Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Livello Seriali
× Paese Cuba
× Data 1957
× Nomi Confederación sindical de Comisiones obreras
Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Poesia e opere in versi
× Lingue Inglese

Trovati 113 documenti.

Risultati da altre ricerche: Catalogo della Rete Bibliotecaria Vicentina

Mostra parametri
Poesie
0 0 0
Libri Moderni

Hopkins, Gerard Manley

Poesie : 1875-1889 / Gerard Manley Hopkins ; a cura di Viola Papetti ; con uno scritto di Giorgio Manganelli

Torino : Einaudi, 2022

Collezione di poesia

Abstract: Amato da Eliot e Pound, ma anche da Montale, Bertolucci, Giudici, Raboni e altri ancora, Hopkins è diventato un punto di riferimento per la poesia del Novecento. Le ragioni stanno in una tecnica versificatoria che era completamente fuori dai canoni ottocenteschi e che ha potuto essere apprezzata solo da un gusto più moderno. Il ritmo musicale, quasi contrappuntistico, gli aspetti fonosimbolici, e poi le inversioni sintattiche, la trasformazione delle funzioni «naturali» di nomi, verbi, aggettivi, l'omissione di nessi logici e grammaticali, tutto questo fa della poesia di Hopkins un oggetto non sempre semplice da decifrare, ma la rende sempre sorprendente, con affascinanti accumuli espressivi e di senso. Hopkins è un uomo di fede che, nonostante alcuni momenti di sconforto, ammira la bellezza del creato. E ne ammira soprattutto la varietà. La sua più intima felicità è data dal fatto che Dio non abbia costruito il mondo in modo uniforme ma che si sia disseminato in mille varianti, anche in quelle più apparentemente insignificanti. La sua poesia insegue anche formalmente questa divina varietà mostrandone il valore profondo a tutti, credenti e non.

Fuoco e ghiaccio
0 0 0
Libri Moderni

Frost, Robert

Fuoco e ghiaccio : poesie / Robert Frost ; traduzione di Silvia Bre ; a cura di Ottavio Fatica

Milano : Adelphi, 2022

Biblioteca Adelphi

Abstract: «Come un pezzo di ghiaccio su una stufa rovente la poesia deve cavalcare il proprio scioglimento». Questa spiazzante formula di poetica racchiude i due estremi del fuoco e del ghiaccio, al centro della visione di Frost come di molti suoi versi - estremi inestricabilmente complementari, di quelli che fanno il tormento e la delizia di critici e lettori. «Ma il bello sta nel modo in cui lo dici» recita un suo verso. Così, dietro i grandi monologhi drammatici espressi in un parlato popolare, come dietro i sonetti e le altre composizioni formalmente ineccepibili da lui predilette - del verso libero diceva che era come «giocare a tennis senza rete» -, c'è sempre qualcos'altro. Qualcosa che ci turba, che ci mette in discussione, e non si lascia domare. Sarà per questo che le sue poesie, anche a leggerle cento volte, manterranno sempre la loro freschezza, continueranno a custodire il loro segreto. In questa vastissima scelta, tratta da tutta la sua produzione, il lettore avrà modo di incontrare il maggiore poeta americano del Novecento, diventato paradossalmente, come tutto ciò che lo riguarda, il più 'moderno', forse perché il più refrattario, ingannevole, e a modo suo audace, fra i grandi modernisti. Quello con cui bisogna ogni volta tornare a fare i conti.

