Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Einaudi
× Data 1997
Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale
× Nomi Mann, Thomas <1875-1955>

Trovati 32 documenti.

Risultati da altre ricerche: Catalogo della Rete Bibliotecaria Vicentina

Mostra parametri
La morte a Venezia
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955>

La morte a Venezia ; Tristano ; Tonio Kroger / Thomas Mann

Milano : Oscar Mondadori, 2017

Oscar moderni ; 108

Abstract: Un attempato professore sconvolto dalla visione di uno splendido adolescente, uno strano amore nato in un sanatorio, un'incerta vocazione letteraria che si scontra con un richiamo alla normalità borghese. Grottesco e tragedia si intrecciano paradossalmente nei tre brevi capolavori del più importante scrittore tedesco della prima metà del novecento.

Doctor Faustus
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

Doctor Faustus : la vita del compositore tedesco Adrian Leverkühn narrata da un amico ; La genesi del Doctor Faustus : romanzo di un romanzo / Thomas Mann ; nuova ed. tradotta e commentata da Luca Crescenzi

Milano : Mondadori, 2016

I Meridiani

Abstract: Adrian Leverkuhn riunisce in sé le doti di Berlioz, Nietzsche e Sconberg. Ha stretto un patto col diavolo per acuire in modo straordinario la sua sensibilità. Dopo aver composto un brano di musica dodecafonica che ha spezzato le leggi musicali tradizionali e ha anticipato i tempi, quando lo presenta agli amici impazzisce.

I Buddenbrook
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

I Buddenbrook : decadenza di una famiglia / Thomas Mann ; introduzione di Cesare Cases ; traduzione di Anita Rho

Torino : Einaudi, 2014

ET

Abstract: E' la storia dell'ascesa e del declino di una famiglia della borghesia mercantile del sec. XIX, titolare a Lubecca di una ditta di cereali, fondata nel 1768. La vicenda si intreccia introno alla vita dei primogeniti di quattro generazioni: Johann senior, Johann-Jean junior, Thomas e Hanno. Il romanzo si apre con un pranzo dato dal vecchio Johann per inaugurare la nuova sede della ditta. Le fortune della famiglia aumentano, Johann junior diventa console dei Paesi Bassi, Thomas senatore. Thomas acquista una nuova sede ancora più prestigiosa dell'altra, ma i germi della decadenza diventano sempre più evidenti. Christian, fratello minore di Thomas, muore in sanatorio; la sorella Tony passa da un matrimonio all'altro, l'ultimo erede Hanno muore infine di tifo.

1: I Buddenbrook
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

1: I Buddenbrook ; Altezza reale / Thomas Mann ; a cura di Luca Crescenzi ; con un saggio di Marcel Reich-Ranicki ; introduzioni di Luca Crescenzi e Heinrich Detering ; traduzioni di Silvia Bortoli e Margherita Carbonaro

Milano : A. Mondadori, 2007

I meridiani

Fa parte di: Mann, Thomas <1875-1955>. Romanzi / Thomas Mann

Abstract: Questo volume avvia l'opera di traduzione, a distanza di cinquant'anni, di tutta la narrativa di Thomas Mann (a eccezione di "Giuseppe e i suoi fratelli", ripubblicato nei Meridiani nel 2000). Autore storico della casa editrice, Mann era infatti tutto presente nella collana dei Classici contemporanei stranieri in volumi curati da Lavinia Mazzucchetti e risalenti agli anni Cinquanta, con traduzioni perciò assai invecchiate. L'edizione dei Meridiani che con questo volume si avvia occuperà quattro volumi ed è aperta da un saggio introduttivo di Marcel Reich-Ranicki, critico e intellettuale tedesco di grande fama. Essa prevede il coinvolgimento dei migliori traduttori disponibili; tutti i romanzi hanno introduzioni specifiche firmate da studiosi italiani o stranieri e un ricco commento, affidato a Luca Crescenzi. In questo primo volume, la traduzione dei "Buddenbrook" (il romanzo che nel 1905 segna l'esordio narrativo di Mann e immediatamente lo segnala come scrittore di straordinario talento) è di Silvia Bortoli; quella di "Altezza Reale" (fiaba morale del 1909, sul potere e sulle sue rappresentazioni) di Margherita Carbonaro.

