Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Femmine
× Livello Collezioni
× Paese Stati Uniti d'America
× Lingue Tedesco
× Target di lettura Sconosciuto
× Editore Il *viaggiatore <casa editrice>
× Lingue Spagnolo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale
× Genere Letteratura drammatica

Trovati 72 documenti.

Risultati da altre ricerche: Catalogo della Rete Bibliotecaria Vicentina

Mostra parametri
Autodifesa di Caino
0 0 0
Libri Moderni

Camilleri, Andrea <1925-2019>

Autodifesa di Caino / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2019

Il divano ; 323

Abstract: «Signore e signori della corte... oddio, che ho detto? Della corte? Scusate, ho avuto un lapsus... Ricomincio. «Signore e signori del pubblico, permettete che mi presenti: sono Caino. «Forse non avete capito. Sono Caino. «Caino, il primo assassino della storia umana... «Mi meraviglio. Nei secoli scorsi, appena la gente sentiva il mio nome, mi copriva di insulti, di improperi e ora invece voi ve ne state tranquilli seduti al vostro posto... «In effetti, solo negli ultimi centocinquant’anni, ne avete visti di morti... «Vi siete fatti due guerre mondiali, una gran quantità di guerre locali, gli eccidi, gli stermini, i massacri, i genocidi, le pulizie etniche, le stragi, gli attentati, i femminicidi…». «Perché sono un contastorie. In fondo non sono mai stato altro. Nella tradizione ebraica, e in parte anche in quella musulmana, esistono una miriade di controstorie che ci raccontano un Caino molto diverso da quello della Bibbia. Su queste abbiamo lavorato». Andrea Camilleri offre una versione di Caino lontana da quella consueta. È forse un Caino inventore della scelta, che va oltre il pentimento prendendo consapevolezza che «senza il male il bene non esisterebbe». Come il precedente Conversazione su Tiresia anche questo monologo avrebbe dovuto essere interpretato da Camilleri a teatro. L’appuntamento era per il 15 luglio 2019 alle Terme di Caracalla. Ma il grande scrittore è uscito di scena troppo presto.

Bella figura
0 0 0
Libri Moderni

Reza, Yasmina

Bella figura / Yasmina Reza ; traduzione di Donatella Punturo

Milano : Adelphi, 2019

Piccola biblioteca Adelphi ; 743

Abstract: Nel parcheggio di un ristorante una donna accusa l'amante, piccolo imprenditore prossimo al fallimento, di aver scelto, per la loro cenetta intima, un posto che gli è stato consigliato dalla moglie; quando finalmente decidono di andare altrove, lui, facendo manovra, investe un'anziana signora; niente di grave, tranne il fatto che l'anziana signora è lì per festeggiare il suo compleanno in compagnia del figlio e della nuora - che guarda caso è anche un'amica intima della moglie del fedifrago. Lo spunto, da commedia di boulevard, mette in moto l'inesorabile meccanismo del teatro di Yasmina Reza, il cui virtuosismo sta nel mostrare - mediante gesti minimi, battute feroci, plumbei silenzi - i patetici contorcimenti dei cinque personaggi, tutti costantemente sull'orlo di una crisi di nervi, per mantenere una parvenza di decoro: per fare, appunto, bella figura. Si ride molto, leggendo queste pagine, ma sempre sul filo di un'angoscia sottile, di un lancinante interrogativo.

In mezzo al mare
0 0 0
Libri Moderni

Torre, Mattia

In mezzo al mare : sette atti comici / Mattia Torre

Milano : Mondadori, 2019

Scrittori italiani e stranieri

Abstract: L'insensatezza del mondo, l'ossessione per il cibo, la macchina faticosa e perfetta del corpo femminile, lo sport nazionale dello scaricabarile, il mito della ricchezza e del potere, la scommessa del cinismo contro la bontà, i figli, tormento e beatitudine. Mattia Torre è un grande raccontatore per voce sola. Nel corso degli anni scrive monologhi per tanti attori italiani e ogni volta ci mette davanti alla sconcertata evidenza delle fragilità e delle dissonanze dell'umana esistenza. La sequenza di questi "sette atti" rivela, fuori dalla scena in senso stretto, la complessità e la felicità narrativa di un autore a cui piace misurare, fotografare, reinventare il teatro del mondo. Si esce dall'insinuante e chirurgica esattezza di queste voci con la consapevolezza di abitare una società incosciente e malata, così incosciente e così malata da suscitare il riso e una bella, non rassegnata, compassione.

