Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Livello Seriali
× Paese Cuba
× Data 1957
× Nomi Alvaro, Corrado <1895-1956>
× Paese Italia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 1976
× Nomi Dal_Fabbro, Beniamino
Il violoncello magico di Bach
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Il violoncello magico di Bach : Paul Tortelier ha eseguito con maestria le sei spendide "Suites" : Piccola Scala: il primo dei concerti "integrali" da camera / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Alla "Piccola Scala" di Milano, è stato eseguito il primo dei concerti "Integrali" da camera che ha presentato le opere di Johann Sebastian Bach "Le sei Suites", per violoncello solo interpretate da Paul Tortelier.

Un Mozart irriconoscibile
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Un Mozart irriconoscibile : le diverse responsabilità di firma in un allestimento che cortaddice la poetica del capolavoro : "Così fan tutte" diretto da Karl Bohm alla Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Alla "Scala" di Milano, il maestro Bohm ha diretto l'orchestra della Scala nell'esecuzione di "Così fan tutte" di Mozart, per la regia di Giuseppe Patroni Griffi. I cantanti sono stati Margaret Price, Agnes Baltsa, Reri Grist, Hermann Prey, Peter Schreier e Rolando Panerai.

Il ritorno di "Simone"
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Il ritorno di "Simone" : l'opera verdiana è stata diretta da Abbado. Applauditi i cantanti : alla "Scala" / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Diretto da Claudio Abbado, con la regia di Giorgio Strehler, al Teatro alla "Scala" di Milano, è stato eseguito il "Simon Boccanegra" di Giuseppe Verdi, col contributo del Coro, dell'orchestra e della compagnia di canto composta da: Piero Cappuccilli, Nicolai Ghiaurov, Katia Ricciarelli, Giorgio Casellato Lamberti, Felice Schiavi, Giovanni Foiani, Gianfranco Manganotti e Milena Pauli.

"Favole per voci e strumenti"
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

"Favole per voci e strumenti" : l'opera di Soresina diretta da Samale / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: L'Orchestra da camera dell'Angelicum di Milano, diretta dal maestro Nicola Samale, ha eseguito la ouverture "Coriolano" di Beethoven, la "Sinfonia n.o 1 in re magg." di Schubert, la "Sinfonia n. 6 detta "degli archi"" di Gian Francesco Malipiero. Al centro della serata si sono ascoltate quattro "Favole per voci e strumenti" sulle filastrocche infantili di Gianni Rodari, nella musica di Alberto Soresina, il quale ha suddiviso i testi a intarsio tra una voce di bimbo, Walter Baratti, una voce di soprano, Sylvia Rhys-Thomas e una voce di basso, Teodoro Rovetta.

"Aida" sospinta da Schippers in zona francese
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

"Aida" sospinta da Schippers in zona francese : le prestazioni di bergonzi, della Monserrat Caballé e della Bumbry. Un esito incerto : illustri cantanti in travaglio nella ripresa dell'opera alla Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Alla "Scala" di Milano, è stata eseguita l'opera "Aida" di Giuseppe Verdi, diretta da Thomas Schippers, per la regia di Zeffirelli e la scenografia di Lila de Nobili. Gli interpreti sono stati il tenore Carlo Bergonzi, Monserrat Caballè, Grace Melzia Bumbry, Piero Cappuccilli, Luigi Roni, Ruggero Raimondi, Saverio Porzano. Hanno collaborato l'Orchestra e Coro del Teatro e i gruppi danzanti con le soliste Morini e Accolla.

Tre piccoli "notturni" e poi Schubert
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Tre piccoli "notturni" e poi Schubert : brani di Dallapiccola, Castiglioni e Martucci. la Sinfonia n.2 per chiudere : il concerto diretto da Bruno Aprea all'Angelicum / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: All'"Angelicum" di Milano il concerto dedicato all'argomento "la notte", diretto da Bruno Aprea, ha offerto all'ascolto: la "Piccola musica notturna" di Luigi Dallapiccola, "Eine kleine Weihnachtmusik" di Niccolò Castiglioni e il "Notturno" di Giuseppe Martucci; nella seconda parte è stata eseguita la "Sinfonia n. 2 in si bem. magg." di Schubert.

"Werther" secondo Massenet
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

"Werther" secondo Massenet : il particolare "verismo" dell'opera viene finalmente rispettato. Alfredo Kraus ed Elena Obratzova insigni protagonisti / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Al Teatro alla "Scala" di Milano, è stata eseguita l'opera "Werther" di Jules Massenet, diretta da Georges Pretre, con la regia di Giulio Chazalettes e la scenografia di Ulisse Santicchi. Gli interpreti sono stati Alfredo Kraus, Elena Obratzova, Daniela Mazzucato, Alberto Rinaldi, Nicola Zaccaria, Walter Gullino, Giorgio Lormi, Regolo Romani, Nella Verri e il piccolo coro di ragazzi istruito da Vittorio Rosetta.