La morte a Venezia
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

La morte a Venezia / Thomas Mann ; traduzione di Anita Rho

Roma : La biblioteca di Repubblica, 2002

La biblioteca di Repubblica. Novecento ; 42

Abstract: Una Venezia estiva ammorbata da una peste incombente ospita l'inquieto Gustav Aschenbach, famoso scrittore tedesco che ha costruito vita e opera sulla più ostinata fedeltà ai canoni classici dell'etica e dell'estetica. Un sottile impulso lo scuote nel momento in cui compare sulla spiaggia del Lido la spietata bellezza di Tadzio, un ragazzo polacco. Un unico gioco di sguardi, la vergogna della propria decrepitezza, la scelta di imbellettarsi per nasconderla, sono i passi che scandiscono la vicenda. In pieno Novecento, Thomas Mann ha colto e rappresentato la grande cultura borghese in via di dissoluzione, in un'opera emblematica che fonde la perfezione formale con la rappresentazione degli aspetti patologici di quella crisi.

Tonio Kroger
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

Tonio Kroger / Thomas Mann ; prefazione Paolo Valentino ; traduzione Anna Rosa Azzone Zweifel

[Milano] : Corriere della sera, [2002]

I grandi romanzi ; 23

Carteggio
0 0 0
Libri Moderni

Hesse, Hermann - Mann, Thomas <1875-1955>

Carteggio / Hermann Hesse, Thomas Mann ; a cura di Anni Carlsson e Volker Michels ; traduzione di Raffaella Roncarati

Milano : SE, [2001]

Testi e documenti del Novecento ; 102

La montagna incantata
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

La montagna incantata / Thomas Mann ; traduzione e introduzione di Ervino Pocar ; in appendice: Thomas Mann, La montagna incantata: lezione agli studenti di Princeton

Ristampa

Milano : Corbaccio, [200.]

Scrittori di tutto il mondo

Abstract: Hans Castorp recatosi a trovare un cugino in sanatorio, finisce col restarvi, ammalatosi a sua volta, per sette anni. A contatto con il microcosmo del sanatorio, vero e proprio panorama di tutte le correnti di pensiero, il suo carattere subisce un'evoluzione e un incremento: passa attraverso la malattia, l'amore (la signora Chauchat), il razionalismo e la gioia di vivere (Settembrini), il pessimismo irrazionale (Naphta), senza che nessuna di queste posizioni lo converta. Ma in mezzo a tante forze contrastanti, Castorp trova il suo equilibrio. Scoppia la guerra nel 1914 e Hans viene strappato da questa magica e raffinata atmosfera per essere gettato sui campi di battaglia dove la sua sorte resta incerta, ma immersa in un clima di morte.

Giuseppe e i suoi fratelli / Thomas Mann ; a cura e con un saggio introduttivo di Fabrizio Cambi ; traduzione di Bruno Arzeni. 1
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955>

Giuseppe e i suoi fratelli / Thomas Mann ; a cura e con un saggio introduttivo di Fabrizio Cambi ; traduzione di Bruno Arzeni. 1 / Thomas Mann

Le affinità elettive
0 0 0
Libri Moderni

Goethe, Johann Wolfgang : von - Goethe, Johann Wolfgang : von

Le affinità elettive / Wolfgang Goethe ; con un saggio di Thomas Mann ; traduzione e nota introduttiva di Massimo Mila

Torino : Einaudi, 1996

Einaudi tascabili ; 363

Abstract: Il romanzo più famoso e più discusso di Goethe che disegna, attraverso l'intreccio di due storie d'amore nate dallo sfaldarsi di un legame matrimoniale, l'immagine di una società ambiguamente sospesa fra la salvaguardia della propria stabilità e la consapevolezza del proprio tramonto.

