Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Italia
× Paese Regno Unito
× Target di lettura Elementari, età 6-10
× Editore Ricordi, G. & C
× Target di lettura Adulti, generale
× Risorse Catalogo

Trovati 41034 documenti.

Risultati da altre ricerche: Catalogo delle biblioteche della città di Vicenza

I doni della natura
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mabey, Richard

I doni della natura

VALLARDI, 30/06/2016

Abstract: Un'autorevole guida illustrata che ci aiuta a scoprire tutto ciò che la natura ci offreOggi è ben difficile trovare un ristorante che si rispetti che non proponga cibo selvatico nel proprio menu. La salicornia europea, la cresta di gallo, l'aglio orsino, le foglie di tarassaco, le bacche di sambuco sono tutti diventati ingredienti di routine. E sempre più spesso le mele "spontanee" fanno la loro apparizione nelle presentazioni esotiche di questa nuova cucina. Ma quanti sono i prodotti che la natura ci offre con generosità a fini alimentari? Qui trovate una presentazione completa, pratica e illustrata di oltre 150 varietà di alimenti selvatici, comunemente diffusi in tutta Europa, che possiamo raccogliere per terra e per mare: dalle piante ai fiori ai funghi, dalle alghe ai molluschi... Per ogni ogni dono di natura l'autore presenta: • Descrizioni dettagliate e disegni, per una corretta e rapida identificazione • Consigli e istruzioni su come e quando effettuare la raccolta • Curiosità storiche, folklore, usi locali • Ricette, spesso di origine antica e popolare, che suggeriscono come impiegare al meglio il raccolto. Raccontandone profumi e sapori, proprietà e valori nutrizionali, Mabey trasforma radici e bacche, fiori e alghe, erbe e frutti in realtà benefiche di cui tutti possiamo disporre a costo zero.Questo volume non è solo un affascinante excursus sui numerosi prodotti commestibili che si trovano in natura, ma anche un invito a sperimentare cosa vuol dire essere veramente ecologici e autosufficienti, valorizzando le nostre stesse vite.

Affittare gli immobili
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tortorici, Gian Vincenzo

Affittare gli immobili

Edizioni FAG, 27/06/2016

Abstract: Il volume è una guida teorico-pratica per la esatta gestione di un contratto di locazione di un immobile urbano, dalle prime trattative precontrattuali alla definitiva cessazione del rapporto.Si compone di tre parti inerenti rispettivamente alle norme regolatrici dei contratti di immobili destinati a uso abitativo, a quelle disciplinanti i contratti stipulati per immobili commerciali, industriali, artigianali e infine a quelle relative a entrambe le tipologie di tali contratti. In relazione all'intero corpus iuris in argomento si sono riportati e analizzati con particolare cura:a) gli articoli del codice civile concernenti la locazione urbana;b) gli articoli della legge 27.07.1978, n. 392, c.d. di equo canone, ancora in vigore;c) gli articoli della legge 9.12.1998, n. 431;d) DL 31.08.2013, n. 102;e) Legge 28.12.2015, n. 208.L'interpretazione dottrinaria è arricchita dalla giurisprudenza più recente.

Francesco d'Assisi. Una nuova biografia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Thompson, Augustine

