Creato il 31/01/2018 11:44am da BisbiniE

Trovati 760 documenti.

Mostra parametri
Casa per Bella (Una)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casa per Bella (Una)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In un vecchio palazzo abbandonato di Denver, vive Bella, un cucciolo di cane intraprendente e curioso che si avventura a giocare con i pestiferi vicini di casa: dei cuccioli di gatto. Ancora non sa che quelli diventeranno a tutti gli effetti i suoi fratelli; sì, perché quando la sua famiglia scompare, Mamma Gatta la adotta come se fosse uno dei suoi micetti. Questi clandestini a quattro zampe sono in pericolo, l'edificio in cui vivono deve essere demolito e la loro presenza eliminata. Lucas, il giovane che ogni giorno porta loro da mangiare, cerca in tutti i modi di aiutarli e quando si ritrova in braccio una cucciolotta tenera e festante, capisce che anche se non è possibile salvarli tutti, può prendersi cura di lei. Ecco che Bella entra a far parte della sua vita, portando allegria dovunque vada. Il cucciolo diventa ogni giorno più grande e il suo aspetto comincia a rivelare i tratti inconfondibili di una razza nota per la sua ferocia. Bella è un Pit Bull, e a Denver tenere un Pit Bull è illegale. Per sottrarla alle grinfie di uno zelante accalappiacani, Lucas è costretto a rinunciare a lei e darla in adozione. 400 miglia la separano dal suo adorato padrone, ma niente e nessuno potrà impedirle di portare a termine il suo gioco preferito: "torna a casa, Bella". Un romanzo che ci ricorda quanto sia forte il legame con i nostri amici animali.

Conoscenza ignoranza mistero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Conoscenza ignoranza mistero / Edgar Morin

Milano : Cortina, 2018

Temi

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Chi aumenta la sua conoscenza aumenta la sua ignoranza", scriveva Friedrich Schlegel. "Vivo sempre più con la coscienza e il sentimento della presenza dell'ignoto nel conosciuto, dell'enigma nel banale, del mistero in tutte le cose e, in modo particolare, dell'aumento del mistero in ogni aumento della conoscenza", ci dice Edgar Morin. Così in questo libro si spinge a esplorare i territori del sapere, in cui ci si imbatte in una terna inseparabile: conoscenza, ignoranza, mistero. Tutti i progressi delle scienze suscitano nuovi interrogativi e sfociano nell'ignoto: quello dell'origine, della fine, della natura della realtà. Più si vede quel che c'è di razionale, più bisogna vedere anche quel che sfugge alla ragione, ma il mistero non svaluta la conoscenza che vi approda; al contrario, stimola e fortifica il senso poetico dell'esistenza.

Enzo Ferrari: signore della velocità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gatti, Alessandro < <1975- >>

Enzo Ferrari: signore della velocità / Alessandro Gatti ; [illustrazioni di Giuseppe Ferrario]

San Dorligo della Valle : EL, 2018

Grandissimi

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un ragazzo stregato dal ruggito dei motori da corsa. La storia della sua passione, lunga una vita intera, che ha dato il via alla leggenda del cavallino rampante. Età di lettura: da 7 anni.

Sono un topo misterioso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

Sono un topo misterioso / Geronimo Stilton

Milano : Piemme, 2018

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 4

Abstract: Volete scoprire le mie storie più belle? Queste due avventure vi terranno col fiato sospeso fino all'ultima pagina! E in più, tanti giochi per roditori intrepidi e coraggiosi. L'emozione è garantita! Parola di Stilton, Geronimo Stilton! «Lo strano caso del tiramisù»: Ficcanaso mi ha coinvolto in uno strano caso: il celebre quadro "Il Trionfo del Tiramisù" è stato rubato e con lui è scomparsa la miglior restauratrice dell'Isola dei Topi... «S.o.s. c'è un topo nello spazio!»: Il professor Mu minaccia Topazia e, per sventare il suo piano, i P.S.S.S.T. (Potenti Servizi Segreti Segretissimi Topeschi) mi hanno inviato in missione nello spazio! Età di lettura: da 7 anni.