La bisbetica domata
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

La bisbetica domata / William Shakespeare ; a cura di Iolanda Plescia ; introduzione di Nadia Fusini

Milano : Feltrinelli, 2019

Universale economica. I Classici ; 325

Abstract: Considerata una delle commedie più famose di Shakespeare, "La bisbetica domata" narra le vicende di Petruccio, un nobile signorotto che si reca a Padova per cercare moglie. Sentendo parlare di Caterina, una giovane dal carattere irascibile e scontroso ma assai ricca, decide di farne la sua consorte, convinto che riuscirà a domare il suo caratteraccio. Alla vicenda principale, si sovrappone quella della dolce sorella di Caterina, Bianca, corteggiata da diversi pretendenti che, in un susseguirsi di inganni e situazioni comiche, tenteranno di conquistarne il cuore. Il tutto viene presentato nella forma, caratteristica shakespeariana, del metateatro, attraverso un simpatico antefatto introduttivo. Un magnifico esempio dello stile narrativo di Shakespeare, pieno di efficaci giochi di parole ed esilaranti scambi di battute argute, narrato con quella naturale semplicità che ha reso tanto apprezzato il suo stile.

L' oca d'oro
0 0 0
Libri Moderni

De_Simone, Roberto <1933- >

L' oca d'oro : commedia dell'arte e mistero in due parti / Roberto De Simone

Torino : Einaudi, 2019

Collezione di teatro ; 448

Abstract: Tutto ha inizio al centro della scena, l’Attore deve morire ma deve farlo bene, a modo, circondato dai giusti pianti, come si conviene al professionista che è. Con questa apertura spassosa inizia L’oca d’oro, una summa del teatro secondo De Simone, attraverso scene comiche e paradossali che seguono e si inseguono, quasi estemporaneamente. Era dai tempi della Gatta Cenerentola che De Simone non aveva più scritto un testo così totale e risolto, in cui accosta con maestria Pulcinella a Otello, Calibano a Mefistofele, riuscendo sempre a mantenere serrato il ritmo e il suggestivo disorientamento. Si compone così un funambolico percorso in lungo e in largo nella nostra penisola e non solo, un intreccio di voci colte e popolari tra dialetti e citazioni, folklore, canzoni e madrigali, con omaggi agli autori più amati dal Maestro napoletano, come Shakespeare, Totò, Molière, Goethe, Brecht, Pirandello e Scarpetta.

I demoni
0 0 0
Libri Moderni

Camus, Albert

I demoni : adattamento in tre parti del romanzo di Fedor Dostoevskij / Albert Camus ; traduzione di Caterina Pastura

Firenze : Bompiani, 2019

Tascabili Bompiani ; 938

Abstract: Quest'opera è l'adattamento teatrale dei Demoni di Dostoevskij: viene rappresentata nel 1959, un anno prima della morte di Camus. È l'opera che lo scrittore ha in mente da sempre, a cui ha lavorato con ostinazione e che considera uno dei quattro o cinque libri al di sopra di tutti gli altri. I Demoni è un libro profetico, non solo perché, come dice Camus, annuncia il nichilismo dell'uomo moderno, ma anche perché descrive alla perfezione il disagio dell'uomo ad accettare la finitezza del suo essere nel mondo.

