Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Femmine
× Data 2000
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Einaudi
× Soggetto Temi: Guerra mondiale <1939-1945>

Trovati 6 documenti.

Risultati da altre ricerche: Catalogo della Rete Bibliotecaria Vicentina

Mostra parametri
Se questo è un uomo
0 0 0
Libri Moderni

Levi, Primo <1919-1987>

Se questo è un uomo / Primo Levi ; a cura di Elefteria Morosini ; note e appendice dell'autore

Torino : Einaudi scuola, 1992

Nuove letture

Abstract: Primo Levi, reduce da Auschwitz, pubblicò Se questo è un uomo nel 1947. Einaudi lo accolse nel 1958 nei Saggi e da allora viene continuamente ristampato ed è stato tradotto in tutto il mondo. Testimonianza sconvolgente sull'inferno dei Lager, libro della dignità e dell'abiezione dell'uomo di fronte allo sterminio di massa, Se questo è un uomo è un capolavoro letterario di una misura, di una compostezza già classiche. È un'analisi fondamentale della composizione e della storia del Lager, ovvero dell'umiliazione, dell'offesa, della degradazione dell'uomo, prima ancora della sua soppressione nello sterminio.

La casa in collina
0 0 0
Libri Moderni

Pavese, Cesare <1908-1950>

La casa in collina / Cesare Pavese

Torino : Einaudi, c1990

Einaudi tascabili

Una questione privata
0 0 0
Libri Moderni

Fenoglio, Beppe

Una questione privata ; I ventitré giorni della città di Alba / Beppe Fenoglio

Torino : Einaudi, 1990

Einaudi tascabili

Abstract: Nelle Langhe, durante la guerra partigiana, Milton (quasi una controfigura di Fenoglio stesso), è un giovane studente universitario, ex ufficiale che milita nelle formazioni autonome. Eroe solitario, durante un'azione militare rivede la villa dove aveva abitato Fulvia, una ragazza che egli aveva amato e che ancora ama. Mentre visita i luoghi del suo amore, rievocandone le vicende, viene a sapere che Fulvia si è innamorata di un suo amico, Giorgio: tormentato dalla gelosia, Milton tenta di rintracciare il rivale, scoprendo che è stato catturato dai fascisti..

Il sergente nella neve
0 0 0
Libri Moderni

Rigoni Stern, Mario - Rigoni Stern, Mario

Il sergente nella neve : ricordi della ritirata di Russia ; e Ritorno sul Don / Mario Rigoni Stern

Torino : Einaudi, [1990]

Einaudi tascabili

Abstract: In questo libro l'autore del Sergente della neve ritorna in Russia, quasi trent'anni dopo, per ripercorrere gli itinerari della tragica ritirata degli alpini, in un continuo rimando tra passato e presente, tra guerra e pace: ai grandi slenzi di oggi rispondono le scene concitate dei combattimenti, rievocati in pagine umanissime, di intensa e drammatica suggestione

Ritorno sul Don
0 0 0
Libri Moderni

Rigoni Stern, Mario

Ritorno sul Don / Mario Rigoni Stern

Torino : Einaudi, 1973

Nuovi coralli

Abstract: In questo libro l'autore del Sergente della neve ritorna in Russia, quasi trent'anni dopo, per ripercorrere gli itinerari della tragica ritirata degli alpini, in un continuo rimando tra passato e presente, tra guerra e pace: ai grandi slenzi di oggi rispondono le scene concitate dei combattimenti, rievocati in pagine umanissime, di intensa e drammatica suggestione

Il sergente nella neve
0 0 0
Libri Moderni

Rigoni Stern, Mario - Rigoni Stern, Mario

Il sergente nella neve / Mario Rigoni Stern ; presentazione e note a cura dell'autore

Torino : Einaudi, 1965

Letture per la scuola media

Abstract: II sergente nella neve è il racconto autobiografico del 1953 scritto da Mario Rigoni Stern. Si tratta della cronaca dell'esperienza personale vissuta dall'autore durante il servizio come sergente maggiore dei reparti mitraglieri nel battaglione Vestone dell'ARMIR nel corso della Ritirata di Russia nel gennaio 1943: I ricordi della ritirata di Russia scritti in un lager tedesco dall'alpino Rigoni Stern nell'inverno del 1944, pubblicati da Einaudi nel 1953 sotto il titolo Il sergente nella neve e da allora long-seller per il candore e la forza con cui viene rappresentata la lotta dell'uomo per conservare la propria umanità. Un sogno di pace rivisitato nel 1973, quasi trent'anni dopo, in Ritorno sul Don, un viaggio non solo nello spazio, ma anche nel tempo, senza rancori e senza voglie di rivalse, come atto d'amore e di riappacificazione con gli uomini e con la storia