Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Alighieri, Dante

Trovati 480 documenti.

Risultati da altre ricerche: Catalogo della Rete Bibliotecaria Vicentina

Mostra parametri
La Divina Commedia
0 0 0
Libri Moderni

Punzi, Arianna

La Divina Commedia / raccontata da Arianna Punzi ; illustrata da Desideria Guicciardini

Roma : Lapis, 2021

Abstract: I personaggi e i versi più celebri, ma non solo: Arianna Punzi, accademica autorevole e studiosa appassionata della Commedia, traduce il viaggio di Dante in un moderno adattamento per ragazzi. Fedele al testo originale, ma accessibile al giovane lettore di oggi, La Divina Commedia sviluppa Inferno, Purgatorio e Paradiso rispettandone la cifra principale: l'elemento del dialogo. In un cammino di passioni laceranti, valori e virtù, i canti si trasformano in una successione d'incontri con donne e uomini indimenticabili, illustrati dal tratto elegante di Desideria Guicciardini. Non mancano le mappe illustrate, per orientarsi nel complesso mondo dell'aldilà di Dante. Accanto alla moderna riscrittura, ogni canto è arricchito dai versi originali più celebri. Un adattamento perfetto per accompagnare gli insegnanti che vogliono raccontare Dante ai loro studenti, in maniera coinvolgente, accessibile e fedele, e senza rinunciare ai versi celebri che fanno parte della nostra memoria collettiva. Età di lettura: da 8 anni.

Dante era un figo
0 0 0
Libri Moderni

Strada, Annalisa

Dante era un figo / Annalisa Strada ; illustrazioni di Tommaso Ronda

Milano : Piemme, 2020

Il battello a vapore

Abstract: Qui dentro trovi una versione molto sintetica ma fedele della "Divina Commedia", utile per sapere almeno di cosa parla, per cavartela nelle interrogazioni con un minimo di dignità, e per capire perché questo poema sia ritenuto fondamentale per la lingua italiana e la letteratura mondiale e soprattutto perché sia una lettura sublime. Come dici? Cento canti scritti in versi endecasillabi potrebbero essere una prova un po' difficile? È vero ma... seguimi e scoprirai che, anche se non lo puoi capire per intero, Dante è davvero figo! Età di lettura: da 11 anni.

La Divina Commedia di Dante
0 0 0
Libri Moderni

Chwast, Seymour

La Divina Commedia di Dante / Seymour Chwast

Macerata : Quodlibet, 2019

Abstract: Seymour Chwast realizza una delle versioni della Divina commedia tra le più ironiche, spiazzanti e allo stesso tempo fedeli al testo. Un libro per ragazzi e per adulti, che potrà essere utilizzato anche da studenti e professori. Impermeabile, cappello, occhiali da sole e pipa, Dante assomiglia più a un detective di Raymond Chandler che al divin poeta. Al suo fianco Virgilio, in completo nero e bombetta, e Beatrice, con un caschetto biondo platino. Sul loro cammino incontrano, come è noto, moltitudini di peccatori e santi tra punizioni orribili e indescrivibili piaceri.

Tomo 2: Le rime della maturità e dell'esilio
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Tomo 2: Le rime della maturità e dell'esilio / Dante Alighieri ; a cura di Donato Pirovano e Marco Grimaldi ; introduzione di Enrico Malato

Roma : Salerno, 2019

Fa parte di: Vol. 1: Vita nuova ; Rime

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Purgatorio
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Purgatorio / Dante Alighieri ; a cura di Saverio Bellomo e Stefano Carrai

Torino : Einaudi, 2019

Nuova raccolta di classici italiani annotati

Abstract: Quando nel 2013 uscì l'Inferno commentato da Saverio Bellomo, tutti lo indicarono come una delle migliori edizioni moderne della Commedia. Non debordante nelle note ma sempre puntuale nelle questioni essenziali, intertestualità quanto basta, innovazione con equilibrio. Ogni canto aveva una premessa con tutti i chiarimenti sulla sua struttura e sulle fonti, storiche o letterarie. E, alla fine del canto, una nota discorsiva concentrava la parte piú critica focalizzata sui nodi di senso piú problematici e su chiavi di lettura inedite, spesso illuminanti. L'efficacia di questo modello di edizione è apparsa lampante, tanto da essere ripresa da altri studiosi per altri autori. Su questo stesso modello Bellomo ha lavorato per anni al Purgatorio, che era in dirittura d'arrivo quando lo studioso ci ha lasciati inaspettatamente il io aprile del 2018. Alla conclusione del lavoro mancavano solo tre canti e l'introduzione, e una revisione generale. A tale compito ha provveduto Stefano Carrai che, oltre a essere anche lui un esperto studioso di Dante, era amico fraterno di Bellomo. L'edizione di questa seconda cantica vuole essere anche un omaggio alla memoria dello studioso prematuramente scomparso, figura indimenticabile per tutti coloro che lo hanno conosciuto.