Francesco d'Assisi. Una nuova biografia

Edizioni di Pagina, 27/06/2016

Abstract: In questa nuova autorevole biografia di san Francesco (pubblicata negli USA dalla Cornell University Press, nel 2012), lo studioso domenicano Augustine Thompson è andato alla ricerca del cosiddetto Francesco della storia, al netto delle leggende agiografiche e delle interpretazioni teologiche o culturali. Sul modello della "Jesus quest", anche questa "Francis quest" parte sfatando preliminarmente una serie di tipiche ricostruzioni della figura del Santo che lo arruolano in questa o quella temperie culturale o sociologica: dal Francesco ecologista, romantico, mistico della natura e degli animali, hippie, pacifista o femminista di tante rivisitazioni moderne (cattoliche o laiche) alle interpretazioni teologiche che si sono stratificate – nell'Ordine francescano e fuori – intorno alla biografia storica del Santo. Il proposito di Thompson è stato quello di scarnificare la tradizione delle fonti biografiche francescane per ritrovare il nucleo dei fatti che la critica storica più raffinata può ragionevolmente attribuire alla vita di san Francesco. Quella di Thompson è pertanto una biografia storica e filologica, che porta a compimento in maniera originale il programma iniziato e mai completato da Raoul Manselli con il suo noto "San Francesco d'Assisi" del 1982. Il libro di Thompson si differenzia anche dalle più note biografie del Santo, peraltro eccellenti: quelle di Vauchez (2009), che lascia ancora troppo spazio agli elementi della tradizione leggendaria, o di Le Goff (2000), che inquadra Francesco nei modelli culturali e nelle categorie sociali del secolo XIII. Il risultato del lavoro di Thompson è un libro che nelle prime 170 pagine contiene una accurata biografia "critica" del Santo e nel resto del volume discute approfonditamente le basi filologiche della ricostruzione biografica, attraverso la critica serrata delle fonti scritte. Ma l'opera non si rivolge esclusivamente agli storici, anzi. Si tratta di un'opera leggibile da chiunque abbia un interesse non superficiale alla figura di Francesco, che mette in luce anche la sua dimensione spirituale.

Solo con un cane
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mills, Mark B.

Solo con un cane

Mondadori, 19/07/2016

Abstract: Me ne sto andando molto molto lontano, è meglio così. Quello che voglio dire è che così è meglio per me, non per te, anche se sono convinta che saprai reagire perché sei forte, saggio e un po' insensibile.Doggo mi ha guardato con una sorta di disprezzo mentre preparavo i bagagli, come se sapesse quello che stavo facendo. Naturalmente non lo sapeva, è solo un cane, un cane piccolo e brutto. No, non è proprio brutto, ma sai cosa intendo: non è un campione di fascino, poverino.Sto commettendo l'errore più grande della mia vita? Forse no. Penso che fossimo arrivati a un punto in cui stavamo per prendere una decisione sbagliata per noi, sicuramente sbagliata per me, e forse anche per te. Non odiarmi, Daniel.Tra di noi è finita, almeno per il momento, che sospetto significhi per sempre, ma chi lo sa? Mai dire mai, giusto? Con queste parole Clara da un momento all'altro sparisce dalla vita di Dan dopo quattro anni di una relazione che sembrava andasse piuttosto bene. Almeno per lui.Dan è uno di quegli uomini che amano guidare piano, giocare a sudoku sull'iPhone e passare da un vecchio maglione di lana all'altro. E nel giro di un attimo si ritrova tra le rovine della sua vita: single e in compagnia solo di un mostriciattolo a quattro zampe, Doggo, il cane di Clara. Il piano è di liberarsene il più in fretta possibile per restare completamente solo e crogiolarsi nel suo dolore. E invece sarà proprio questo imprevisto peloso, con la sua allegria e il suo disordine canino a ricostruire, tra una leccata e l'altra, il cuore di Dan.

Esercizi spirituali
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Piccolo, Gaetano - Piccolo, Gaetano

Esercizi spirituali

Garzanti classici, 30/06/2016

Abstract: COLLANA DIRETTA DA VITO MANCUSONegli Esercizi spirituali (1548), Ignazio di Loyola – fondatore, nel 1540, della Compagnia di Gesù – traduce la propria esperienza spirituale personale in un cammino organico di approfondimento e assimilazione della vita nello spirito di Dio. L'obiettivo è liberare l'anima dalle passioni e condurla all'unione con Dio attraverso un percorso, articolato in quattro settimane, che preconizza i metodi di meditazione e preghiera che il mondo moderno ha cercato, e trovato, al di fuori delle religioni rivelate. Documento storico di straordinario valore e, insieme, manuale pratico di edificazione interiore, gli Esercizi non sono un testo da leggere, bensì un'esperienza da vivere in prima persona, un percorso alla scoperta di sé stessi di straordinaria attualità.Gaetano Piccolo è gesuita e insegna metafisica presso la Pontificia università gregoriana. È responsabile dell'apostolato intellettuale dei gesuiti in Italia. Il predicatore intelligente. Manuale di logica per la teologia (2014).