Sono un topo avventuroso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

Sono un topo avventuroso / Geronimo Stilton

Milano : Piemme, 2018

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Volete scoprire le mie storie più belle? Queste due avventure vi terranno col fiato sospeso fino all'ultima pagina! E in più, tanti giochi per roditori intrepidi e coraggiosi. L'emozione è garantita! Parola di Stilton, Geronimo Stilton! «Grosso guaio in Mato Grosso»: Volete sapere come sono finito abbracciato stretto stretto a un serpente in mezzo a una foresta? Tutto è iniziato la sera in cui Iena mi ha chiesto di partire per il Brasile... «Non sono un supertopo!»: Giungla, deserto, distese di ghiaccio... che fifa felina! Il mio amico Iena mi ha trascinato in un corso di sopravvivenza estremo! Riuscirò a diventare un Supertopo? Età di lettura: da 7 anni.

Il marchio ribelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lilin, Nicolai

Il marchio ribelle / Nicolai Lilin

Torino : Einaudi, 2018

Supercoralli

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Nella periferia degradata dell'ex Urss tutto sta cambiando. Alcuni criminali accettano il traffico di droga, altri restano all'angolo. C'è chi viene a patti con la polizia e chi si rifiuta e si rifiuterà sempre di farlo. È in atto una guerra interna fra vecchie e giovani leve, che ha frammentato la criminalità organizzata. E in questa spaccatura si fanno strada con ferocia le nuove bande. I Ladruncoli, la sezione giovanile della casta Seme nero, i Fratellini, appassionati di sport da combattimento, i Punk, anarcoidi e spesso ubriachi o drogati, i Metallari, i più temprati già ai tempi dell'Urss, le Teste d'Acciaio, di chiara impronta nazifascista. Ciascuna banda ha un modo differente di tatuarsi. Il tatuaggio è un collante sociale, segna l'appartenenza, ma è anche uno strumento di comunicazione, in certi casi addirittura un linguaggio. A patto di non infrangere il tabu: mai chiedere a un criminale cosa significa il disegno che ha addosso. I tatuaggi riprodotti in questo libro sono una chiave per entrare in un mondo. Perché ogni fuorilegge sulla pelle porta una firma, che è l'espressione dei suoi sogni e della sua storia, e insieme un'ammissione di paura. L'unica confessione che farà mai dei suoi peccati. Forse persino l'ultimo disperato tentativo di strappare la propria anima dalle zanne del demonio.

Cappuccetto Rozzo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bordiglioni , Stefano

Cappuccetto Rozzo / testo di Stefano Bordiglioni ; [illustrazioni di Febe Sillani]

San Dorligo della Valle : Emme, 2018

Tre passi. Una storia in 10 minuti!

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una storia in 10 minuti per chi legge il corsivo e un testo medio. Età di lettura: da 6 anni.

Chi ha rubato il mio formaggio?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bordiglioni , Stefano

Chi ha rubato il mio formaggio? / testo di Stefano Bordiglioni ; [illustrazioni di Fabiano Fiorin]

San Dorligo della Valle : Emme, 2018

Tre passi. Una storia in 5 minuti!

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una storia in 5 minuti per chi legge lo stampatello maiuscolo e un testo breve. Età di lettura: da 5 anni.

Mucca muuu, come mangi?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lodge, Jo

Mucca muuu, come mangi? : scorri e ridi / Jo Lodge

Roma : Gallucci, 2018

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 3

Abstract: A tavola ti comporti meglio di Porcellino? Oppure mastichi con la bocca aperta come Mucca, ingurgiti come Anatrella e sbrodoli come Formichiere? Scorri i cursori e divertiti a osservare come mangiano gli animali. Età di lettura: da 2 anni.