Notte fedele e virtuosa
0 0 0
Libri Moderni

Glück, Louise

Notte fedele e virtuosa / Louise Gluck ; traduzione di Massimo Bacigalupo

Milano : Il saggiatore, 2021

La cultura ; 1489

Abstract: Chiudiamo gli occhi. Siamo di nuovo bambini, sogniamo i sogni dell’infanzia. Che colore hanno oggi? Li ha scoloriti l’età, la vita? E la nostra fiaba preferita: cavalca ancora il cavaliere indomito, delle cui imprese leggevamo a letto? Oggi sappiamo che al mondo non esistono eroi; che cosa resta allora di quelle avventure? Forse la vita le spazza via tutte. O forse invece gli enigmi lasciati irrisolti dal giorno vengono ritessuti dalla notte. Con Notte fedele e virtuosa Louise Glück ci suggerisce che l’età in cui ci avviciniamo all’estremo silenzio e alla chiarità del vuoto può essere una nuova infanzia. Che le storie attraverso cui, bambini, diamo senso al mondo non cessano mai di essere necessarie, né cessa di essere vivo il tempo in cui i ricordi sono sogni e i sogni ricordi; il tempo in cui la felicità è un raggio di luce, il primo, attraverso una camera scura.

My people
0 0 0
Libri Moderni

Oodgeroo Noonuccal

My people / Oodgeroo Noonuccal ; a cura di Margherita Zanoletti ; con un testo di Alexis Wright

Milano ; Udine : Mimesis, 2021

Mimesis. Eterotopie

Abstract: La raccolta poetica My People (1970) di Oodgeroo Noonuccal, oggi considerata un "classico" della letteratura postcoloniale, è qui tradotta in italiano per la prima volta. Questa antologia dà voce al popolo aborigeno australiano, marginalizzato, decimato e sfrattato dalla sua stessa terra con l'arrivo dei colonizzatori. La poesia di Oodgeroo recupera e riscrive le tradizioni orali e culturali aborigene, rivendicando nel contempo i diritti negati dalle politiche governative. Oodgeroo è la prima poetessa aborigena della storia. Il suo iter letterario ha inizio a metà degli anni Sessanta con la raccolta d'esordio We Are Going, pubblicata col nome anglosassone Kath Walker e poi confluita in My People. Oltre alla traduzione italiana integrale, questa edizione a cura di Margherita Zanoletti offre un'introduzione contestuale e testuale e un testo inedito in italiano della scrittrice indigena Alexis Wright.

I sonetti
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William

I sonetti / William Shakespeare ; a cura di Lucia Folena

Torino : Einaudi, 2021

Nuova universale Einaudi. Nuova serie ; 27

Abstract: I Sonetti di Shakespeare costituiscono uno dei libri di poesia piú filologicamente dibattuti, piú strutturalmente ambigui e, in definitiva, piú affascinanti. La triangolazione fra il poeta e i due interlocutori principali, il fair youth e la dark lady, produce un percorso morale e di senso niente affatto rettilineo se non addirittura misterioso. Lucia Folena ci offre diverse chiavi per interpretare questo percorso in modo consapevole e innovativo. E ci offre altresí una nuova traduzione in endecasillabi che riesce miracolosamente a conservare sia il pensiero sia gli eleganti artifici retorici che stanno dentro i pentametri giambici shakespeariani. Alcune storiche ottime traduzioni utilizzano versi lunghi di misura variabile, ma la forza dei versi di Shakespeare sta anche nella loro regolarità. Riuscire a condensare nell'endecasillabo il senso, la forma e la bellezza della poesia di Shakespeare è stata una scommessa molto impegnativa. Crediamo sia una scommessa vinta.