Tonio Kröger
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955>

Tonio Kröger / Thomas Mann ; a cura di Anna Maria Giachino ; traduzione di Anita Rho

Torino : Einaudi, [1993]

Einaudi tascabili. Serie bilingue ; 135

I Buddenbrook
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

I Buddenbrook : decadenza di una famiglia / Thomas Mann ; introduzione di Italo Alighiero Chiusano

Ed. integrale

[Roma] : Grandi tascabili economici Newton, 1992

Grandi tascabili economici ; 127

Abstract: E' la storia dell'ascesa e del declino di una famiglia della borghesia mercantile del sec. XIX, titolare a Lubecca di una ditta di cereali, fondata nel 1768. La vicenda si intreccia introno alla vita dei primogeniti di quattro generazioni: Johann senior, Johann-Jean junior, Thomas e Hanno. Il romanzo si apre con un pranzo dato dal vecchio Johann per inaugurare la nuova sede della ditta. Le fortune della famiglia aumentano, Johann junior diventa console dei Paesi Bassi, Thomas senatore. Thomas acquista una nuova sede ancora più prestigiosa dell'altra, ma i germi della decadenza diventano sempre più evidenti. Christian, fratello minore di Thomas, muore in sanatorio; la sorella Tony passa da un matrimonio all'altro, l'ultimo erede Hanno muore infine di tifo.

Racconti
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955>

Racconti / Thomas Mann ; Introduzione di Italo Alighiero Chiusanoi

Roma : Newton Compton, 1992

Grandi tascabili economici ; 154

L'inganno
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

L'inganno / Thomas Mann ; introduzione e traduzione di Rossana Rossanda ; a cura di Marco Meli

Venezia : Marsilio, 1992

Gli elfi

Sangue velsungo
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Carpi, Anna Maria

Sangue velsungo / Thomas Mann; a cura di Anna Maria Carpi

Venezia : Marsilio, 1989

Gli elfi

Abstract: Il signor Aarenhold è un uomo di successo di famiglia ebraica che ha fatto la sua fortuna come imprenditore minerario: i figli maggiorenni Kunz e Marit vivono ancora assieme a lui nel palazzo che s'è comprato, assieme ai gemelli diciannovenni Siegmund e Sieglinde. Pur ammirando e stimando i due maggiori, e cercando d'imitarli i gemelli disprezzano con tutte le loro forze la normalità più ottusamente borghese e il carrierismo da commercianti di cui è impregnata oramai la loro società. Benedetti dal destino, che sembra amorevolmente occuparsi di loro, sono interessati solo a se stessi e all'amore reciproco che da sempre nutrono vicendevolmente. Siegmund ha abbandonato da tempo i suoi studi di storia dell'arte, dopo essersi reso conto del suo mediocre talento per il disegno. La sorella è invece schietta e decisa, un tipo senza peli sulla lingua, ma conosce il funzionario di un ministero che le chiede la mano. I due gemelli sembrano costantemente annoiati e ricolmi di disprezzo nei confronti dell'esistenza banale, vuota e del tutto insulsa delle persone che li circondano. Nella prima parte del racconto assistiamo ad un pranzo in casa Aarenhold a cui partecipa anche il fidanzato di Sieglinde, Beckerath. Questi, rappresentante di una solida e attiva borghesia, sembra trovarsi a disagio nell'atmosfera elegante e rarefatta che regna in casa della famiglia della promessa sposa. I quattro fratelli, inoltre, non fanno che sottolineare, anche se in modo allusivo e ironico, la differente estrazione sociale e preparazione culturale dell'ospite. Inaspettatamente, durante il pranzo, Siegmund chiede a Beckerath il permesso di recarsi con la sorella, in serata, ad assistere all'opera Walkiria di Richard Wagner, opera, si intuisce, particolarmente cara ai gemelli. Beckerath, lusingato dall'importanza che gli viene attribuita con tale richiesta, acconsente imbarazzato, dando per scontato che anche lui parteciperà alla serata. A quel punto non solo i due affermano esplicitamente di voler andare da soli ma lo umiliano ulteriormente dicendo di aver acquistato già da tempo i due biglietti, rendendo così vano e ridicolo il permesso appena accordato.Quella sera inizia a nevicare, i gemelli decidono di prendere la carrozza; tra lo scalpitio degli zoccoli dei cavalli e le luci della strada, si tengono per mano seduti sul morbido sedile. Arrivati al teatro d'opera ascoltano affascinati l'estasi d'amore musicale proveniente dalla note del "maestro"; durante le pause non riescono quasi a respirare sopraffatti come sono dalle bellezza sublime che a cui stanno assistendo. Al termine, attraversano i corridoi e scendono le scale quasi come fossero in stato di trance, apparentemente indifferenti a tutto quel che li circonda; sulla via del ritorno un'atmosfera esotica li avvolge, come una nebbia invisibile. Dopo cena la ragazza va a visitare il fratello che s'è già ritirato in camera da letto, per augurargli la buona notte. Davanti allo specchio della stanza, cominciano a riprovare tutto quello che hanno sentito a teatro: Sieglinde, in camicia da notte s'avvicina e s'inginocchia davanti a lui, iniziando ad accarezzarlo dolcemente. Dall'apertura della sua vestaglia bianca Siegmund intravede le coppe dei seni da poco formatisi della sorella; sembrano in attesa solo delle sue mani. Cedono infine e rompono ogni barriera, cadono insieme nel letto in un silenzio interrotto solo da un singulto a metà tra il dolore e la gioia. Storditi si guardano e Sieglinde, un po' imbarazzata chiede al fratello come deve comportarsi ora col fidanzato: deve ancora sposarsi? Siegmund trova le parole dopo un attimo di mutismo iniziale e si mette a rassicurare la sorella: dietro all'apparenza della sua vita da donna sposata con un uomo di rango, rimarrà sempre la passione del loro amore segreto e proibito