Sul mare. Racconti di sole e di vento
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

AA.VV.

Sul mare. Racconti di sole e di vento

Lindau, 07/07/2016

Abstract: Distesa infinita di blu, di verdi, di azzurri; e di rossi e di viola quando il sole tramonta. Nera nei giorni di tempesta, accecante nelle bonacce estive. Forza viva e mutevole nella quale si rispecchiano i pensieri di chi vi lascia vagare lo sguardo e la mente. E poi via di comunicazione, fonte di nutrimento, barriera capace di rinchiudere in un isolamento alienante.Al mare si sono intrecciate le vite di tanti: di quelli che lo hanno sfidato, per spirito di avventura o in cerca di futuro e di pane. E di chi ha trascorso sulle sue rive un tempo della propria esistenza, scandito da incontri, amori, scoperte. Al mare sono dedicate alcune delle più affascinanti storie che siano state inventate nel corso dei millenni: narrazione di grande respiro come l'Odissea, ma anche leggende, favole e racconti che ne evocano la bellezza e la relazione forte e profonda con l'uomo e le sue vicende.Nelle pagine di questo libro alcuni dei racconti più suggestivi e meno conosciuti di: D.H. Lawrence, Grazia Deledda, Luigi Capuana, Federigo Tozzi, Katherine Mansfield, Luigi Pirandello, Gabriele D'Annunzio, Joaquim M. Machado de Assis, Giovanni Arpino e Camilla Salvago Raggi.

Lettere 1911-1951
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Wittgenstein, Ludwig

Lettere 1911-1951

Adelphi, 21/07/2016

Abstract: "Circa un mese fa di colpo mi sono sentito nello spirito giusto per fare filosofia. Ero assolutamente sicuro che non ne sarei mai più stato capace" scriveva Ludwig Wittgenstein a Norman Malcolm il 16 aprile 1951, pochi giorni prima di morire. Eppure, la passione filosofica non aveva mai smesso di accompagnarlo: lo testimonia in maniera eloquente questo volume, che attraverso un'ampia scelta della sua corrispondenza offre un vivido ritratto del filosofo, e permette insieme di ripercorrerne l'iti­nerario speculativo. Vi troveremo i tormenti del giovane Wittgenstein ancora indeciso se intraprendere la strada della filosofia; il senso di colpa per la sua condizione agiata e il tentativo di esorcizzarlo partendo per il fronte; l'irriverenza con cui si rivolge ad autorità come G.E. Moore o Bertrand Russell. Ma soprattutto le discussioni sulle teorie che avrebbero rivoluzionato la logica, affermandosi come tappe decisive di quel linguistic turn che ha caratterizzato l'a­van­guardia filosofica del secolo scorso; l'insoddisfazione per la teoria dei tipi di Russell, da cui nascerà la tesi dell'in­­definibilità della forma logica che sta al centro del "Tractatus". E ancora il volontario esilio dalla filosofia per ritirarsi a insegnare in sperdute scuole elementari della Bassa Austria, e la rinascita dell'interesse grazie alle discussioni con Frank Ramsey e Piero Sraffa; la preoccupazione per le sorti dei propri familiari nelle settimane successive all'Anschluss. E in questo intreccio di pensiero e vita vissuta, che ha come scenario principale il fecondo ambiente intellettuale di Cambridge, Wittgenstein si rivela forse più che altrove uno dei grandi del Novecento.