Il libro della follia
0 0 0
Libri Moderni

Sexton, Anne

Il libro della follia / Anne Sexton ; a cura di Rosaria Lo Russo

Milano : La nave di Teseo, 2021

I venti

Abstract: "Il libro della follia" è la prima traduzione integrale in italiano di The Book of Folly, che Anne Sexton diede alle stampe nel 1972. Lo stile confessionale che aveva reso celebre l'autrice, fruttandole nel 1967 il premio Pulitzer, giunge qui alla piena maturità trasformandosi nell'allegoria di un Gran Teatro psichedelico. La Signora Benestante che scrive occasionalmente versi rispettando le forme metriche lascia il posto, definitivamente e consapevolmente, al personaggio della Poetessa Martire della società benpensante e all'aspirante suicida, in un rovesciamento parodico dei valori patriarcali, accostando l'alto senso del tragico all'ironia e alla caricatura, la metafora lirica al sarcasmo più blasfemo. Nell'unico libro in cui Anne Sexton, diversamente femminista e profeta di tempi peggiori, sperimenta con la prosa, inscenando in tre "storie" l'anoressia, il femminicidio e il suicidio-della-poetessa, assistiamo al crollo delle fondamenta dei luoghi comuni e dei riti borghesi e religiosi del puritanesimo statunitense. Con una scrittura più vicina a quella delle canzoni rock che alla poesia sua contemporanea, la lingua inconfondibile della Follia di Anne Sexton ha influenzato, per stile e tematiche, non solo la poesia successiva americana e poi internazionale, ma anche la scrittura di divi del pop rock come Peter Gabriel e Kate Bush.

Variazioni Beethoven
0 0 0
Libri Moderni

Padel, Ruth

Variazioni Beethoven : una vita in versi / Ruth Padel ; a cura di Paola Splendore

Roma : Elliot, 2021

Poesia

Abstract: Né racconto, né biografia, quest'opera è piuttosto la messa in scena di piccoli e grandi eventi nella vita del compositore rivisitati da Ruth Padel sulla scorta di lettere, diari, biografie. Dal catalogo di circostanze note e meno note la scrittrice inglese isola una serie di dettagli, incontri, tempeste amorose, momenti di crisi e di esaltazione e traccia un ritratto del grande musicista intimo e tragico. Pubblicata in occasione dei duecentocinquanta anni dalla nascita, la raccolta mette a fuoco la personalità di Beethoven intorno a un nucleo di esperienze e di relazioni. (dalla prefazione di Paola Splendore) "Passi le mattine a comporre, butti via vecchie stesure in palle accartocciate, poi ti immergi nelle vene della foresta. Il taccuino ti dondola in tasca. L'ispirazione viene dall'ombra, da corone di cardo, bottoni rossi di biancospino. Sei Prometeo il benefattore, che ruba il fuoco per darlo agli umani. Raggio di Shiva che crea e distrugge. Sei la sfida, una lama d'oro, una regata. Lucifero che cade e sfavilla con il rigore dello spartifuoco. Melodia e ritmo scorrono dall'azzurro fuso delle colline estive."

Repubblica sorda
0 0 0
Libri Moderni

Kaminsky, Ilya

Repubblica sorda / Ilya Kaminsky ; traduzione di Giorgia Sensi

Milano : La nave di Teseo, 2021

I venti

Abstract: Repubblica sorda è ambientato in un paese occupato, scosso da disordini politici. Quando i soldati intervenuti a sedare una protesta uccidono un ragazzo sordo, Petya, quello sparo omicida è l’ultimo suono udito dagli abitanti: sono diventati tutti sordi, e il loro dissenso corre ora attraverso il linguaggio dei segni. Le vite private dei cittadini si intrecciano con la violenza pubblica che li circonda: una coppia di sposi novelli, Alfonso e Sonya, in attesa di un figlio, la sfacciata Momma Galya, che istiga l’insurrezione dal suo teatro di burattini, e le ragazze di Galya, che insegnano giorno e notte la lingua dei ribelli, attirando i soldati dietro le quinte per eliminarli uno a uno. Premiato in tutto il mondo, Repubblica sorda è al tempo stesso una storia d’amore, un potente racconto in versi e una sfida aperta al silenzio di tutti noi di fronte alle atrocità del nostro tempo.