Tutti i "Preludi" di Claude Debussy
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Tutti i "Preludi" di Claude Debussy : i limiti di una esecuzione : il pianista Kars alla Piccola Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Nella serie degli "Integrali" alla Piccola Scala di Milano, il pianista Jean-Rodolphe Kars ha eseguito i ventiquattro "Preludi" di Claude Debussy.

Il concerto di Sylvia Caduf
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Il concerto di Sylvia Caduf : all'Angelicum. Valida direzione / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: All'"Angelicum" di Milano la signora Sylvia Caduf ha diretto il "Divertimento" per archi di Bela Bartok, il Concerto n. 2" per pianoforte e orchestra di Mendelssohn con la partecipazione solistica di Anna Maria Cigoli, una "Mazurca" di Chopin, e la "Sinfonia n. 4" di Beethoven.

Su musiche di Stravinski sacre e profane
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Su musiche di Stravinski sacre e profane : la bravura di Bortoluzzi. Orchestra distratta : tre balletti alla Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Alla "Scala" di Milano sono stati eseguiti dei balletti su musiche di Stravinski: la "Sinfonia di Salmi", coreografia di Milko Sparemblek, con le azioni mimiche di Luciana Savignano, Anna Razzi, Tiziano Mietto e Angelo Moretto; l'"Apollo Musagete" con l'interpretazione di Paolo Bortoluzzi, coadiuvato da Anna Razzi, Vera Kanpenko e Vittoria Minucci; "L'uccello di fuoco" in cui ha ballato Paolo Bortoluzzi.

Momenti del barocco
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Momenti del barocco : il "Complesso Monteverdi" col soprano francese Anna Maria Miranda : Piccola Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Alla "Piccola Scala" di Milano è giunta al secondo numero una suite denominata "Momenti del barocco musicale". La serata ha compreso musiche vocali e strumentali da camera, nella esecuzione del "Complesso Claudio Monteverdi" che ha sede in Venezia ed è costituito dal direttore e clavicembalista Hans Ludwig Hirsch, il quale ha usato una ricostruzione di un clavicembalo fiammingo Ruckers del 1590, e dai violinisti Giovanni Guglielmo e Alessandro Molin, il contrabassista Bernhard Mahne il quale manovra un violone a sei corde del 1685 e il soprano Anna Miranda che ha interpretato quattro Arie di Monteverdi. Altri brani interpretati sono stati il "Lamento di Olimpia", "Se pur destina", "Voglio di vita uscir" tutte di Monteverdi; le pagine strumentali sono state due "Sonate da camera" per due violini e basso di Arcangelo Corelli e due "Canzoni" per violone e clavicembalo di Frescobaldi. Tutti gli esecutori alla fine hanno eseguito la cantata "Correa nel seno amato" di Alessandro Scarlatti.

Lo slancio romantico
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Lo slancio romantico : l'esecuzione del "Covent Garden" è stata di raro vitalismo scenico e musicale. Un trionfo per il direttore Colin Davis e per i cantanti, tra i quali Nicolai Gedda ed Elisabeth Harwood : "Benvenuto Cellini" di Berlioz: avvenimento alla Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Al Teatro alla Scala di Milano il "Covent Garden" con i complessi della "Royal Opera House" ha eseguito il "Benvenuto Cellini" di Berlioz. La direzione è stata di Colin Davis, i cantanti sono stati Nicolai Gedda nel ruolo di "Cellini", Elisabeth Harwood, Anne Howells, Jules Bastin, Robert Massard, David Ward; i ballerini sono stati Maryon Betzold, Ken Robson e Michael Manning. Lo spettacolo ha avuto la regia di John Copley e la scenografia di Beni Montresor ed è stato dedicato dalla Scala al centenario del "Corriere della Sera".

Il "Peter Grimes" di Britten
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Il "Peter Grimes" di Britten : la poesia generica e l'eclettico linguaggio. Estrema efficacia della direzione di Colin Davis ed esemplare bravura degli interpreti (tra i quali John Vickers) e del coro : il secondo spettacolo del Convent Garden alla Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Al Teatro alla Scala di Milano i complessi della "Royal Opera House", diretti da Colin Davis, hanno eseguito l'opera "Peter Grimes" di Britten. I principali artisti sono stati Jon Vickers, Heather Harper, Geraint Evans. Le scene e i costumi sono stati di Tazeena Firth e Timothy O' Brien e la regia è stata di Elijah Mosshinsky.

