Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Livello Collezioni
× Data 2000
× Target di lettura Prescolare, età 0-5
× Risorse Catalogo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale Registrazioni non musicali
Dire sì alla felicità
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Marco Ferrini - Marco Ferrini

Dire sì alla felicità

Centro Studi Bhaktivedanta

Abstract: Libertà dalla solitudine e dalla sofferenza: come conseguirla?Iniziando a sbarazzarci delle nostre paure. Serenità che la mente umana ha dimenticato perché ha accumulato troppe ferite.Possiamo recuperare questa pace interiore perché è una dimensione che ci appartiene.Quando qualcosa accaduto nel passato ha provocato sofferenza in noi, si genera il timore di ripetere l’esperienza. La paura, la cultura del sospetto, l’assenza di fiducia ci impediscono di costruire nuove relazioni.Sono amputazioni che ci auto- infliggiamo, precludendoci la possibilità di stringere nuove amicizie, di innamorarci e di vedere la bellezza in noi e intorno a noi.In questo seminario, Marco Ferrini ci esorta a non amare ciò che ci limita, ma imparare ad amare ciò che ci espande verso la Libertà più alta, superando le nostre paure.E ci spiega come: Uscendo dall’isolamento della sofferenza e dal senso di solitudine che ne deriva. Imparando a osservare con distacco emotivo le proprie ferite per poterle curare e guarire, anziché compatirsi. Le cicatrici emotive ci rimandano spesso un’immagine deludente di noi stessi.Dobbiamo ritrovare la nostra natura eterna e viverla pienamente, consapevoli che siamo noi gli artefici del nostro benessere.Contenuto: Dire sì alla felicità (Seminario tenuto presso Aula Magna CSB a Ponsacco, Pisa

I conflitti si superano parlando con il cuore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Marco Ferrini - Marco Ferrini

I conflitti si superano parlando con il cuore

Centro Studi Bhaktivedanta

Abstract: L'essere umano ricerca la felicità all'esterno di sé, laddove non può trovarla; ciò è causa di irrequietudine mentale e costante insoddisfazione.Solo elevando la consapevolezza del proprio mondo interiore e di ciò che siamo in essenza è possibile sviluppare la migliore versione di sé, cambiare le abitudini malsane, il modo di pensare e comunicare.Una buona comunicazione non passa solo attraverso la scelta delle giuste parole, bensì attraverso l'esempio che offriamo, affinché le parole possano entrare in profondità e persuadere per la loro coerenza.E' il comportamento virtuoso e coerente che ci rende credibili agli occhi degli altri e a noi stessi.- Come evitare l'ipocrisia quando confortiamo qualcuno e prospettiamo soluzioni di cui non abbiamo avuto esperienza diretta? - Come superare i condizionamenti e impulsi della mente reattiva, controllando le parole e le azioni? - Nei rapporti relazionali, cerchiamo in realtà di compensare quel che ci manca? - Qual è il rischio di uniformarsi, di privarsi della propria personalità e libertà, aggregandosi con gli altri?Queste sono alcune delle domande a cui troverai risposta, offrendo elementi di riflessione che espandono il punto di vista tuo e altrui. In questo ascolto, Marco Ferrini ti fa scoprire come sviluppare pazienza, tolleranza, amabilità per entrare in empatia e sviluppare un dialogo profondo con l'altro, aiutandolo a liberarsi delle maschere che indossa. In tal modo favoriamo l'amicizia e dove c'è amicizia non può esservi conflittualità.Il terreno fertile della conflittualità e l'inimicizia è l'indifferenza.La vera amicizia si colloca tra le virtù e facilita lo sviluppo della felicità. Contenuto: I conflitti si superano parlando con il cuore. Seminario di formazione in Counseling tenuto a Monastier, Treviso

Il Perdono è la misura dell'Amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Marco Ferrini - Marco Ferrini