Lucy l'oca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baker, Danny - Curnick, Pippa

Lucy l'oca / Danny Baker, Pippa Curnick

San Dorligo della Valle : Emme, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Lucy l'oca non ha paura degli orsi. I lupi non la fanno tremare. E i leoni? Lucy li invita tutti a prendere il tè! Ma esiste qualcosa che spaventi Lucy l'oca? Età di lettura: da 3 anni.

Teddy ha la febbre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giraldo, Maria Loretta

Teddy ha la febbre / testi di Maria Loretta Giraldo ; [illustrazioni di Andrea Greppi e Maria Claudia Di Genova]

Firenze [etc.] : Dami, 2018

Teddy

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Oggi c'è il sole e Teddy vorrebbe tanto andare fuori a giocare. Per fortuna arriva la nonna per portarlo al parco vicino casa, proprio quello con le giostrine dove vanno anche gli amici di Teddy. Evviva! Età di lettura: da 4 anni.

Teddy aiuta la mamma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giraldo, Maria Loretta

Teddy aiuta la mamma / testi di Maria Loretta Giraldo ; [illustrazioni di Andrea Greppi e Maria Claudia Di Genova]

Firenze [etc.] : Dami, 2018

Teddy

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Teddy vuole tanto bene alla sua mamma e oggi ha deciso di aiutarla. Certo, a volte la mamma fa cose che a Teddy sembrano noiosissime, ma fare i biscotti è un gioco davvero super! Età di lettura: da 4 anni.

Mamme e cuccioli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colas des Francs, Nicole

Mamme e cuccioli / [illustrazioni Nicole Colas des Francs]

Milano : Coccinella, 2017

Libri a rilievo

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Una collana di libri dalle illustrazioni delicate, con elementi a rilievo in tutte le pagine che si lasciano toccare ed esplorare dai bambini, e li invitano a scoprire forme e immagini diverse e ad apprezzare la grande ricchezza e varietà del nostro mondo. Età di lettura: da 3 anni.

Anche i lupi cattivi vogliono essere amati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nauman-Villemin, Christine

Anche i lupi cattivi vogliono essere amati / Christine Nauman-Villemin ; [illustrazioni] Annick Masson

Milano : LO, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una sera, l’autrice sente bussare forte alla porta. BOOM! BOOM! BOOM! E il Lupo, che non ne può più di fare il cattivo nelle storie. “Io voglio... Io voglio essere amato! ” Riuscirà l’autrice a trasformarlo in un’amabile creatura? E con quali conseguenze? Una storia originale e divertente con un finale a sorpresa...

Breve storia dell'emigrazione italiana in Svizzera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ricciardi, Toni

Breve storia dell'emigrazione italiana in Svizzera : dall'esodo di massa alle nuove mobilità / Toni Ricciardi ; prefazione di Sandro Cattacin

Roma : Donzelli, 2018

Saggine ; 301

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In fatto di migrazione, la Svizzera rappresenta un caso emblematico e, insieme, un modello ricco di paradossi. Nel 2014, quando per una manciata di voti passò l'iniziativa contro l'immigrazione di massa, la Svizzera espresse anche la nazionale più cosmopolita del Mondiale in Brasile. È il paese europeo che nel secolo scorso ha conosciuto il tasso d'immigrazione più alto del continente, assorbendo quasi la metà dell'emigrazione italiana del secondo dopoguerra. In settant'anni ha raddoppiato la sua popolazione, passando da quattro milioni agli oltre otto odierni, e la migrazione è al centro del dibattito da sempre. Nel 1948, per la prima volta nella sua storia, la Svizzera firmò un accordo di reclutamento di manodopera straniera, che divenne un modello per i successivi e cambiò per sempre la sua storia e quella del suo principale fornitore di donne e uomini, l'Italia. Paese dal quale, a partire dai trafori dell'Ottocento e per un secolo, sono giunti oltre cinque milioni di persone, la metà solo nel secondo dopoguerra. Ancora oggi, quella in Svizzera è la terza comunità italiana nel mondo. Concepita come temporanea, dopo qualche decennio divenne stanziale e rappresentò il carburante per la crescita e l'espansione dell'economia elvetica. A tutt'oggi, la Svizzera è l'unico paese al mondo, oltre all'Italia, in cui l'italiano è lingua ufficiale. E l'italianità, pur tra alti e bassi, è riconosciuta, ricercata, apprezzata. Da un decennio si registra la ripresa di una nuova mobilità italiana: alle professioni specializzate si è unito il crescente numero di frontalieri e di chi è alla ricerca di un lavoro qualsiasi. Il rischio è che si ripropongano le questioni di un passato ricco di suggestioni e contraddizioni, che fanno della migrazione italiana in Svizzera un unicum senza precedenti. Prefazione di Sandra Cattacin.