Tomo 4: Le vite di Dante dal 14. al 16. secolo
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Tomo 4: Le vite di Dante dal 14. al 16. secolo / a cura di Monica Berté. Iconografia dantesca / Sonia Chiodo e Isabella Valente

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Portando avanti l’indagine iniziata con il Codice diplomatico dantesco, le Vite di Dante recano un ulteriore contributo alla definizione di quel profilo biografico del Poeta che si è segnalato come tanto più importante, decisivo nella messa a fuoco di passaggi delicati dell’opera, in quanto l’autore è protagonista oltre che scrittore del « poema sacro ». La ricerca biografica inizia, oltre trent’anni dopo la morte del Poeta, con il Trattatello in laude di Dante di Giovanni Boccaccio, che apre la serie delle Vite cui si deve il recupero di dati, documenti, informazioni di prima mano (per es., sulla realtà storica e l’identità di Beatrice, il carattere, i rapporti personali, la produzione letteraria del biografato) ancora oggi inderogabili nel lavoro esegetico. Tra quelle si è però operata una selezione, per riportare al lettore moderno solo le piú significative, di maggior rilievo documentario: Giovanni Villani e il ricordato Boccaccio, Filippo Villani, Domenico di Bandino, Leonardo Bruni, Giannozzo Manetti, fino a Marcantonio Nicoletti, ultimo testimone (friulano) di un perdurante interesse per Dante sullo scorcio del Cinquecento (1596). Preziosa (e suggestiva) integrazione di tale documentazione è poi una ricognizione dell’iconografia dantesca: mirata a recuperare l’aspetto fisico di Dante – di cui una testimonianza autentica sembra offerta dal famoso affresco di Giotto nella cappella del Palazzo del Podestà a Firenze (del 1337) –, ma anche momenti della sua “fortuna” nel corso dei secoli, dove l’indagine storica ha consentito di ricostruire le ragioni per cui sono state prese iniziative di rappresentazione figurativa: con scoperte perfino sorprendenti.

De vulgari eloquentia
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

De vulgari eloquentia / Dante Alighieri ; a cura di Mirko Tavoni

Milano : Mondadori, 2017

Abstract: «Se non avesse scritto la Commedia, con ogni probabilità Dante sarebbe passato alla storia come grande lirico e come grande linguista. Le ricerche sul campo e le teorizzazioni intorno alla lingua, incentrate sull'idea esclusivamente sua della storicità e, quindi, della continua mutevolezza delle lingue parlate, sono di una modernità che suscita ammirazione. E ammirazione suscita anche la preveggenza quasi profetica con la quale Dante scommette che una lingua frammentata in una miriade di dialetti e utilizzata tutt'al più per un uso letterario specialistico possa diventare la comune lingua di cultura.» (Marco Santagata)

L'inferno
0 0 0
Libri Moderni

Piumini, Roberto

L'inferno / di Dante Alighieri ; raccontato da Roberto Piumini

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2016

In poche parole

Abstract: Dante comincia l'Inferno nel 1304, in esilio da Firenze. Nel'14 la cantica viene diffusa a Verona. Morto l'autore, nel'25 iniziano gli elogi, tra cui quello devoto di Boccaccio. Manoscritti e commenti tramandano il testo fino a inizio Cinquecento, ispirando autori italiani e stranieri, e offrendo un ricco immaginario ad artisti come Botticelli e Raffaello. Nel 1525 Dante è però escluso da Bembo dal canone della lingua italiana, e la fortuna della Commedia declina. Si deve attendere la fine del Settecento, con Foscolo, e poi il Romanticismo, con Leopardi e Coleridge, Doré e Blake, tra i molti altri, per riscoprire Dante. De Sanctis lo celebra come poeta nazionale, sancendo una fortuna che nel Novecento non avrà pari. Critici come Auerbach, Bloom e Contini, poeti come Eliot, Pound e Montale saranno solo alcuni tra gli innumerevoli a ritenerlo il faro della letteratura mondiale, oggetto di infiniti studi. Ancora oggi la sua lingua dalla sconfinata espressività colora il nostro parlare quotidiano, anche se non sempre ce ne accorgiamo. Età di lettura: da 12 anni.

Tomo 3: Codice diplomatico dantesco
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Tomo 3: Codice diplomatico dantesco / Dante Alighieri ; a cura di Teresa De Robertis ... [et al.]

Nuova ed. commentata delle opere di Dante

Roma : Salerno, 2016

Fa parte di: Vol. 7: Opere di dubbia attribuzione e altri documenti danteschi

Vol. 5: Epistole
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Vol. 5: Epistole ; Egloge ; Questio de aqua et terra / Dante Alighieri ; a cura di Marco Baglio ... [et al.] ; introduzione di Andrea Mazzucchi

Roma : Salerno, 2016

Fa parte di: Alighieri, Dante. Le opere / Dante Alighieri

Inferno
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante - Alighieri, Dante

Inferno / Dante Alighieri

Purgatorio
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante - Alighieri, Dante

Purgatorio / Dante Alighieri

Paradiso
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Paradiso / Dante Alighieri

Il viaggio di Dante
0 0 0
Libri Moderni

Pasquini, Emilio <1935- >

Il viaggio di Dante : storia illustrata della Commedia / Emilio Pasquini

Roma : Carocci, 2015

Abstract: Seguendo il filo offerto dalle straordinarie miniature dei manoscritti più antichi e lasciando in primo piano il ritmo narrativo degli eventi, Pasquini racconta la Commedia al pubblico non accademico, senza presupporre particolari conoscenze né rinviare a letture erudite o bibliografie accessorie. Grazie al risalto dato agli aspetti più concreti e stimolanti dell'opera, gli incontri con i personaggi e le atmosfere del poema invogliano di canto in canto ad attingere direttamente dal testo originale le emozioni e le conoscenze di cui il capolavoro dantesco si rivela, ancora e di nuovo, fonte inesauribile.