Il Perdono è la misura dell'Amore

Centro Studi Bhaktivedanta

Abstract: In genere troviamo difficile attivare la facoltà del perdono, e ci blocchiamo non appena incontriamo i primi ostacoli che rendono tutto complicato.In questo seminario di formazione in Counselor, Marco Ferrini ci spiega come spesso le persone commettano offese senza esserne completamente consapevoli, come sviluppare una presa di coscienza elevata sia per chiedere perdono, così come per concederlo.Il perdono è la misura dell’amore.Si può perdonare nella misura in cui si ama. Talvolta, vi è timore che perdonare equivalga a perdere la propria libertà. In realtà, perdonando, la libertà si conquista! Il perdono è un’arte che si può apprendere, cominciando dall’imparare a perdonare se stessi, così come gli altri.Quest’ascolto è la chiave per liberarci dalle sbarre dei nostri condizionamenti e dalla prigione che spesso costruiamo da soli, in difesa delle nostre debolezze. Uno strumento per divenire i migliori amici di noi stessi, consapevoli di come agiamo in rapporto con l’anima, perché coscienti della nostra natura spirituale e capaci di superare ogni paura, causa di inutile sofferenza.Contenuto: Il Perdono è la misura dell'Amore  (Seminario di formazione in Counseling, Aula Magna CSB Ponsacco, Pisa) 

Le Regole d'Oro per Imparare a Parlare con il Cuore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Marco Ferrini - Marco Ferrini

Le Regole d'Oro per Imparare a Parlare con il Cuore

Centro Studi Bhaktivedanta

Abstract: Come si fa a parlare con il cuore?Come comunicare in maniera benefica per se stessi e gli altri?In che modo calmare e superare  i conflitti? Parlare con il cuore non è un vezzo poetico, ci spiega Marco Ferrini: è andare al centro di noi stessi, vedere ciò che frammenta il nostro rapporto con gli altri e migliorarlo; è sperimentare  le regole d’oro della comunicazione empatica in ogni relazione.Di quali regole si tratta?Come iniziare ad avere una comunicazione di qualità con se stessi e gli altri  che possa diventare il nostro stile di vita?Cosa possiamo fare per risvegliare dentro di noi un linguaggio che ci unisca cuore a cuore, che sia  veritiero, piacevole e benefico? Attraverso un processo in 4 steps - attenzione, curiosità, interesse e desiderio - Marco Ferrini ci mette a disposizione conoscenze e strumenti che ci aiuteranno ad  esprimere i nostri bisogni senza suscitare ostilità, ad ascoltare e comprendere l’altro fino in fondo, ad edificare  autentiche relazioni  d’amore.Conferenza tenuta a Milano: Le Regole d'Oro per Imparare a Parlare con il Cuore

Nella prospettiva dell'Eternità
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Marco Ferrini - Marco Ferrini

Nella prospettiva dell'Eternità

Centro Studi Bhaktivedanta

Abstract: "Ciò che è non può non essere; ciò che non è non può essere".Nel VI secolo a.C., Parmenide di Elea enuncia un principio di realtà che era già stato ampiamente esplorato millenni prima nella Bhagavad-Gita, testo di riferimento per tutta la cultura indovedica.Confondere l’impermanente con il reale e il reale con l’impermanente è un equivoco fatale che condanna a una serie infinita di errori e conseguenti frustrazioni. La realtà è eterna per definizione, in quanto trascende e sottende tutte le trasformazioni che il tempo imprime agli agglomerati della materia. I nostri corpi sono un esempio lampante di tali agglomerati e, per questa loro natura temporanea, non dovrebbero essere considerati reali nel pieno senso della parola.È il nostro sé spirituale a possedere le caratteristiche del reale e quindi dell’eterno, ma a causa della falsa identificazione con i corpi che abitiamo, siamo propensi a proiettare il sano desiderio di eternità su una struttura, quella fisica, che mai potrà esaudirlo.È da questo equivoco che nasce la paura della morte. Vivere nella prospettiva dell’eternità non significa soltanto fugare questa ancestrale paura. Significa anche imparare ad agire correttamente in ogni circostanza, avendo superato gli attaccamenti tipici di una mentalità egoica e ristretta. Significa cogliere a pieno il frutto della vita, gustando già in questa dimensione immanente il nettare della gioia e dell’amore spirituali.Conferenza: Nella prospettiva dell'Eternità

Prima di noi l'Amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Marco Ferrini - Marco Ferrini