Ararat
0 0 0
Libri Moderni

Glück, Louise

Ararat / Louise Glück ; traduzione di Bianca Tarozzi

Milano : Il Saggiatore, 2021

La cultura

Abstract: Camminiamo in un cimitero: i fiori incoronano una lapide, la tomba di una persona cara. Ci muoviamo sull'erba schiacciata dai piedi dei tanti che, come noi, procedono disorientati tra le tombe. Ripensiamo a ciò che è stato e, all'ombra di un faggio rosso, udiamo ancora una volta le nostre risate e i nostri pianti di bambini, la ninnananna sommessa di una madre che culla un figlio, il canto di un uccello che trafigge il silenzio di un padre, il nostro. "Ararat" è un commovente ritratto di famiglia, turbato, sullo sfondo, dalla presenza gelida della morte. Il lutto, dice Louise Glück, è una ferita aperta, pulsa, brucia; ma aspetta: il tempo trascolora, le ore sfioriscono. I giorni diventano mesi, i mesi anni: allora riviviamo l'ultimo saluto, il tremore di una mano, i sorrisi che non nascondono le lacrime, e capiamo che la sofferenza è compagna inevitabile della compassione, dell'amore. E nella dolcezza del dolore diventiamo inequivocabilmente umani. Louise Gluck è autrice di dodici libri di poesie e due raccolte di saggi. Ha vinto il premio Nobel per la letteratura nel 2020.

Confluenze
0 0 0
Libri Moderni

Brock, Geoffrey

Confluenze : poesie scelte / Geoffrey Brock ; a cura di Paolo Febbraro ; traduzione di Damiano Abeni, Moira Egan e Paolo Febbraro

Roma : Elliot, 2021

Poesia

Abstract: "Un mattino Il bimbo è del tutto sveglio: salta su nel nostro letto e si arrampica verso la mia test mentre brandisce un rastrello. Mi pettina ogni capello, a ogni passaggio più ridarello. È semplice, il suo scherzo: sa bene che il suo giocattolo un pettine non è, il mio scalpo non è di sabbia scompigliata ma la sua mente è solcata da una sorta di rassomiglianza – nasce la gioia da piccola semenza e anche se adesso non sono sicuro di nulla, lo stesso una bella flagranza ci spinge a nutrire un futuro"

L'iris selvatico
0 0 0
Libri Moderni

Glück, Louise

L'iris selvatico / Louise Glück ; traduzione e postfazione di Massimo Bacigalupo

Milano : Il saggiatore, 2020

La cultura

Questa parola fidata
0 0 0
Libri Moderni

Dickinson, Emily

Questa parola fidata : terza centuria / Emily Dickinson ; a cura di Silvia Bre

Torino : Einaudi, c2019

Collezione di poesia

Abstract: Dopo "Centoquattro poesie" e "Uno zero più ampio", Silvia Bre prosegue con questo terzo libro nel suo corpo a corpo con la poesia di Emily Dickinson. Un impegno traduttorio basato su un grande rispetto del testo e del ritmo originale, a cui la poetessa romana aderisce cercando di non togliere e di non aggiungere nulla. Ma c'è un'adesione più profonda, di tipo empatico, che permette di riprodurre il più possibile le ambiguità e i molteplici significati delle parole e dei versi del testo inglese. La scelta di questa terza centuria di poesie è stata fatta come sempre dalla traduttrice, nel segno del suo personale scandaglio delle vastità dickinsoniane. Ma i temi della Dickinson ci sono tutti, in primis la natura e la morte, annunciate e intrecciate fin dalla prima poesia "Ancora non l'ho detto al mio giardino".