Enrico 4.
0 0 0
Libri Moderni

Pirandello, Luigi <1867-1936>

Enrico 4. / Luigi Pirandello ; a cura di Veronica Tabaglio

[Milano] : BUR Rizzoli, 2018

Bur Rizzoli. Classici moderni

Abstract: Nei primi anni del Novecento un giovane nobile prende parte a una festa in maschera. Nei panni di Enrico IV di Baviera, accompagnato dalla marchesa Matilda di Toscana, entra in sala su un cavallo trionfalmente bardato. Per un incidente viene però disarcionato: battuta la testa, impazzisce, e si convince di essere veramente Enrico IV, a capo del Sacro Romano Impero. Assecondato da amici e parenti nella sua follia, si trasferisce in una dimora isolata, servito da domestici in costume. Dopo dodici anni riacquista la ragione: ma scopre che la vita è andata avanti senza di lui, che gli eventi si sono succeduti e la sua amata si è sposata con il rivale Belcredi. Per Enrico IV non è rimasto che il ruolo di pazzo: quella che doveva essere la recita di una notte si trasforma nell'unica identità concessa. "Enrico IV" è la messa in scena dell'eterna tensione fra vita e maschere, punto focale dell'intera opera pirandelliana.

Il berretto a sonagli
0 0 0
Libri Moderni

Pirandello, Luigi <1867-1936> - Pirandello, Luigi <1867-1936>

Il berretto a sonagli / Luigi Pirandello ; a cura di Veronica Tabaglio

[Milano] : BUR Rizzoli, 2018

Cirano di Bergerac
0 0 0
Libri Moderni

Rostand, Edmond

Cirano di Bergerac : commedia eroica in cinque atti in versi / Edmond Rostand ; traduzione di Mario Giobbe ; introduzione di Guido Davico Bonino ; con uno scritto di Valerio Magrelli

Ristampa

Milano : Mondadori, 2018

Oscar classici ; 325

Abstract: Spadaccino invincibile e tenerissimo amante, pronto alle bravate temerarie come a eccezionali gesti di generosità, il romantico Cirano, dal grottesco naso e dal cuore puro, è il protagonista di una delle opere teatrali più popolari di tutti i tempi. Incentrata sulla figura, realmente esistita, di un poeta-soldato del Seicento, la commedia eroica di Edmond Rostand ottenne fin dalla prima rappresentazione nel 1897 un enorme e meritato successo, grazie soprattutto alla commozione suscitata dall'appassionato e infelice amore dello sfortunato cadetto di Guascogna per la cugina Rossana, e per l'elegantissimo intrecciarsi di momenti intensi e vivaci, caricaturali e patetici.

Beat generation
0 0 0
Libri Moderni

Kerouac, Jack

Beat generation / Jack Kerouac ; introduzione di A. M. Homes ; traduzione di Sergio Altieri

Milano : Mondadori, 2018

Oscar moderni ; 277

Abstract: Rimasta inedita per cinquant'anni, Beat Generation è un'opera teatrale sulla tensione, sull'amicizia e sul destino. Scritta nel 1957, anno della prima pubblicazione di Sulla strada, e ambientata nel 1953, questa pièce ritrae un'autentica e alternativa America degli anni Cinquanta. I personaggi non sono i vagabondi tipici della narrativa di Kerouac, ma uomini e donne della classe operaia che esprimono il cuore stesso del pensiero beat, quello spirito di libertà che iniziò a fiorire allora per esplodere poi nella grande contestazione del decennio successivo. Nei dialoghi serrati, nel ritmo e nel contenuto delle conversazioni risuona un'inconfondibile nota jazz, che l'autore, come un direttore d'orchestra, sa modulare in una melodia che ancora oggi incanta.