Prima di noi l'Amore

Centro Studi Bhaktivedanta

Abstract: L’amore è l’essenza della vita; chi lo considera alla stregua di un accessorio, gioca con la propria esistenza.Senza amare non è possibile apprezzare la bellezza in ogni cosa, la si può solo depauperare.L’essere umano è un universo da esplorare e racchiude in sé un tesoro immenso, che può essere portato in luce solo conoscendo il vero significato di “Amore”.Le domande su questo tema conducono a un’indagine profonda: “Dio ci ama talmente tanto, da lasciarci scegliere se allontanarci o avvicinarci a Lui.Come si concilia questo ideale di amore e libertà con le dinamiche umane, dove le norme sono necessarie ad assicurare l’educazione e il rispetto nei rapporti, al di là dell’affettività che da sola potrebbe non bastare a proteggere l’unione?” “Viviamo tutti i giorni nella dualità di questo mondo fenomenico.Nasciamo come esseri duali e molti sono i bivi che la vita ci presenta.Esiste un’unica meta dove tutto confluisce?L’amore è il mezzo o il fine di questo viaggio? Domande che accompagnano le riflessioni di Marco Ferrini, fondate sulla sua esperienza di oltre 40 anni di ricerca e studio della cultura Indo-Vedica, della Psicologia e Spiritualità dello Yoga della Bhakti - lo Yoga dell’Amore.Insegnamenti da sperimentare nel vissuto di ogni giorno.

La Provinciale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alberto Moravia - Maria Grazia Mandruzzato

La Provinciale

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Che cosa fa una ragazza ingenua, ambiziosa, che non si rassegna a sistemarsi con un matrimonio qualunque? che vuole evadere dal meschino mondo della provincia che ragiona per pregiudizi e condanna senza appelli una donna sulla base del sentito dire? È una delle eterne domande della vita e della letteratura, soggetto di innumerevoli scritti, tra cui “La provinciale” di Alberto Moravia, un racconto pubblicato nel 1937 e inserito nella raccolta “L’imbroglio”, diventato poi soggetto nel 1953 di un film considerato tra i più belli di Mario Soldati, con Gina Lollobrigida e Gabriele Ferzetti. Il racconto è poi tornato sugli schermi televisivi di Rai Uno nel 2006, interpretato da Sabrina Ferilli per la regia di Pasquale Pozzessere. Gemma è una giovane di modeste condizioni ma bella e vanitosa, nata e cresciuta in un capoluogo dell’Italia centrale e che non sopporta la noiosa e un po’ ipocrita vita della provincia. Ella cerca un riscatto sociale, ha un primo grande amore, ricambiato, per un ragazzo ricco con cui ha passato tutte le estati dai tempi dell’infanzia, ma deve rinunciarci perché scopre di essergli sorella. Dopo questa delusione, si adatta a sposare un modesto professore universitario per cui non prova nulla. Dopo le nozze è preda di risentimento e insoddisfazione. Si lascia così avvicinare da una donna molto chiacchierata, una sedicente contessa rumena che la vuole iniziare all’alta società spingendola a farsi un amante. La manutengola, che ora può ricattare la donna, si insedia in casa di lei... Gemma è il prototipo letterario delle ragazze convinte che l’avvenenza fisica sia il passaporto per il successo e la notorietà, e che sia possibile trovare delle illusorie scorciatoie per vivere una vita felice e spensierata. In questo senso il racconto è di grande attualità.Contenuto: La Provinciale, racconto tratto da Moravia - Racconti, Edizioni Garzanti, Milano, 1974 (versione integrale)Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 161 Mb tot.

– I porti dell'amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Betti - Fabio Bezzi

– I porti dell'amore

Alfaudiobook audiolibri

Abstract: Anteprima audio: Le note, come le onde del mare, uniscono due racconti e una lunga poesia che rappresentano tre porti, tre insenature della vita. La baia spumeggiante dell’amore acerbo durante una gita scolastica, il golfo dissacrante dell’amor proprio di tre adulti costretti a vivere nella menzogna, il porto disperato del senso di colpa e della paura. E il veleggiare attraverso i porti dell'amore conduce a riflettere, dopo aver a lungo sorriso, sulle costrizioni a cui siamo soggiogati quotidianamente, sul valore della propria libertà di essere unici, irrepetibili, sul valore del gioco e del divertimento, sul valore dei diritti e dei desideri. Tra situazioni surreali e desiderio di riscatto, l’ironia, eterna compagna di viaggio, è la vela lungo i porti dell’amore. La lettura è dell’attore Fabio Bezzi.Contenuto: Audioracconti. 1) Gita scolastica 2) Maschere al bar 3) Il falso perdonoDownload (size): 1 files zip (mp3)128 Kbps – 65 Mb 