Tutte le poesie
0 0 0
Libri Moderni

Strand, Mark

Tutte le poesie / Mark Strand ; traduzione di Damiano Abeni con Moira Egan

Milano : Mondadori, 2019

Oscar baobab. Moderni

Abstract: Questo volume riunisce mezzo secolo di poesia di una delle voci più significative del secondo Novecento, che con il suo linguaggio esemplare ha influenzato un'intera generazione di poeti americani. Fin dalla plaquette "Dormire con un occhio aperto" (1964), Mark Strand è apparso come un poeta di grande originalità ed eleganza, caratteristiche rimaste immutate nei decenni successivi. Le raccolte della maturità, come La vita ininterrotta (1990), confermano la sua capacità di catturare la sottile musica della coscienza e di creare paesaggi di una fisicità quasi pittorica, emblemi di una condizione interiore: «l'oscuro infinito sentire, / che resisterà e che la terra farà irrigidire / e la notte cosparsa di stelle farà riversare dalle montagne / sui prati sibilanti e sui passi silenziosi». Nei libri più recenti, da "Tormenta al singolare" (1998), che gli valse il Pulitzer, fino agli apologhi sornioni e provocatori di "Quasi invisibile" (2012), Strand mostra uno humour nero che si rivela profonda saggezza e autoironia, dando voce all'immaginario collettivo con una grandiosità e una sincerità senza pari.

Angel Hill
0 0 0
Libri Moderni

Longley, Michael

Angel Hill / Michael Longley ; traduzione e cura di Paolo Febbraro

Roma : Elliot, 2019

Poesia

Abstract: "Sono andato scrivendo di questo paese per cinquant'anni, guardando sui piccoli dossi le orchidee autunnali andare e venire e dopo dieci anni di sole radici tornare a centinaia. Ho contato i cigni selvatici e le taccole sul fienile di Morrison. Sulla distesa, troppo accanto alle impronte dei trattori il nido rotondo del piviere m’ha tenuto sveglio, come la lontra affogata nella trappola per anguille. Recuperare gusci di lumaca e piume di gazza per paura di perdere un particolare mi lascia poco spazio per la filosofia. Sempre più piano vado al cancello o al gradino. La poesia si sta riducendo quasi all’osso"

Déjà-vu
0 0 0
Libri Moderni

McGuinness, Patrick

Déjà-vu : poesie scelte vecchie e nuove / Patrick McGuinness ; traduzione e cura di Giorgia Sensi

Latiano (BR) : Interno poesia, 2019

Interno books

Abstract: "Déjà-vu", l'antologia di uno dei principali poeti britannici di oggi, curata e tradotta da Giorgia Sensi, riunisce il meglio della produzione poetica pubblicata e ancora inedita in Italia. Un vero e proprio viaggio dentro "una poesia che mira a non mostrare le cuciture, a nascondere il più possibile le giunture; che è elusiva e allusiva, e i cui riferimenti sono indiretti, obliqui. È una poesia di affascinante lettura nella sua complessità, ma non oscura". La postfazione finale dell'autore, intitolata "Scrittura e confini", restituisce la cifra complessiva di un percorso in cui letteratura e vita si dimostrano passaggi inscindibili, vie comunicanti tra generi e esperienze.

Greatest poems
0 0 0
Libri Moderni

Ferlinghetti, Lawrence

Greatest poems / Lawrence Ferlinghetti ; a cura di Nancy J. Peters ; traduzione di Leopoldo Carra

Milano : Mondadori, 2018

Lo specchio

Abstract: Questo libro, la più recente e aggiornata antologia di un autore che è una vera e propria icona mondiale della poesia dal secondo Novecento a oggi, conferma intatta la sua vitalità intellettuale, la sua piena apertura di fronte al mondo, e insieme la capacità davvero unica di cogliere e valorizzare poeticamente gli elementi più disparati del reale e offrirceli sulla pagina. Come scrive Leopoldo Carra, «la poesia di Lawrence Ferlinghetti conquista il lettore grazie a molte seduzioni, una delle quali risiede nell'apparente semplicità di certi versi, nella loro disponibilità giocosa, nel loro contatto vivo e ininterrotto con i sentimenti della gente comune». Ma poi precisa, opportunamente, che «il miracolo di questa poesia è l'essere riuscita a pronunciare con la stessa scioltezza numerose allusioni a una complessa tradizione testuale, innanzitutto in lingua inglese». Ciò significa che il grande interprete della beat generation, il poeta che è anche editore - e tra l'altro di Urlo di Ginsberg -, ha innovato sulla consapevole base di un immenso patrimonio culturale, a partire dal quasi coetaneo Dylan Thomas, per comprendere Pound o Yeats, su su fino a Whitman, ma anche a tutta la grande poesia inglese dell'Ottocento. L'insieme è il variegatissimo messaggio (impegno civile, ambientalismo, descrizione del quotidiano, struggente meditazione sui genitori perduti) di un artista che concepisce il mondo, pur nella sofferenza che tutti coinvolge, come un «bellissimo posto / per nascere», un posto dove «il poeta come un acrobata / si arrampica sui versi».