La colpa degli altri
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Lustiger, Gila - Kolbe, Susanne - Baracchi, Alessandra

La colpa degli altri

Neri Pozza, 07/07/2016

Abstract: Parigi, estate 2011. La notizia dell'arresto di Gilles Neuhart, un impiegato di banca apparentemente innocuo e mite, per un brutale omicidio commesso ventisette anni prima, colpisce immediatamente il giornalista Marc Rappaport. Il test del dna, all'epoca dei fatti inesistente, inchioderebbe il bancario come responsabile delle sevizie e dell'uccisione di Emilie Thévenin, una prostituta di non ancora diciannove anni. Sembrerebbe un clamoroso caso di vittoria in extremis della giustizia, ma Rappaport non è convinto. Troppi i misteri irrisolti. Qual è il movente? Perché l'incensurato Neuhart si sarebbe dovuto rendere colpevole di atrocità tali su una donna con la quale non aveva mai avuto alcun legame o rapporto? Perché nessuna delle prostitute che furono interrogate nel 1984 ha detto di avere mai visto la giovane "collega"? Che fine ha fatto il registro dei clienti di Emilie? Per Marc è l'occasione per fare luce su una vicenda che tutti, comprese le forze dell'ordine, vogliono lasciarsi alle spalle il più rapidamente possibile. L'indagine lo condurrà dai roventi e svuotati boulevard di Parigi alle anonime strade di Charfeuil, il paese d'origine di Emilie, attraversando le banlieue-prigioni della più recente immigrazione di religione islamica: una pista di violenze e sospetti che lo porterà a confrontarsi con i segreti della Nutricare, il colosso aziendale che da decenni dà lavoro a tutta l'area attorno a Charfeuil. Ispirandosi al caso della Rhône-Poulenc (azienda chimico-farmaceutica, un tempo molto attiva anche in Italia), uno dei più grossi scandali accaduti oltralpe tra gli anni Ottanta e Novanta, Gila Lustiger ritrae una Francia divisa tra nazionalizzazioni aziendali mal gestite, corruzione politica e incapacità di integrare gli immigrati delle periferie cittadine. E costruisce un thriller dalla trama avvolgente e tesa, che farà scoprire al lettore quali inquietanti fiori del male possono germogliare nella più rassicurante delle province. La colpa degli altri è molto più di un thriller: è un eccezionale romanzo socialeFrankfurter Allgemeine Zeitung"Un sapiente equilibrio tra thriller e cronaca, con personaggi plausibili e momenti di grande tensione. [...]. Il ritratto della società francese contemporanea, in cui i legami tra il denaro e il potere, il primato dell'economia sulla politica e il crescente divario sociale mostrano il vero rapporto tra governanti ed emarginati".Süddeutsche Zeitung"Lustiger scrive dei piccoli criminali, delle persone emarginate e più vulnerabili alla radicalizzazione e al rifiuto della libertà o, meglio, di ciò che l'Europa chiama libertà e loro, invece, "decadenza" ".Allgemeine Zeitung

Il paese dell'acqua
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Swift, Graham - Papi, Marco - Swift, Graham

Il paese dell'acqua

Beat, 28/06/2016

Abstract: Thomas Crick vive nei Fens, le terre bonificate e "sottratte all'acqua" dell'Inghilterra orientale: "un paesaggio che, tra tutti i paesaggi, è quello che più si avvicina al Nulla", un luogo in cui le azioni degli uomini sembrano costantemente soccombere alle forze elementari della natura. Insegnante di storia che per trentadue anni ha svelato ai suoi allievi i misteri del passato, Crick si trova ora costretto a mettere in discussione "sostanza e scopo" della sua professione e della sua vita. Alla scuola in cui lavora è stato "imposto di fare economie", e davanti ai suoi occhi aleggia lo spettro della "pensione anticipata". Il "vecchio Cricky" decide allora di non insegnare più la Storia con la s maiuscola nelle sue ultime lezioni. Cessa di parlare dello spargimento di sangue che, a Parigi alla fine del Settecento, ha dato il via al mondo moderno, e inizia a narrare del mistero del suo passato e delle sue storie. Storie della vita su un fiume, di un padre che catturava anguille, del cadavere di un annegato trovato nel fiume anni prima. Storie del mondo dei Fens, dove la terra è d'una piattezza così uniforme da spingere gli uomini a pensieri insonni e inquieti. Considerato uno dei grandi romanzi del secondo Novecento, Il paese dell'acqua è un'opera che ha il respiro e l'ambizione di una tragedia greca nel cuore dell'Inghilterra di tre generazioni. La presente edizione è accompagnata da una postfazione in cui Graham Swift si sofferma su genesi e procedimento del romanzo. "Un libro animato da un'immensa, furente pietà per quello che le creature umane sono capaci di fare in nome dell'amore e del bisogno. Il romanzo più potente ... da parecchi anni a questa parte".New York Review of Books"Scritto in maniera superba, perfettamente controllata... Originale, avvincente e con una narrazione suprema".Guardian"Un romanzo bello, serio e intelligente, dall'ammirevole ambizione e originalità".Observer