Autenticita' - La nuova frontiera della leadership
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Chelo - Alessandro Chelo

Autenticita' - La nuova frontiera della leadership

Shamba Edizioni

Abstract: Anteprima audio: Autenticità - La nuova frontiera della leadership è l'audiolibro che ha inaugurato la Collana Saggistica di Shamba Edizioni. Dedicato a tutti coloro che professionalmente o personalmente sono interessati al tema della leadership, illustra la centralità dell' ‘autenticità’. Infatti le tecniche che hanno dato in passato un grande impulso alla formazione di una più consapevole classe manageriale, appaiono oggi vecchie e inadeguate. La ricerca dell'autenticità e la messa a frutto del proprio sé più intimo consentono invece di attribuire un valore aggiunto alla propria leadership personale, e costituiscono la vera marcia in più, al di là degli stereotipi omologati. L'audiolibro è curato e letto dal formatore Alessandro Chelo.Contenuto: Autenticità - La nuova frontiera della leadershipDownload (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 42 Mb tot.

Le cornici di Gretel
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Chelo - Alessandro Chelo

Le cornici di Gretel

Shamba Edizioni

Abstract: Anteprima audio: “Le cornici di Gretel” racconta la storia di una giovane donna, Gretel, uno spirito libero e ribelle che si cimenta con il suo primo impiego, presso un ufficio postale. Lì scoprirà il concetto di qualità e si impegnerà per il cambiamento delle abitudini di chi lavora nell'ufficio. Durante la sua esperienza lavorativa incontrerà Tommaso (che lei chiamerà Hansel) e che si rivelerà un incontro decisivo per la sua vita. Dal loro rapporto al confine fra amicizia e amore deriveranno molti importanti insegnamenti per la giovane, come una sorta di bussola per quei momenti in cui si troverà di fronte ad una scelta difficile. Il racconto mette l’ascoltatore in contatto con il tema della qualità a ‘tutto tondo’: dalla qualità organizzativa alla qualità della vita, dalla qualità personale alla qualità delle relazioni. La vicenda si dispiega intrecciando esperienze personali con altre lavorative, in un rapporto, quello fra Tommaso e Gretel, che si sviluppa in un'atmosfera onirica e romantica, a tratti surreale. Il racconto propone il tema della ‘qualità’ come un nuovo valore universale, capace di generare grandi trasformazioni e di concorrere alla costruzione di un mondo migliore. Può essere visto indifferentemente come un saggio sulla qualità o un romanzo su una donna alla scoperta di sé.Contenuto: (l’opera non è suddivisa in capitoli)Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 87 Mb

Leadership%26Amore
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Chelo - Alessandro Chelo

Leadership%26Amore

Shamba Edizioni

Abstract: Anteprima audio: La vicenda narra di una donna in carriera, Jennifer, a capo di un'azienda produttrice di cosmetici. Saranno le poesie di un manager neopensionato, Arcibald, a fornire alla donna le risposte utili alla definitiva consacrazione del suo ruolo di leader all'interno dell’azienda. Si tratta di poesie d'amore. Come può una poesia d'amore ispirare e formare un manager? Il concetto di leadership è di norma associato all'idea di comando o a strategie per la conquista di mercati: consenso e potere paiono essere gli unici obiettivi del ‘capo’. Esiste una diversa forma di leadership? La vicenda di Jennifer fornisce la risposta: leadership significa essere in grado di coinvolgere le persone, far emergere le potenzialità di chi ci sta vicino, saper infondere coraggio e condividere una comune visione del futuro. Lo struggente finale propone il tema della gratitudine e della dipendenza e mette Jennifer in contatto con il più doloroso e profondo degli insegnamenti: l'abbandono. “Leadership & Amore” ha ispirato molti formatori e terapeuti e ha segnato l'inizio di una nuova interpretazione del concetto di leadership, una concezione tutta umanistica, ancorata alla sfera dei sentimenti, che trova nella crescita del prossimo il suo valore fondante. Le poesie sono di Giampiero Gelmi.Contenuto: (l’opera non è suddivisa in capitoli)Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 38 Mb