Vol. 1: Inferno
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Vol. 1: Inferno / Dante Alighieri

Vol. 2: Purgatorio
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Vol. 2: Purgatorio / Dante Alighieri

Vol. 3: Paradiso
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Vol. 3: Paradiso / Dante Alighieri

Monarchia
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante - Alighieri, Dante

Monarchia / Dante Alighieri ; edizione commentata a cura di Diego Quaglioni

Milano : Mondadori, 2015

I meridiani. Paperback

Abstract: La Monarchia è la sola opera dottrinale compiuta che la tradizione ci consegni sotto il nome di Dante (sia il De vulgari eloquentia sia il Convivio furono lasciati incompiuti dal grande poeta). Redatto in latino, il trattato è diviso in tre libri, ciascuno dei quali abbraccia una questione relativa all’Impero: alla sua necessità, alla sua origine e fondamento, al suo rapporto con il papato. È Dante stesso a tracciare la struttura della sua opera, rivendicando a sé stesso il merito di additare “verità che altri non hanno ricercato”, prima fra tutte “la più utile e la più recondita”, relativa alla vera nozione della sovranità, del supremo potere di comando nella sua dimensione terrena e temporale. La definizione dell’Impero è seguita infatti dall’indice delle tre questioni principali discusse nel trattato: “La Monarchia temporale, che chiamano ‘Impero’, è dunque il principato di uno solo e al di sopra di tutti, nel tempo ovvero in ciò e sopra di ciò che ha dimensione temporale. Ora intorno ad essa sorgono tre principali questioni: in primo luogo appunto sorge la questione, se essa sia necessaria al buono stato del mondo; in secondo luogo, se il popolo romano abbia rivendicato a sé di diritto l’ufficio di Monarca; e in terzo luogo, se l’autorità del Monarca dipenda da Dio immediatamente oppure da un ministro o vicario di Dio”.

Tomo 1: Vita nuova
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Tomo 1: Vita nuova ; le Rime della Vita nuova e altre rime del tempo della Vita nuova / Dante Alighieri ; a cura di Donato Pirovano e Marco Grimaldi ; introduzione di Enrico Malato

Roma : Salerno, 2015

Fa parte di: Vol. 1: Vita nuova ; Rime

Abstract: La Vita nuova e le Rime sono, com'è noto, i primi prodotti dell’impegno letterario del giovane Dante: prima prova che lo condurrà al traguardo sommo della Commedia. È stato merito di Michele Barbi l’aver portato la produzione giovanile del Poeta a un grado di comprensione sconosciuto a tutte le epoche precedenti. E proprio dalle sue edizioni sono ripartiti i due Curatori, Donato Pirovano e Marco Grimaldi, non senza la dovuta attenzione ai risultati della critica recente. Ne è risultata un’edizione del tutto nuova, anche per l’ampio corredo storico-critico ed esegetico che la sostiene, in cui emerge da un lato la natura di opera autonoma della Vita nuova, dall'altro la profonda sua integrazione con il corpus delle Rime, che non potrebbe privarsi dei testi in essa inseriti. Come in tutti i volumi della NECOD, un ampio corredo di strumenti di consultazione arricchisce l’edizione: oltre alle Note introduttive alle singole opere, le Note ai testi e gli Apparati, un Indice analitico generale, l’Indice dei capoversi e il rimario completo.

Rime
0 0 0
Libri Moderni

Alighieri, Dante

Rime / Dante Alighieri ; edizione commentata a cura di Claudio Giunta

Milano : Mondadori, 2014

I meridiani. Paperback

Abstract: Le "Rime" di Dante sono, insieme al "Canzoniere" di Petrarca, la più importante e la più bella raccolta poetica del nostro Medioevo. Con un linguaggio chiaro Claudio Giunta offre a studiosi e lettori un commento ricco, completo e aggiornato spiegando le poesie nel loro contesto storico-letterario e fornendo tutte le informazioni necessarie per capire quale posizione ogni singolo testo occupi nel percorso artistico di Dante e nella tradizione dei generi, degli stili e delle forme. Commento e introduzione, inoltre, insistono molto sulle affinità e differenze tra la poesia di Dante e la poesia post-romantica, quella più familiare al lettore odierno, fornendo alcune risposte alla domanda (sempre pertinente, sempre da porsi): perché continuare, oggi, a leggere Dante Alighieri?