Le cene inutili
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Paperini, Massimo

Le cene inutili

Neri Pozza, 01/07/2016

Abstract: È il 2 luglio 1881 quando Guglielmo Testa viene alla luce nella sala piccola del ristorante della sua famiglia. Indaffarato a servire zuppa di anguille in vino rosso e tortine alla ricotta con scorza Majani, suo padre si concede solo un breve attimo per baciarlo e odorarlo come farebbe con una spezia, prima di tornare ai tavoli.Il bambino cresce tra richiami culinari e fragranze capaci di lasciarlo attonito e, ancora prima di camminare, mostra un precoce talento per la gastronomia, imparando a distinguere i diversi aromi che invadono la cucina. A quattro anni impasta la sua prima forma di pane, a nove prepara il primo vero piatto, cui si applica con premura perché, come gli viene insegnato, cucinare per qualcuno è come prendersi cura della sua felicità.Devono passare altri dieci anni prima che Guglielmo si imbatta nell'occasione della sua vita: dimostrare al mondo le proprie doti di cuoco con la creazione di una cena in onore del re Umberto I. Poco importa che la proposta venga da una maliziosa e matura signora di Fiesole, desiderosa di sposarlo per averlo nella sua trattoria.Le teglie sono ancora sul fuoco quando la notizia del regicidio si infila nelle cucine dell'albergo dove Guglielmo è alle prese con un piatto a base di fegato d'oca, anguille, cipolle, mele e zucchero caramellato. Con la strada verso il successo sbarrata all'improvviso dalla cattiva sorte, non gli resta che rispettare gli accordi presi e sposare la signora di Fiesole, per poi chiudersi in cucina a sfornare a ritmi forsennati strudel e babà, sfoglie e budini, e divorarli in preda alla disillusione. Fino al giorno in cui, dal Belgio, gli viene recapitata una lettera breve e concisa da parte di un collega, che lo invita a raggiungerlo a Liegi per realizzare un sogno comune: aprire un ristorante in cui potersi sbizzarrire portando in tavola piatti estrosi e originali.Inizia così il viaggio di Guglielmo Testa attraverso l'Europa e attraverso la Storia. Come unico bagaglio avrà con sé un prezioso dono di suo padre: un quaderno di pelle d'agnello pieno di ricette, in cui è racchiusa l'arte magica della cucina. Un'arte capace di preservarlo dalla tragedia della guerra e di renderlo, nello stesso tempo, oggetto delle attenzioni sgradite di chi, in un mondo che si avvia verso la rovina, si ostina a inseguire i piaceri della buona tavola."Un romanzo nel quale cucina e Storia si sposano in modo indissolubile e inaspettato".Silvio Perrella"Paperini attraversa la storia grande guardandola dalla parte delle cucine". Francesco Durante"La Storia con la esse maiuscola raccontata dal "basso"... Guglielmo Testa sembra un personaggio realmente esistito, al pari degli Hitler e dei Goebbels che appaiono in queste pagine". Sandra Petrignani

Amore e altre bugie (Life)
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fisher, Tarryn

Amore e altre bugie (Life)