– Credevo di aver piantato un baobab
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Chelo - Alessandro Chelo

– Credevo di aver piantato un baobab

Shamba Edizioni

Abstract: Anteprima audio: “Credevo di aver piantato un baobab” racconta una vicenda ambientata in una “shamba” kenyana tra Malindi e Watamu, dove, attraverso esperienze umane, naturali e gastronomiche, il protagonista scopre gli ingredienti della ricetta per una vita autentica. "Il Kenya è uno strano paese, dove gli alberi nascono a testa in giù, le strade cambiano colore e i padri prendono il nome dai figli". E' questa una delle frasi ricorrenti dell’autore e protagonista dell’audiolibro, Alessandro Chelo, alias Babake Kadenge, che significa “papà di Kadenge”. Sotto il suo gazebo in makuti, di fronte alla piantagione di mais e verdure della sua Tishi’s farm, Babake Kadenge si trova a vivere un’esperienza tra il reale e l’onirico, un viaggio interiore che lo riporta lentamente in contatto con parti dimenticate di sé fino a farlo sentire nuovamente buon amico di se stesso. La sua esperienza si arricchisce della saggezza quotidiana di Mamma Lucy e dello straordinario esempio del Babu, col quale le parole sono inutili, giacché parlano lingue diverse. L’energia della funzione nella chiesa della foresta di Kizingo gli procura un misto di gioia, invidia e ansietà, la gaiezza di Phelipe una mal celata tristezza... Il racconto è al contempo un dipinto di vita vissuta e sognata e una sorta di saggio sull'autenticità. Il tema centrale riguarda l'identità di ciascuno. E’ come se il racconto dicesse che solo entrando in contatto profondo col proprio intimo sé si può ambire alla speranza di poter ricercare una vita autentica. L’audiolibro, pubblicato dalle Edizioni Shamba, è scritto e letto da Alessandro Chelo.Contenuto: Credevo di aver piantato un baobab (10 capitoli) (versione integrale)Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 123 Mb 

– Il Manager Mancino
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Chelo - Ugo Dighero

– Il Manager Mancino

Shamba Edizioni

Abstract: Anteprima audio: Il Manager Mancino propone una innovativa concezione della gestione del talento, attraverso la vicenda di un giovane manager che trae ispirazione dalla magia del piede sinistro di Maradona: ispirazione che lo orienterà a una pratica manageriale fondata sulla valorizzazione del talento. La trasformazione dell'ottica manageriale è inserita nella saga dei Buskerville, e proposta attraverso i tre passaggi generazionali che vengono raccontati. L'audiolibro, seguendo una concezione di stampo umanistico, suggerisce di superare la tradizionale e consolidata idea di talent management per perseguire una ‘gestione totale del talento’: il talento non è da ricercare in una persona speciale, ma nelle caratteristiche speciali di qualunque persona normale. La voce del noto attore Ugo Dighero valorizza ulteriormente la forza evocativa del racconto di Alessandro Chelo, proposto da Shamba Edizioni.Contenuto: Il Manager MancinoDownload (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 45 Mb tot.

– La leadership secondo Peter Pan
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Chelo - Alessandro Chelo e Ugo Dighero

– La leadership secondo Peter Pan

Shamba Edizioni

Abstract: Anteprima audio: La leadership secondo Peter Pan è un successo internazionale del manager e formatore Alessandro Chelo. La trama ruota attorno alla vicenda di un giovane imprenditore che, mosso dal bisogno di autorealizzazione, intraprende un viaggio in Africa. Viaggio che lo porterà a scoprire e a sperimentare l'autenticità della vita di un villaggio indigeno. Attraverso questa esperienza il giovane scopre se stesso e i segreti della leadership. La concezione della leadership che viene proposta in quest’opera è fortemente ancorata alla dimensione del sogno come motore del cambiamento. L’audiolibro, proposto da Shamba Edizioni, è letto a due voci dall'autore stesso e dall'attore Ugo Dighero. L'alternarsi delle voci corrisponde ad altrettanti momenti narrativi e saggistici: ogni passaggio narrativo, letto dall'attore, è commentato da brevi incisi saggistici letti dall'autore.Contenuto: La leadership secondo Peter Pan (Versione integrale)Download (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 95 Mb

