Audiolibri

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Paese Italia
× Soggetto Luoghi: Napoli
× Soggetto Temi: Poteri paranormali
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Personaggi: Lila ed Elena <di Elena Ferrante>

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
Il posto di ognuno
0 0 0
Disco (CD)

De_Giovanni, Maurizio

Il posto di ognuno : l'estate del commissario Ricciardi / Maurizio de Giovanni ; legge Paolo Cresta

Roma : Emons, 2019

Noir

Abstract: Napoli, agosto 1931. Un caldo soffocante, infernale, avvolge la città e si spande nelle stanze buie dei palazzi. La festa di Santa Maria Regina, con il suo tradizionale falò, è appena passata, quando il corpo senza vita della bellissima duchessa Adriana Musso di Camparino viene trovato dalla governante. Anche questa volta saranno le ultime parole della vittima, misteriosamente percepite dal commissario Ricciardi, a guidare l'indagine.

Paolo Cresta legge La condanna del sangue
0 0 0
Disco (CD)

De_Giovanni, Maurizio

Paolo Cresta legge La condanna del sangue : la primavera del commissario Ricciardi [audioregistrazione] / Maurizio De Giovanni

Versione integrale

Roma : Emons, 2018

Emons audiolibri. Noir

Abstract: Napoli 1931. Annunciata dal vento dopo l’ultimo acquazzone invernale, la primavera arrivò in ritardo in città, invadendo le strade e le piazze. Ma non per tutti. Carmela Calise, del rione Sanità, i profumi della nuova stagione non li avrebbe mai conosciuti. Cartomante e usuraia, l’anziana donna giocava con le illusioni dei clienti e sbriciolava il loro futuro tra le dita. A indagare sul caso, il commissario Ricciardi della Squadra Mobile della Regia Questura di Napoli

Il senso del dolore
0 0 0
Disco (CD)

De_Giovanni, Maurizio

Il senso del dolore : l'inverno del commissario Ricciardi [audioregistrazione] / Maurizio De Giovanni ; legge Paolo Cresta

Versione integrale

Roma : Emons, 2017

Abstract: 1931. La primavera si fa attendere e un vento freddo sferza le strade di Napoli. Al Teatro San Carlo, il grande tenore Arnaldo Vezzi viene trovato morto nel suo camerino prima della rappresentazione de I Pagliacci, la gola squarciata da un frammento di specchio. Artista di fama internazionale, venerato dal pubblico, amico del Duce, il cantante è un uomo egoista e meschino, con parecchi nemici. Il primo caso del commissario Ricciardi della Squadra Mobile della Regia Questura di Napoli.