Fabbri Editori Life, 30/06/2016

Abstract: Olivia, ambiziosa e determinata, non si è mai fidata degli uomini, nemmeno di quello a cui ha rovinato la vita: Caleb. Così, dopo essersi amati e feriti a vicenda più di quanto avrebbero mai creduto possibile, le loro strade sembrano essersi divise per sempre. Ma quando lui, a causa di un incidente, perde completamente la memoria, a Olivia si presenta un'opportunità imperdibile: riconquistare l'uomo che non ha mai smesso di desiderare, l'unico di cui non può fare a meno. E per riuscirci non si fermerà davanti a nulla. Neanche alla nuova fidanzata di lui, Leah, ricca, bellissima e dai capelli rosso fuoco. Sarà pronta a mentire, a nascondere il proprio passato e a manipolare chi ama in una disperata corsa contro il tempo. Perché sa benissimo che lo splendido sogno di stare con Caleb ha una data di scadenza: quando lui ritroverà la memoria e ricorderà chi è la vera Olivia, tutto andrà di nuovo in pezzi. O, forse, il suo piano è destinato a fallire ancora prima?

Medicina del lavoro e idoneità psichica. La valutazione dell'idoneità psichica e la temporanea limitazione al lavoro
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ferrari, Giuseppe - De Cesare, Donato Pompeo - Ferrante, Serena

Medicina del lavoro e idoneità psichica. La valutazione dell'idoneità psichica e la temporanea limitazione al lavoro

FerrariSinibaldi, 28/06/2016

Abstract: Il giudizio di idoneità alla mansione specifica si complica allorché affrontiamo la dimensione psichica del lavoratore, tuttavia diventa oggi sempre più importante disporre di conoscenze approfondite circa i limiti imposti dalle inabilità di tipo psichico sia per tutelare al meglio la salute dei lavoratori che quella degli ambienti di lavoro. Esistono inoltre mansioni a rischio che richiedono uno specifico approfondimento sull'assetto psichico del lavoratore (Lavoratore Rischio per gli Altri).Il libro fornisce indicazioni utili per la valutazione della parte psichica dell'idoneità per categorie di lavoratori a rischio e per tutte quelle situazioni in cui l'assetto psichico di un lavoratore può aggravarsi se adibito ad una specifica mansione.Attraverso la presentazione di casi e di studi vengono indagati gli elementi che consentono di "allarmare" il medico circa una possibile limitazione di carattere psichico del lavoratore. Verrà inoltre chiarito di volta in volta quale sia il quadro di riferimento normativo a cui fare riferimento nei sospetti casi di rischio e quali siano le possibili azioni di presidio e di intervento.

Amare. Una storia senza fine
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tiberghien, Gilles A. - Censi, Rinaldo

Amare. Una storia senza fine

Einaudi, 05/07/2016

Abstract: Rousseau sosteneva che una donna sensibile conosce l'amore meglio di tutti i filosofi con i loro trattati rivolti all'analisi dei sentimenti. Con questo libro Gilles Tiberghien si propone di restituire all'esperienza amorosa una pluralità di significati nei quali tutti possano riconoscersi. Scritto nella forma di uno scambio epistolare, Una storia senza fine dà conto di tali differenze, assegnando ai quattro protagonisti, due uomini e due donne, l'espressione di un modo fondamentale di vivere il sentimento. Sviluppato nell'arco di quattro stagioni legate alle diverse tappe dell'amore, l'attesa, l'incontro, la fusione erotica, la gelosia, il distacco, la ripresa, la promessa d'eternità, questo saggio "romanzesco " trova ispirazione non solo nel pensiero dei grandi filosofi, ma anche in quei perfetti esploratori della vita amorosa che sono i romanzieri e i poeti.

Palmira. Storia di un tesoro in pericolo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Veyne, Paul - Lana, Emanuele