I Promessi Sposi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alessandro Manzoni - Moro Silo

I Promessi Sposi

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: E' il momento di confrontarci con la lingua manzoniana, di assaporarne la meraviglia e misurarne la distanza linguistica e culturale rispetto all’Italiano di questo nostro nuovo secolo. Non c’è opera che meglio di questa abbia saputo parlarci, estensivamente e nei dettagli, di noi italiani, del mondo e del modo in cui viviamo, delle nostre debolezze e delle nostre virtù. L’opera è indicizzata per capitoli e contiene l’intero testo in formato PDF suddiviso esattamente per il numero delle tracce audio; in questo modo si può seguire facilmente il testo contemporaneamente nell'ascolto e nella lettura a stampa (cosa che suggeriamo caldamente di fare a tutti coloro che desiderano accelerare l'apprendimento della lingua italiana). Dettaglio brani: da Introduzione a capitolo 38 (versione integrale) Download (size) = 3 files zip (mp3 ) testo in formato EPUB  96 Kbps – 1039 Mb tot.  (326 Mb 332 Mb 381 Mb)

La signora delle camelie
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Alexandre Dumas - Fabio Bezzi, Debora Zuin

La signora delle camelie

Alfaudiobook audiolibri

Abstract: Anteprima audio: La signora delle camelie di Alexandre Dumas racconta l’appassionata vicenda di Margherita Gautier, bellissima, elegante e sofisticata cortigiana, e Armando Duval, giovane rampollo di una stimata famiglia nella Parigi di metà ‘800. L’amore, inarrestabile, travolge i protagonisti conducendoli, dall’effimera vita cittadina, a Bougival, un romantico paesello della campagna francese in cui vivere un ideale sogno d’amore. Ma la felicità non è concessa alle cortigiane e il destino avverso si abbatte sulla coppia d’innamorati. Costretta a separarsi dall’amato Armando, Margherita si getterà disperata in una vita tumultuosa e disordinata, fatta di eccessi; mentre lo spettro della malattia avanza inesorabile. Un amore infinito, una passione travolgente, un destino tragico nell’audiolibro del romanzo che ha ispirato il film con Greta Garbo e Robert Taylor, proposto da Alfaudiobook per la lettura di Fabio Bezzi e Debora Zuin. Contenuto: La signora delle camelie (versione integrale) 27 capitoli aria ‘Amami Alfredo’ dal secondo atto dell'opera ‘Traviata’ di Giuseppe Verdi (Soprano Paola Grandicelli. Tenore Massimiliano Drapello) Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps - 376 Mb 

Donne dagli occhi grandi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Angeles Mastretta - Lella Costa

Donne dagli occhi grandi

Edizioni Full Color Sound

Abstract: Anteprima audio: Nella città messicana di Puebla una donna ricorda e colora una straordinaria sequenza di zie, sorelle e nipoti: donne belle, dai bellissimi difetti, intelligenti, innamorate, vendicative e materne. Voci e volti di donne che amano, soffrono, scelgono e, coraggiosamente, vivono. L “insinuante” e calda lettura di Lella costa e il raffinato pianoforte del jazzista Stefano Bollani rendono ancora più coinvolgenti le storie di queste donne capaci di affascinare con i loro sogni e le loro passioni.Contenuto: 1) La zia Daniela 2) La zia Elvira 3) La zia Celia 4) La zia Josy – sulle musiche di Stefano BollaniDownload (size) = 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 65,2 Mb tot.