A una poesia non ancora nata
0 0 0
Libri Moderni

Subramaniam, Arundhathi

A una poesia non ancora nata / Arundhathi Subramaniam ; traduzione e cura di Anrea Sirotti

Latiano (BR) : Interno poesia, 2018

Interno books ; 1

Abstract: Raccolta antologica delle poesie di Arundhathi Subramaniam, una delle principali voci della poesia indiana contemporanea. Il volume antologico in lingua inglese, tradotto e curato da Andrea Sirotti, riunisce il meglio dei testi pubblicati da Subramaniam in India e nel Regno Unito, restituendo la cifra stilistica, dichiaratamente lirica, della poetica dell'autrice e il senso del fare poesia, ovvero di compiere un "viaggio verso la crescita interiore". Come segnala Sirotti nella prefazione, i temi delle liriche spaziano "dalla relazione col divino, ai rapporti amorosi, alla vita urbana, alla questione dell'identità, alla difficoltà di essere donna in una società come quella indiana". Dunque, un itinerario che attraverso la poesia affronta le contraddizioni del mondo contemporaneo, ma segnala anche una via per fare della libertà un cammino possibile, necessario.

Il Dio della solitudine
0 0 0
Libri Moderni

Schultz, Philip <1945- > - Schultz, Philip <1945- >

Il Dio della solitudine / Philip Schultz ; a cura di Paola Splendore

Roma : Donzelli, 2018

Poesia

Abstract: "Le mie poesie saccheggiano quasi tutto, timori, progetti, congetture e stupori, cercano prove di infedeltà, frammenti di ispirazione. Indifferenti alla sofferenza che descrivono, odiano tutto quello che amo, credono solo nella loro insularità."

Rhyme flies
0 0 0
Libri Moderni

Pesenti, Antonia

Rhyme flies / Antonia Pesenti

[S.l.] : Phaidon, 2018

Abstract: Stunningly stylish art accompanies indulgent word play, ridiculous rhymes, and giggle-inducing punch lines Suitcase... FRUITcase! This deceptively simple pattern offers up one surprising rhyme per spread revealed behind a dramatic gatefold flap. Readers will delight in wagering guesses - rhyming, of course - before casting their eyes on the satisfying visual conclusion of the riddle. The list is subtly arched as a chronological day, from fresh orange GOOSE in the morning to TWEET dreams at night. Anything is possible in this beautifully packaged book of toddler comedy, which builds pre-literacy, vocabulary, and auditory skills, and encourages natural extensions outside of the book.

Dante's tears
0 0 0
Libri Moderni

Fenu Barbera, Rossana

Dante's tears : the poetics of weeping from Vita nuova to the Commedia / Rossana Fenu Barbera

Firenze : Olschki, 2017

Biblioteca dell'Archivum Romanicum. Serie 1, Storia, letteratura, paleografia

Abstract: Dante's Tears scopre l'esistenza di una poetica del pianto nell'opera di Dante, che si sviluppa parallelamente agli interessi teologici della Commedia, e ha origini nella Vita Nuova. Il libro rivela la presenza di una storia non detta di Dante e Beatrice e un nuovo codice di comunicazione, la chiave per un'ermeneutica della testualità di Dante che abbraccia religione, politica, fisiologia, e le paure del poeta su temi come il desiderio e l'amore.