Palmira. Storia di un tesoro in pericolo

Garzanti, 25/08/2016

Abstract: Dopo aver conquistato nel maggio del 2015 la città siriana di Palmira, conosciuta come la "Venezia di sabbia" per le sue straordinarie bellezze artistiche, i miliziani dell'Isis intraprendono un'imponente campagna di distruzione di una delle più preziose aree archeologiche del mondo. La notizia fa immediatamente scalpore, e la barbarie raggiunge il culmine con la decapitazione di Khaled al-Asaad, il responsabile del sito che ha eroicamente tentato di difendere quell'inestimabile patrimonio. A distanza di quasi un anno, la città è stata finalmente liberata da quella furia devastatrice, ma resta esposta alle devastazioni di una feroce guerra tra fazioni. Ma perché l'arte è il nemico dei nuovi terroristi? E perché proprio Palmira? Nel suo magistrale racconto, Paul Veyne ripercorre la storia di questo nodo urbano dove si sono succeduti popoli e civiltà e che fu teatro della illuminata corte della mitica regina Zenobia, firmando un commovente manifesto di rivendicazione dei valori della convivenza e del multiculturalismo.

Neorealismo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

De Nicola, Francesco

Neorealismo

Editrice Bibliografica, 29/06/2016

Abstract: All'indomani della Seconda guerra mondiale si diffuse in Italia un forte richiamo all'impegno civile che generò quel movimento spontaneo definito neorealismo. Con opere soprattutto cinematografiche e letterarie, esso intendeva proporre una rappresentazione della problematica realtà italiana di quegli anni, affinché gli spettatori e i lettori si adoperassero perché si diffondesse un impegno a migliorare la società del Paese attraverso l'arte e la cultura. Del neorealismo furono protagonisti registi come Roberto Rossellini e Vittorio De Sica, scrittori come Elio Vittorini e Vasco Pratolini, ma questa esperienza lascerà tracce anche in chi, come Italo Calvino, Pier Paolo Pasolini e perfino Eugenio Montale, quel momento di grande slancio aveva solo attraversato.

After
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Todd, Anna

After

Sperling & Kupfer, 04/07/2016

Abstract: IN UN UNICO EBOOK, I PRIMI DUE VOLUMI DELLA SERIE CULTO CHE HA GIÀ CONQUISTATO OLTRE UN MILIARDO DI LETTORI. Acqua e sapone, ottimi voti e con un fidanzato perfetto, Tessa è al primo anno di college e il suo futuro sembra già segnato... Sembra, perché appena mette piede nel campus s'imbatte in Hardin. E da allora niente è come prima. Lui è il classico cattivo ragazzo, tutto fascino e sregolatezza, arrabbiato con il mondo, arrogante, ribelle e… tanto sexy. Tessa lo detesta eppure non può fare a meno di baciarlo. Ma stare insieme è a tratti impossibile e lo è ancora di più stare lontani. Tra liti e una passione travolgente, quando finalmente Tessa e Hardin sembrano aver trovato un equilibrio, una sconvolgente rivelazione rimette tutto in discussione. Tessa non sa che fare: la sua vita prima di lui era così semplice e chiara. Ora, dopo di lui, è solo… dopo. Chi è davvero Hardin? Il ragazzo dolce e tormentato di cui si è innamorata o soltanto uno sporco bugiardo? Sola in compagnia del ricordo delle sue braccia, della sua pelle, dei suoi baci, Tessa prova ad andare avanti. Hardin sa bene di aver commesso un errore, forse il più grande della sua vita, e non ha intenzione di arrendersi senza combattere. Saprà cambiare? Cambiare... per amore? After è stato il primo, inimitabile fenomeno mondiale targato Wattpad, nonché il caso editoriale del 2015. Già bestseller negli Stati Uniti, in Brasile, Francia, Spagna e Germania, e tuttora in corso di pubblicazione in 30 Paesi, da mesi domina le classifiche italiane dei libri più venduti. E la Paramount Pictures ne ha acquistato i diritti cinematografici.

