Video (film in dvd, documentari, film per ragazzi, dvd musicali, ...)

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Inglese
× Nomi Mastroianni, Marcello
Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Ragazzi, età 11-15
× Soggetto Temi: Orfani

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
La mia vita da zucchina [DVD]
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La mia vita da zucchina [DVD] / un film di Claude Barras

[S.l.] : CG Entertainment, 2017

Abstract: Un bambino di 9 anni, soprannominato Zucchino, dopo la scomparsa della madre viene mandato a vivere in una casa famiglia: grazie all'amicizia di un gruppo di coetanei, tra cui spicca Camille, una ragazzina con un passato anche lei problematico che conquista subito il suo cuore, a poco a poco inizia a scoprire una dolceamara verità: la vita non è facile, ma può essere senza dubbio molto bella.

Heidi [DVD]
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Heidi [DVD] / [diretto da Alain Gsponer]

[S.l.] : Keyfilms, 2016

Abstract: Heidi è un'orfana che vive con suo nonno in una piccola capanna di legno nelle Alpi svizzere. Insieme a Peter, la protagonista custodisce le capre e conduce una vita spensierata. Ma un giorno la giovane è strappata dall'idillio alpino e portata a Francoforte, dove sarà  ospitata nella famiglia di un uomo ricco, il signor Sese. Heidi fa compagnia alla figlia Klara costretta su una sedia a rotelle. Allo stesso tempo impara a leggere e scrivere sotto la supervisione della rigorosa governante Rottenmeier. Anche se Heidi fa rapidamente amicizia con i bambini della città  e lentamente sviluppa una passione per i libri - il suo desiderio di tornare dal nonno sulle amate montagne non può attenuarsi.

ˆI ‰bon bon magici di Lilly
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

ˆI ‰bon bon magici di Lilly : vol. 1 / regia di Bonjin Nagagi, Fumihiro Yoshimura

[Campi Bisenzio] : Dolmen home video, [2008]

Abstract: Dopo aver perso la madre in un incidente d'auto, la piccola Lilly si vede costretta a prendersi cura da sola dei suoi due fratellini, un compito molto difficile per i suoi nove anni. Mentre sale in cielo, la madre esprime un desiderio: che i suoi figli possan crescer più velocemente dell'usuale dal momento che la loro vita come bambini risulterà esser molto difficile senza genitori. Per aiutare Lilly nel difficile compito, sua madre torna da lei come spirito per regalarle un vaso pieno di caramelle magiche (consegnatole da Dio in persona), capaci di farla diventare più grande di dieci anni (le caramelle di colore blu), o di farla ringiovanir d'altrettanti anni (le caramelle rosse). Combinando i due tipi di caramelle, infine, la bimba può persino tornar ad esser un feto ed in seguito eventualmente rinascere anche nel corpo di un animale, lasciando solo minime tracce della sua forma originaria nella forma del viso. Il tipo di animale in cui può trasformarsi viene determinato dall'ambiente e dalle circostanze. Quando improvvisamente si ritrova a crescer da 9 a 19 anni, solitamente i suoi vestiti (camicetta blu con fiocco rosso e gonna giallo-arancio) si strappano, o diventano attillatissimi vestiti da bambina nel corpo d'una giovane donna, lasciando così ben poco all'immaginazione (per tal motivo la serie è stata una delle prime a far uso regolare dell'oramai comune panchira o panty shot): mentre nel manga gli abiti cambiano in qualsiasi forma da lei desiderata (infermiera, insegnante, poliziotta etc). Lilly utilizzerà i magici bon bon per risolvere i vari problemi che dovrà affrontare ogni giorno, ma in alcune vicende saranno essi stessi la causa dei problemi, come nell'occasione in cui suo fratello Toto si trasforma in una rana. Il tempo passa tra mille avventure finché di confetti ne rimane uno solo; la madre (in paradiso) è disperata credendo che senza confetti Lilly e i suoi fratelli siano perduti. Ma i saggi del cielo spiegano alla donna che Lilly e i suoi fratelli son riusciti a crescer molto bene anche senza l'aiuto dei genitori, affrontando problemi difficili, e che d'ora in poi non gli verrà più concesso utilizzar i confetti per imparare a diventare adulti; assicurandole che ce la faranno benissimo anche da soli. La madre dà ascolto a queste parole, sembra convinta, ma chiede un'ultima "grazia": desidera parlare un'ultima volta con Lilly. In quel tempo Lilly era nella sua condizione adulta, già sposata e con una figlia, e quest'ultima mangia l'ultimo confetto, ma al posto di trasformarsi in animale si trasforma invece nella madre stessa di Lilly. Può così spiegare alla figlia adulta che i saggi del cielo le hanno dato un ultimo minuto di vita per poter abbracciar la sua amata figliuola. Il minuto passa e la madre mangia l'altro confetto ritrasformandosi nella figlia neonata di Lilly. Anche il narratore della storia le dà un ultimo addio. (Wikipedia)