Lettere
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

Lettere / Thomas Mann ; a cura di Italo Alighiero Chiusano

Milano : A. Mondadori, 1986

Conversazioni 1909-1955
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

Conversazioni 1909-1955 / Thomas Mann ; a cura di Volkmar Hansen e Gert Heine ; cura dell'edizione italiana, prefazione e traduzione di Saverio Vertone

Roma : Editori riuniti, 1986

Nuova biblioteca di cultura ; 270

Romanzi brevi
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955>

Romanzi brevi / Thomas Mann ; a cura di Roberto Fertonani

3. ed.

Milano : A. Mondadori, 1977

I meridiani

Abstract: Una Venezia estiva ammorbata da una peste incombente ospita l'inquieto Gustav Aschenbach, famoso scrittore tedesco che ha costruito vita e opera sulla più ostinata fedeltà ai canoni classici dell'etica e dell'estetica. Un sottile impulso lo scuote nel momento in cui compare sulla spiaggia del Lido la spietata bellezza di Tadzio, un ragazzo polacco. Un unico gioco di sguardi, la vergogna della propria decrepitezza, la scelta di imbellettarsi per nasconderla, sono i passi che scandiscono la vicenda. In pieno Novecento, Thomas Mann ha colto e rappresentato la grande cultura borghese in via di dissoluzione, in un'opera emblematica che fonde la perfezione formale con la rappresentazione degli aspetti patologici di quella crisi.

I Buddenbrook. Decadenza di una famiglia
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955> - Mann, Thomas <1875-1955>

I Buddenbrook. Decadenza di una famiglia / Thomas Mann ; introduzione di Cesare Cases ; traduzione di Anita Rho

Torino : Einaudi, 1976

Gli struzzi ; 96

Abstract: E' la storia dell'ascesa e del declino di una famiglia della borghesia mercantile del sec. XIX, titolare a Lubecca di una ditta di cereali, fondata nel 1768. La vicenda si intreccia introno alla vita dei primogeniti di quattro generazioni: Johann senior, Johann-Jean junior, Thomas e Hanno. Il romanzo si apre con un pranzo dato dal vecchio Johann per inaugurare la nuova sede della ditta. Le fortune della famiglia aumentano, Johann junior diventa console dei Paesi Bassi, Thomas senatore. Thomas acquista una nuova sede ancora più prestigiosa dell'altra, ma i germi della decadenza diventano sempre più evidenti. Christian, fratello minore di Thomas, muore in sanatorio; la sorella Tony passa da un matrimonio all'altro, l'ultimo erede Hanno muore infine di tifo.

Guerra e pace / Lev Tolstoj ; traduzione di Enrichetta Carafa d'Andria. 1
0 0 0
Libri Moderni

Tolstoj, Lev Nikolaevič

Guerra e pace / Lev Tolstoj ; traduzione di Enrichetta Carafa d'Andria. 1 / Lev Tolstoj ; con un saggio di Thomas Mann ; prefazione di Leone Ginzburg