Mobile marketing. Nuove relazioni, nuovi clienti
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Diegoli, Gianluca - Brambilla, Marco

Mobile marketing. Nuove relazioni, nuovi clienti

Hoepli, 30/06/2016

Abstract: Come fare marketing in modo efficace quando i clienti sono perennemente connessi ai loro smartphone? Come possiamo raggiungerli, guadagnando la loro attenzione e il permesso di accedere alla loro intimità, senza essere trattati come un fastidio? Qual è il ruolo delle app e di tutti gli altri strumenti? Come li devo disegnare? Il libro chiarisce come progettare esperienze attorno al cliente che usa lo smartphone come guida per comunicare, conoscere, spostarsi, intrattenersi e in?ne comprare: un cliente che è sempre più refrattario alla pubblicità tradizionale, sempre più sfuggente e impaziente, e con aspettative sempre più elevate. Esplora inoltre l'universo dei nuovi clienti e indica in modo concreto le strategie, le azioni e gli strumenti per fare business: una vera e propria mappa per orientarsi in un mercato in cui la differenza tra il farsi (letteralmente) portare in palmo di mano o l'esserne esclusi consiste spesso solo in un tocco dello schermo. Questo manuale, arricchito con interviste ed esempi concreti, fornisce un modello di riferimento a responsabili marketing, imprenditori e agenzie, superando ?nalmente la solita lista di tecnologie "utili".

Mistero a Pancake Court. Ely + Bea
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Barrows, Annie - Blackall, Sophie - Blackall, Sophie

Mistero a Pancake Court. Ely + Bea

Gallucci, 30/06/2016

Abstract: I tuoi gioielli sono scomparsi? C'è uno sconosciuto imbacuccato che si nasconde nell'ombra? Puoi affidarti a Bea, l'investigatore privato di Pancake Court. Lei sa come fare e se la ride del pericolo! Con la sua assistente Ely è pronta a risolvere ogni caso misterioso che le sottoporrai. Come hai detto, scusa? Non hai casi misteriosi da sottoporle? È quello che pensavano anche i bambini di Pancake Court, finché Bea ha scoperto che il mistero era acquattato fin nel cuore della loro strada: una segreta, incomprensibile, misteriosa…

La bella scrittura
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Chirbes, Rafael - Guarino, Augusto

La bella scrittura

Feltrinelli Editore, 23/06/2016

Abstract: La bella scrittura è un condensato delle ferite che ha lasciato dietro di sé la Guerra civile spagnola, i tradimenti, i cambi di casacca, l'illegittimità della ricchezza accumulata in quegli anni, ma anche le sofferenze, la lotta per la dignità degli sconfitti. E soprattutto l'illegalità. La terribile illegalità su cui si è stata costruita la società franchista e postfranchista.Attraverso la storia di una famiglia come tante e un meccanismo narrativo preciso, implacabile, Rafael Chirbes smaschera l'indicibile baratto che fu proposto agli spagnoli: il benessere in cambio dell'ideologia, o meglio, il denaro in cambio della verità.

L'equilibrio instabile
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Rizzato, Gabio

L'equilibrio instabile

Io Scrittore, 14/07/2016

Abstract: Trentacinque anni, una bella casa in cui sta poco o niente, un buon lavoro di cui non capisce l'utilità, un'attraente moglie attenta alla carriera e angosciata dall'idea di un figlio che non capisce se volere o meno. Assomiglia a tanti, l'anonimo protagonista di questo romanzo, assomiglia ai tanti che ogni giorno ci passano accanto invisibili, in viaggio sulla Ferrovia Subumana, ansiosi di raggiungere il loro posto di lavoro a Terziaropoli. Per sopportare tutto questo, il nostro eroe si costruisce un mondo virtuale, di cui è regista e protagonista unico. Un mondo in cui si può stilare una Lista Dinamica Indegni Vita e liberarsi di chi gli dà fastidio, un mondo dove immergersi nei giochi di ruolo online invece che lavorare. Un universo fittizio che piano piano si confonde con quello reale, fino a sovrapporsi... Dove finisce la realtà e dove comincia l'illusione? Si può davvero essere protagonisti della propria vita? Oppure il senso dello spettacolo dell'esistenza che insceniamo ogni giorno è destinato a sfuggirci per sempre? Una storia forte, che racconta la difficoltà, o forse l'impossibilità, dell'equilibrio quotidiano nella sempre più illogica realtà che ci circonda, un protagonista che rimane a lungo nella mente del lettore, per la sua disperata voglia di capire, e la sua folle incapacità di adeguarsi.