Il libro di Shakespeare
0 0 0
Libri Moderni

Il libro di Shakespeare / [collaboratori: Stanley Wells... et. al]

Milano : Gribaudo, 2018

Grandi idee spiegate in modo semplice

Commedia
0 0 0
Libri Moderni

Walser, Robert

Commedia / Robert Walser ; traduzione di Cesare De Marchi

Milano : Adelphi, 2018

Piccola biblioteca Adelphi ; 725

Abstract: Una Cenerentola che ama servire e farsi battere dalle sorelle; il principe che all'improvviso s'innamora della matrigna di Biancaneve, la quale però gli preferisce il ben più prestante cacciatore («val quanto diecimila principi»); Rosaspina che respinge il principe azzurro, reo di avere destato lei e gli abitanti del castello dalla beatitudine del sonno. Nei «piccoli drammi» in versi, provocatori rifacimenti – ma sarebbe forse più giusto parlare di sabotaggi – di fiabe dei Grimm, l'invenzione linguistica e l'ironia di Walser toccano uno dei loro vertici. E se la forma metrica ne mostra la natura di compiaciuto, finissimo divertimento letterario, non si può non cogliere nei personaggi, come osservava Benjamin, gli inconfondibili tratti walseriani: «Sono personaggi che hanno dietro di sé la follia, e per questo rimangono di una superficialità così lacerante, così completamente inumana, così impassibile. Se volessimo descrivere con una parola quello che essi hanno di felice e di perturbante, potremmo dire che sono tutti ‘guariti’. Ma il processo di questa guarigione ci resta oscuro, a meno di non cimentarsi con la sua Biancaneve – una delle figure più profonde della poesia moderna –, che da sola basterebbe a spiegare come mai questo poeta, all’apparenza il più scanzonato di tutti, sia stato uno degli autori prediletti dell’inesorabile Franz Kafka»

Otello
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William - Shakespeare, William

Otello / William Shakespeare ; traduzione e cura di Agostino Lombardo

15. ed.

Milano : Feltrinelli, 2017

Universale economica Feltrinelli. Classici ; 44

Abstract: Otello è per antonomasia la tragedia della gelosia. Vittima e carnefice, Otello si lascia schiavizzare da un sentimento travolgente e incontrollato che si traduce inevitabilmente in destino, in morte. Sullo sfondo fortemente contrastato di questo titanico scontro di passioni spicca l'innocenza amorosa della bella Desdemona, vittima sacrificale di un mondo che ha perduto il suo centro.

Leggere Shakespeare
0 0 0
Libri Moderni

Coronato, Rocco

Leggere Shakespeare / Rocco Coronato

Roma : Carocci, 2017

Le bussole ; 541. Lingua e letteratura straniera

Abstract: Perché un inglese di quattro secoli fa è ancora nostro contemporaneo? Questa guida è un compendio di aiuto alla lettura del teatro shakespeariano che ricostruisce l'orizzonte culturale dell'epoca e fa risaltare l'eccezionalità di Shakespeare mediante esempi tratti dalle opere. Il libro discute i principali dati biografici e inquadra i testi e i loro richiami interni; spiega le componenti prevalenti del suo stile e analizza i meccanismi fondamentali dell'azione teatrale; esamina i temi più ricorrenti nell'intera opera, dalla presenza dei classici e della religione come elementi dell'identità al fascino costante per il diverso e il molteplice. Completa il lavoro una bibliografia critica aggiornata.

Il gioco del panino
0 0 0
Libri Moderni

Bennett, Alan <1934- >

Il gioco del panino / Alan Bennett ; traduzione di Mariagrazia Gini

Milano : Adelphi, 2016

Fabula ; 300

Abstract: "È l'unica parte della mia vita che mi sembra giusta... ed è quella sbagliata". Nel tentativo di evitare gli spoiler, non diremo a cosa si riferisce l'addetto alle pulizie che è il protagonista del Gioco. Ma la sua situazione è simile a quella in cui si trovano, negli altri monologhi di questa raccolta, la commessa di un grande magazzino, l'impeccabile casalinga probabilmente all'oscuro dei molti e sanguinosi misfatti del marito, l'antiquaria che si lascia sfuggire, per avidità, il colpaccio della vita, e altri ancora: un punto di svolta, dove esistenze fino a quel momento anonime si squarciano, facendo affiorare una realtà ingovernabile, sordida, agghiacciante. È quanto succede abitualmente ai personaggi dell'autore più amato d'Inghilterra, certo. Ma è anche quanto succede, o rischia di succedere, a ciascuno di noi. Il che spiega piuttosto bene quello che si potrebbe chiamare, d'ora in avanti, il paradosso Bennett: ridere - da morire - leggendo qualcosa che, a pensarci meglio, così ridere non fa.

