltare e di leggere ascoltare in sincronia. Può essere letto e ascoltato su eReader, tablet, smartphone e PC. Per i requisiti tecnici e una guida alla fruizione potete consultare la Guida all'Audio-eBook.

Jacopo Pezzan/Giacomo Brunoro - Il caso Unabomber
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Jacopo Pezzan - Giacomo Brunoro - Max Duprè, Rita Zanchetta, Nino Carollo, Mauro Ferreri

Jacopo Pezzan/Giacomo Brunoro - Il caso Unabomber

la case books, 07/06/2011

Abstract: Anteprima audio: “Il caso Unabomber non è solo un interessante e curatissimo audiolibro-inchiesta, ma riesce anche, nel raccontare i fatti di cronaca, ad essere avvincente e incalzante” (Pierluigi Porazzi, Sugarpulp). Pezzan e Brunoro hanno realizzato probabilmente la più completa e approfondita analisi mai fatta su uno dei misteri italiani più inquietanti: il caso di Unabomber. Un incubo che mischia agghiaccianti azioni criminali, clamorosi errori investigativi e, per alcuni, anche sinistri messaggi in codice. Il folle dinamitardo soprannominato Unabomber infatti ha seminato il panico tra Veneto e Friuli Venezia Giulia per anni senza lasciare tracce: mai una rivendicazione, mai un passo falso. Oltre all'analisi degli attentati gli autori presentano tutte le teorie investigative che si sono susseguite nel corso degli anni, analizzando anche il perverso rapporto tra Unabomber e la stampa, e tre interviste esclusive: una con Vittorio Borraccetti, ex Procuratore Capo della Procura di Venezia e membro del CSM, l'uomo che ha creato la squadra anti-Unabomber; una con Ario Gervasutti, direttore de Il Giornale di Vicenza e all'epoca dei fatti inviato speciale del Gazzettino; infine un'intervista a Luigi Bacialli, direttore di Rete Veneta e che, quando era direttore de Il Gazzettino, coniò il termine "monabomber" lanciando un guanto di sfida al misterioso criminale senza volto.Contenuto: Il caso Unabomber Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps - 70,7 Mb tot.

Jacopo Pezzan/Giacomo Brunoro - Il mostro di Firenze
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Jacopo Pezzan - Giacomo Brunoro - Mauro Ferreri, Max Duprè

Jacopo Pezzan/Giacomo Brunoro - Il mostro di Firenze

la case books, 04/05/2011

Abstract: Anteprima audio: «Un audiolibro da leggere e ascoltare che permetterà ai neofiti di avere un quadro chiaro e completo sui delitti del Mostro e sulle varie piste seguite. Utilissimo anche per gli ‘esperti’, che pensano di sapere tutto sull’argomento, per scoprire spunti e indiscrezioni sui delitti e sulle piste investigative» (Gabriele Basilica, Thriller Magazine). «Gli amanti del genere true crime apprezzeranno l’analisi dei delitti del mostro di Firenze e delle ipotesi investigative portate avanti negli ultimi 30 anni. Brunoro e Pezzan raccontano tutto, da Vincenzo Spalletti alla Pista Sarda, da Pietro Pacciani ai “compagni di merende” Vanni e Lotti, fino alla pista esoterica, con i possibili collegamenti col caso Narducci. Per orientarsi in un mistero ancora fitto» (Maurizio Di Giangiacomo, Alto Adige). Questo è il resoconto della serie di delitti più agghiacciante mai avvenuta in Italia. Una brutta storia su cui non si è ancora riusciti a scrivere la parola fine e che da più di trent'anni popola gli incubi di una delle regioni più belle e famose d'Italia, la Toscana. Quest'opera è il resoconto dei delitti del cosiddetto “Mostro Di Firenze”, una vicenda che ha messo in crisi tutti i modelli criminologici esistenti sui serial killer al punto che possiamo dire che esistono i delitti tradizionali, i serial killer e “il Mostro di Firenze”.Contenuto: Il Mostro di Firenze Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps - 78,8 Mb tot.

La Provinciale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alberto Moravia - Maria Grazia Mandruzzato

La Provinciale

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Che cosa fa una ragazza ingenua, ambiziosa, che non si rassegna a sistemarsi con un matrimonio qualunque? che vuole evadere dal meschino mondo della provincia che ragiona per pregiudizi e condanna senza appelli una donna sulla base del sentito dire? È una delle eterne domande della vita e della letteratura, soggetto di innumerevoli scritti, tra cui “La provinciale” di Alberto Moravia, un racconto pubblicato nel 1937 e inserito nella raccolta “L’imbroglio”, diventato poi soggetto nel 1953 di un film considerato tra i più belli di Mario Soldati, con Gina Lollobrigida e Gabriele Ferzetti. Il racconto è poi tornato sugli schermi televisivi di Rai Uno nel 2006, interpretato da Sabrina Ferilli per la regia di Pasquale Pozzessere. Gemma è una giovane di modeste condizioni ma bella e vanitosa, nata e cresciuta in un capoluogo dell’Italia centrale e che non sopporta la noiosa e un po’ ipocrita vita della provincia. Ella cerca un riscatto sociale, ha un primo grande amore, ricambiato, per un ragazzo ricco con cui ha passato tutte le estati dai tempi dell’infanzia, ma deve rinunciarci perché scopre di essergli sorella. Dopo questa delusione, si adatta a sposare un modesto professore universitario per cui non prova nulla. Dopo le nozze è preda di risentimento e insoddisfazione. Si lascia così avvicinare da una donna molto chiacchierata, una sedicente contessa rumena che la vuole iniziare all’alta società spingendola a farsi un amante. La manutengola, che ora può ricattare la donna, si insedia in casa di lei... Gemma è il prototipo letterario delle ragazze convinte che l’avvenenza fisica sia il passaporto per il successo e la notorietà, e che sia possibile trovare delle illusorie scorciatoie per vivere una vita felice e spensierata. In questo senso il racconto è di grande attualità.Contenuto: La Provinciale, racconto tratto da Moravia - Racconti, Edizioni Garzanti, Milano, 1974 (versione integrale)Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 161 Mb tot.

I porti dell'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Betti - Fabio Bezzi

I porti dell'amore

Alfaudiobook audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Le note, come le onde del mare, uniscono due racconti e una lunga poesia che rappresentano tre porti, tre insenature della vita. La baia spumeggiante dell’amore acerbo durante una gita scolastica, il golfo dissacrante dell’amor proprio di tre adulti costretti a vivere nella menzogna, il porto disperato del senso di colpa e della paura. E il veleggiare attraverso i porti dell'amore conduce a riflettere, dopo aver a lungo sorriso, sulle costrizioni a cui siamo soggiogati quotidianamente, sul valore della propria libertà di essere unici, irrepetibili, sul valore del gioco e del divertimento, sul valore dei diritti e dei desideri. Tra situazioni surreali e desiderio di riscatto, l’ironia, eterna compagna di viaggio, è la vela lungo i porti dell’amore. La lettura è dell’attore Fabio Bezzi.Contenuto: Audioracconti. 1) Gita scolastica 2) Maschere al bar 3) Il falso perdonoDownload (size): 1 files zip (mp3)128 Kbps – 65 Mb