Che cosa resta del Sessantotto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pombeni, Paolo

Che cosa resta del Sessantotto / Paolo Pombeni

Bologna : Il mulino, 2018

Voci

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il sistema scolastico, il lavoro, la cultura capitalista, la Chiesa, il ruolo della donna, la politica: come movimento di massa il Sessantotto intercettò i problemi innescati da un mondo che stava cambiando, e con la sua forte carica contestataria mise in discussione ogni singolo ambito della vita sociale. Se le risposte che diede furono spesso velleitarie o sbagliate, esso tuttavia registrò e accompagnò quella transizione di civiltà di dimensioni epocali che si sarebbe manifestata appieno più tardi e che oggi ci sfida prepotentemente.

I giorni felici di Juniper Lemon
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Israel, Julie

I giorni felici di Juniper Lemon / Julie Israel ; traduzione di Vanessa Valentinuzzi

Milano : Mondadori, 2018

Chrysalide

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Sono trascorsi ormai 65 giorni dall'incidente che ha letteralmente sbriciolato il mondo di Juniper. Senza Camie, la sua adorata sorella maggiore, la vita è diventata all'improvviso un luogo freddo e buio. Questo almeno fino a quando non trova per caso una lettera scritta dalla sorella proprio il giorno dell'incidente e indirizzata a un misterioso "Tu", un innamorato segreto con cui Camie aveva intenzione di rompere e di cui lei ignorava l'esistenza. Impaziente di scoprirne l'identità, Juniper inizia a indagare. Forse, pensa, se riuscirà a trovarlo e a consegnargli il messaggio, quel vuoto enorme che avverte dentro potrebbe attenuarsi almeno un po'... In quegli stessi giorni, però, Juniper perde qualcos'altro che le sta particolarmente a cuore, uno dei cartoncini del suo speciale schedario della felicità sui quali annota gli aspetti positivi e negativi delle sue giornate, un rito quotidiano che l'ha aiutata a tenere insieme i pezzi della sua vita da quando Camie è morta. Senza quel biglietto - che contiene oltretutto un suo segreto inconfessabile - si è creato un vuoto. Un altro, che si somma a quello lasciato dalla scomparsa della sorella. La vita e la felicità, però, sono per natura imprevedibili e, mentre è impegnata nella sua doppia ricerca, Juniper finisce per scoprire segreti e profondi motivi di infelicità di alcuni dei suoi compagni di classe. A quel punto, si lancia in una nuova missione: rendere meno disperata e solitaria la vita di quei suoi compagni, finendo così per curare, di riflesso, la propria, di infelicità.