Romeo and Juliet
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

Romeo and Juliet = Romeo e Giulietta / William Shakespeare ; a cura di Silvia Bigliazzi

3. ed

Torino : Einaudi, 2015

ET. Classici

Abstract: Un amore impossibile, due nobili famiglie in guerra, una città insanguinata da un antico odio. Una notte il giovane Romeo Montecchi si introduce mascherato a un ballo nel palazzo dei Capuleti e lì vede per la prima volta Giulietta, la bellissima figlia del suo nemico. I due si innamorano perdutamente e mentre la faida tra le ricche famiglie veronesi si fa sempre più cruenta, Romeo e Giulietta si troveranno a lottare con ogni mezzo per il loro amore.

La piccola citta
0 1 0
Libri Moderni

Wilder, Thornton - Wilder, Thornton

La piccola citta : commedia in tre atti / Thornton Wilder ; traduzione di Carlo Fruttero e Franco Lucentini ; introduzione di Will Eno

[Livorno] : Sillabe, 2015

Lehman Trilogy
0 0 0
Libri Moderni

Massini, Stefano

Lehman Trilogy / Stefano Massini ; prefazione di Luca Ronconi

Torino : Einaudi, 2015

Collezione di teatro ; 436

Abstract: Centosessant'anni di storia del capitalismo vengono squadernati in un continuo saltare fra terzietà saggistiche, flussi romanzeschi, narrazioni di incubi e vaneggiamenti, il tutto punteggiato da isole realistiche in cui l'improvviso andamento da sceneggiatura filmica è inframmezzato di continuo dal commento in contrappunto di un ignoto narratore onnisciente [...] È questo congegno, ambizioso e riuscito, di continua osmosi fra dentro e fuori, a farmi avvicinare 'Lehman Trilogy' ai fluviali atti di 'Strano interludio' di Eugene O'Neill, ed è notevole che questa ardita soluzione drammaturgica mantenga la sua vigorosa efficacia nel corso di un trittico quasi wagneriano, dove l'Oro del Reno di un'Alabama negriera giungerà, inevitabile, al Crepuscolo dei divini indici di Wall Street." (Dalla prefazione di Luca Ronconi)

7 minuti
0 0 0
Libri Moderni

Massini, Stefano

7 minuti : consiglio di fabbrica / Stefano Massini

Torino : Einaudi, 2015

Collezione di teatro ; 438

Sei personaggi in cerca d'autore
0 0 0
Libri Moderni

Pirandello, Luigi <1867-1936>

Sei personaggi in cerca d'autore ; Ciascuno a suo modo ; Questa sera si recita a soggetto / Luigi Pirandello ; introduzione di Gianni Riotta ; cura di Giovanna Tomasello

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 2014

Universale economica. I classici ; 130

Abstract: "Sei personaggi in cerca d'autore" (1920), "Ciascuno a suo modo" (1923) e "Questa sera si recita a soggetto" (1923) furono definite da Pirandello, nel 1933, la "trilogia del teatro nel teatro": "non solo perché hanno espressamente azione sul palcoscenico e nella sala, ma anche perché di tutto il complesso degli elementi d'un teatro, personaggi e attori, autori, e direttore-capocomico o regista, rappresentano ogni possibile conflitto". Così, per la prima volta in un unico volume, si presentano questi tre "capitoli" di un discorso unitario sul rapporto tra teatro e vita, sulla follia dell'esistenza, con una ricca appendice che fa la storia dei singoli testi, note chiare, e un'introduzione alla filosofia, e all'attualità, di Pirandello. Introduzione di Gianni Riotta.