In inglese

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Temi: Classi sociali
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Narrativa classica <genere fiction>

Trovati 6 documenti.

Mostra parametri
The picture of Dorian Gray
0 0 0
Libri Moderni

Wilde, Oscar

The picture of Dorian Gray / Oscar Wilde

London : HarperCollins, 2010

Abstract: Apparso nel 1890 e accolto dalla critica vittoriana con scandalo e furiose polemiche, Il ritratto di Dorian Gray costituisce una sorta di manifesto del decadentismo inglese. Il romanzo narra la vicenda del bellissimo Dorian che ottiene di conservare intatte gioventù e avvenenza, nonostante le mille dissolutezze cui si abbandona. Sarà infatti un suo ritratto, tenuto opportunamente nascosto, a invecchiare al suo posto. Quasi un compendio della filosofia wildiana nella sua ricerca della sensazione intensa e rara, nella negazione di ogni credo o sentimento al di fuori del piacere, Il ritratto di Dorian Gray sottolinea con forza la supremazia dell'artista sulle leggi morali e sulle convenzioni sociali. Idee che Wilde praticò e pagò in prima persona, volendo vivere la propria vita come un'opera d'arte e difendendo, attraverso la grazia scherzosa e paradossale del suo inimitabile stile, i valori dell'arte, della cultura, dell'uomo. Con uno scritto di André Gide. Introduzione di Masolino d'Amico.

The picture of Dorian Gray
0 0 0
Libri Moderni

Wilde, Oscar

The picture of Dorian Gray / Oscar Wilde ; edited with an introduction and notes by Joseph Bristow

New ed.

Oxford ; New York : Oxford university press, 2006

Oxford world's classics

Abstract: Since its first publication in 1890, Oscar Wilde's only novel, The Picture of Dorian Gray, has remained the subject of critical controversy. Acclaimed by some as an instructive moral tale, it has been denounced by others for its implicit immorality. After having his portrait painted, Dorian Gray is captivated by his own beauty. Tempted by his world-weary friend, decadent friend Lord Henry Wotton, he wished to stay young forever and pledges his very soul to keep his good looks. As Dorian's slide into crime and cruelty progresses, he stays magically youthful, while his beautiful portrait changes, revealing the hideous corruption of moral decay. Set in fin-de-siécle London, the novel traces a path from the studio of painter Basil Howard to the opium dens of the East End. The text of this edition is derived from the Oxford English Texts, which prints acritically established version of the first book edition of 1891. Also included is a new, fuller introduction, which considers the difference between the 1890 and 1891 texts, Wilde's range of sources, significant critical approaches to the novel and its reputation since 1891, full explanatory notes that identify Wilde's sources, and an up-to-date-bibliography

Emma
0 0 0
Libri Moderni

Austen, Jane - Austen, Jane

Emma / Jane Austen ; edited by James Kinsley ; with an introduction and notes by Adela Pinch

New edition

New York : Oxford University press, 2003

Oxford world's classics

Lord of the flies
0 0 0
Libri Moderni

Golding, William

Lord of the flies : a novel / by William Golding ; with an introduction and notes by Ian Gregor and Mark Kinkead-Weekes

Educational edition

London : Faber and Faber, 1996

Emma
0 0 0
Libri Moderni

Austen, Jane - Austen, Jane

Emma / Jane Austen ; edited by James Kinsley ; with an introduction by David Lodge

Oxford ; New York : Oxford University press, 1990

The worldʼs classics

1984
0 0 0
Libri Moderni

Orwell, George - Orwell, George

1984 / a novel by George Orwell ; with an afterword by Erich Fromm

[New York] : Signet classics, [2012?]

Signet classics

Abstract: 'azione si svolge in un futuro prossimo del mondo (l'anno 1984) in cui il potere si concentra in tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Al vertice del potere politico in Oceania c'è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile, che nessuno ha visto di persona ma di cui ovunque sono visibili grandi manifesti. Il Ministero della Verità, nel quale lavora il personaggio principale, Smith, ha il compito di censurare libri e giornali non in linea con la politica ufficiale, di alterare la storia e di ridurre le possibilità espressive della lingua. Per quanto sia tenuto sotto controllo da telecamere, Smith comincia a condurre un'esistenza "sovversiva". Scritto nel 1949, il libro è considerato una delle più lucide rappresentazioni del totalitarismo