Racconti umoristici
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Anton Cechov - Massimo Malucelli

Racconti umoristici

il Narratore audiolibri

Abstract: Anteprima audio: I Racconti umoristici sono una raccolta di alcuni tra i più celebri e conosciuti racconti brevi del grande scrittore russo. L’esordio come scrittore di Anton Cechov avvenne proprio attraverso questo genere letterario, che nella Russia di fine Ottocento godeva di grande fama e apprezzamento da parte degli assidui lettori dei supplementi letterari e dei fogli umoristici. All’interno di questo filone narrativo Cechov si distinse come uno tra i più promettenti scrittori e si rivelò un vero e proprio innovatore agli occhi sia del pubblico che della critica. I suoi racconti apparvero infatti anche agli occhi dei critici della letteratura ‘alta’ come opere dotate di coerenza interna e costruite secondo le precise e riconoscibili regole dell’aneddoto. Cechov dimostrò di possedere ‘il nobile dono del paradosso che avvicina l’uomo agli dei’, scrisse di lui il critico russo Dmitrij Mirskij. L’umorismo non è mai disgiunto dalla grazia e dal controllo dei mezzi espressivi: ‘Nella strategia dell'umorismo da lui impiegata possono convergere in uno stesso racconto più procedimenti, con un effetto inusuale di compressione: la sorpresa, il contrasto, l'accostamento inatteso di fenomeni dissimili, il principio della doppia azione, ovvero l'universo della duplicità che è all'origine del comico’ (Caterina Graziadei). L’audiolibro è proposto da il Narratore audiolibri per la lettura dell’attore Massimo Malucelli. (Realizzato negli studi della cooperativa F.A.L.C.O. – Ferrara)Contenuto: Racconti umoristici – Versione integrale – Testo a stampa Edizioni e/o, Roma, 1991 – Traduzione di Alfredo Poliedro. 01  Un cognome cavallino - 02  Il Leone e il Sole - 03  Lieto fine - 04  La lota - 05  Lo specchio curvo (racconto di Natale) - 06  Gli stivali - 07  Dalla padella nella brace - 08  Una natura enigmatica - 09  Dal diario di un aiuto contabile - 10  Matrimonio di calcolo (romanzo in due parti) - 11  Il romanzo del contrabbasso - 12  L'oratore - 13  La sirena - 14  Una calunnia - 15  Il punto esclamativo (racconto di Natale) - 16 Il camaleonte - 17  Non c'è fuoco senza fumo - 18  La maschera del riso di Caterina GraziadeiDownload (size): 1 file zip (mp3) 128 Kbps – 198 Mb

Reparto N.6
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Anton Cechov - Moro Silo

Reparto N.6

il Narratore audiolibri

Abstract:   In questo famoso racconto cechoviano Andrej Efimyc è il medico di uno squallido ospedale di provincia, dove i malati sono trattati come bestie. Nel reparto manicomiale sono ricoverati cinque matti, e, tra di loro, vi è anche Ivan Dmitric, una specie di ‘filosofo’ afflitto da mania di persecuzione che crede nell'immortalità. Andrej Efimyc, assalito da una profonda crisi spirituale innescata dall’inutilità della propria professione, prende a frequentare sempre più assiduamente Ivan Dmitric per poter finalmente dialogare con qualcuno sui problemi dell’esistenza. Ossessionato dal pensiero della morte e da un crescente nichilismo, il dottore si prende, invano, una lunga vacanza, e il viaggio non fa che acuire il suo senso di inutilità. L’epilogo tragi-comico è in puro stile cechoviano... Il racconto è intriso di critica sociale e può considerarsi un’allegoria sulla vita e sulla morte. Contenuto: dal cap. 1 al cap. 19 (versione integrale) Download (size) = 1 file zip (mp3)  128 Kbps – 131 Mb

– L'uno e l'altra
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Anton Cechov - Rolando Ravello e Francesca Reggiani

– L'uno e l'altra

Edizioni Full Color Sound

Abstract: Anteprima audio: Due storie diverse che hanno per protagonisti fatti e persone dell’ordinaria quotidianità. Da una parte Gurov e Anna, che cercano in una relazione clandestina la soluzione al loro malessere esistenziale. Dall’altra l’introverso e misantropo professore Belikov, che nemmeno l’amore dell’esuberante Varenka riesce a scuotere. Cantore dell’umanità normale, quella che tutti i giorni si scontra con un’imprescrutabile e spesso avverso destino, Cechov racconta l’autentica essenza degli uomini, con partecipazione e senza il velo delle illusioni. La lettura è degli attori Rolando Ravello e Francesca Reggiani. Sulle musiche di Gianmaria Testa.Contenuto: 1) La signora con il cagnolino  2) L’uomo nella foderaDownload (size) = 1 file zip (mp3)128 Kbps – 57.6 Mb