Una viennese a Parigi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lothar, Ernst

Una viennese a Parigi / Ernst Lothar ; traduzione dal tedesco di Monica Pesetti

Roma : E/O, 2018

Gli intramontabili

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Austria, 1938, i nazisti hanno occupato Vienna, l'Europa è sempre più vicina al baratro del secondo conflitto mondiale. Gli austriaci subiscono l'invasione con un misto di cecità e impotenza ma Franzi non è come gli altri e decide di abbandonare la città. La ragione non è la sua etnia o la sua religione, non è ebrea né appartenente ad alcuna minoranza. Solo non riesce a sopportare l'idea di assistere all'ascesa di Hitler. Si fa dunque trasferire a Parigi, nella filiale francese della casa di produzione cinematografica per cui lavora. In Francia tutto appare diverso: la gente è libera, nessuno teme che il proprio vicino di casa lo denunci, i cartelloni dei teatri sono ricchi di spettacoli, i bistrot traboccano di gente. Lì conosce un affascinante giornalista, Pierre, e anche se un sordido ricatto minaccia la loro unione, presto se ne innamora. Franzi è felice, ma sulla coscienza le grava il peso della sua scelta: è da codardi abbandonare il proprio Paese nel momento del bisogno? Ma cosa avrebbe potuto fare da sola? Perché nessun austriaco ha mosso un dito per opporsi a Hitler? La guerra spazza via interrogativi, sogni e speranze. Pierre è costretto a partire per il fronte mentre la Francia cade sotto il giogo del Reich. E allora che Franzi vede nei francesi la stessa cecità che era stata degli austriaci, lo stesso desiderio di far finta che nulla stia succedendo. Ma questa volta Franzi non scapperà.

Questo mostro amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moretti, Valerie - Boschini, Jacopo

Questo mostro amore : i rapporti d'amore violenti in adolescenza : manuale per docenti delle scuole secondarie di secondo grado / Valerie Moretti, Jacopo Boschini ; prefazione di Alberto Pellai

Milano : Angeli, 2018

Educare alla salute: strumenti, ricerche e percorsi ; 435.23

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Molti ragazzi, nel corso degli anni, hanno voluto affidarci i loro racconti d'amore violento. Da tutte queste esperienze nasce "Questo mostro amore" e il libro che avete tra le mani: un manuale che fonde l'indagine scientifica alla narrazione, per affrontare la problematica della violenza nelle giovani coppie. I ragazzi apprendono le competenze necessarie per formare relazioni positive con gli altri durante gli anni della preadolescenza e dell'adolescenza. Aiutarli a trovare modi sani per costruire amicizie e relazioni, anche intime, è vitale per la loro salute e sicurezza. Gli studi che abbiamo a disposizione lo confermano: l'aver vissuto relazioni affettive violente negli anni dell'adolescenza contribuisce all'abuso di alcol e droghe, allo scarso rendimento scolastico, ai disordini alimentari e al suicidio, come le cronache da tutto il mondo tristemente riportano. Come molte altre forme di violenza giovanile, anche quella all'interno delle coppie adolescenti è prevenibile. La prevenzione, inoltre, getta le basi per ridurre la violenza domestica in età adulta. Ecco perché il saper costruire relazioni sane e rispettose fin dalla giovane età è una necessità che ci coinvolge tutti. Il manuale si propone come strumento educativo e formativo, sia per i docenti che per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. La prima parte del volume descrive ed esplora il significato evolutivo dell'innamoramento adolescenziale, con un approfondimento sulla coppia violenta: quali sono le dinamiche che la caratterizzano e l'impatto che ha sulla vittima e sul carnefice. La seconda parte è una guida pratica per insegnanti: vi sono descritte le modalità di presentazione di un progetto di prevenzione e le attività da poter svolgere in classe con gli studenti. Il testo infine include la graphic novel "Se mi Ami", corredata dalle indicazioni per utilizzarla come strumento didattico coinvolgente e originale.

Fiabe di Charles Perrault
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perrault, Charles <1628-1703>

Fiabe di Charles Perrault / traduzione di Giuseppe Girimonti Greco e Ezio Sinigaglia ; con illustrazioni di Gemma O'Callaghan

Roma : La Nuova frontiera junior, ©2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0