Il congedo di Mozart
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Il congedo di Mozart : i complessi di Covent Garden, diretti da Jhon Pitchard, hanno offerto una plausibile riproposta dell'opera. Il Successo : "La Clemenza di Tito" alla Scala / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Al Teatro alla Scala di Milano i complessi del "Covent Garden" e i loro artisti hanno eseguito l'opera di Mozart "La Clemenza di Tito". In palcoscenico si sono avvicendati Werner Hollweg, Janet Baker, Teresa Cahil, Yvonne Minton, Anna Howells, Robert Lloyd. Il coro è stato diretto dal Robin Stapleton, la regia è stata di Anthony Besch e le scene e i costumi di Johns Stoddart.

Stockhausen fa l'indiano
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Stockhausen fa l'indiano : il "mantra" illustrato ed eseguito : al Lirico / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Al Teatro Lirico di Milano si è esibito Karleinz Stockhausen, eseguendo il suo "mantra", che consta di tredici note, che si sovrappongono in dodici forme d'espansione e in tredici per dodici forme di trasposizione. Gli esecutori sono stati i pianisti Bruno Canino e Antonio Ballista, che, oltre a suonare il proprio pianoforte, toccavano delle batterie, dei piccoli gong e certi bottoni di trasmutazione elettronica.

Compositori di oggi nell'URSS
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Compositori di oggi nell'URSS : modi stilistici e linguistici ammodernati più che moderni. All'"Angelicum" : concerto alla "Piccola Scala" diretto da Giuseppe Garbarino / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Alla "Piccola Scala" di Milano è avvenuto un concerto di compositori sovietici contemporanei. Alcune delle opere ascoltate sono state: "Quintetto per fiati" di Tigran Mansurian, "Canzoni italiane" per strumenti e voci di Edison Denisov, "Sonata op. 32 n. 3" di Boris Tiscenko, "Musica" per quartetto d'archi e percussioni di Vladislav Uspenski, "Buffoons" per fiati e percussioni. Ha collaborato l'"Ensemble Garbarino" diretto da Giuseppe Garbarino. Il concerto settimanale dell "Angelicum" di Milano è stato diretto dal maestro messicano Alejandro Cahan, il quale ha presentato il "Concerto alla rustica" di Vivaldi, il "Concerto per organo" e piccola orchestra in fa mag. op. 137 di Joseph Rheinberger e la "Serenata per archi" in do mag. op. 48.

Nono elettronico e sette Scarlatti
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Nono elettronico e sette Scarlatti : un rumore passato di moda. Insigni Sinfonie : al Lirico e all'Angelicum / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Al Lirico di Milano Luigi Nono ha presentato alcune sue compilazioni elettroniche, intitolate "Ricorda che cosa ti hanno fatto in Auschwitz" per nastro magnetico, "La fabbrica illuminata" per nastro magnetico e soprano, "A floresta è jovem" per voci d'attori, soprano, clarinetto e lastre metalliche. All'Angelicum di Milano è stato presentato un programma composto dalle "Dodici Sinfonie di Concerto Grosso" di Alessandro Scarlatti, con la direzione del maestro Ettore Gracis, che si è limitato a dirigerne sette.

Il pubblico ha fatto giustizia
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Il pubblico ha fatto giustizia : un prolisso balletto ed un'opera di paccottiglia voce-strumentale : la Scala al Lirico "Bussottioperaballet" / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Al "Lirico" di Milano, con la collaborazione del Coro e dell'Orchestra della Scala, sono state eseguite due opere: il balletto "Oggetto amato" che ha fatto da avanspettacolo e l'opera "Nottetempo" di Syvano Bussotti. Ha danzato Amodeo Amodio. "Nottetempo" è stato diretto da Gianpiero Taverna e vi hanno agito nel canto Oslavio Di Credico, Gastone Sarti, Dano Raffanti, Liliana Poli, Slavka Taskova Paoletti.

Rarità del catalogo beethoveniano
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Rarità del catalogo beethoveniano : le scelte del maestro Bertola. Una lirica "Messa" di Schubert. successo : pagine vocali-strumentali all'Angelicum / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: All'Angelicum di Milano, il maestro Bertola, per il suo programma, ha scelto la canzone "Biondina in gondoletta" del Cavaliere Perrucchini, il "Canto elegiaco" op. 18 per coro e archi, due Arie, una per soprano e archi e l'altro per soprano, tenore e orchestra di Beethoven. I cantanti sono stati Ileana Sinnone, Ernesto Palacio, Enrico Fissore; ha partecipato la pianista Maria Rosa Bodini e il cordo dell'Angelicum diretto da Italo Testori. Gli stessi complessi e alcuni artisti hanno poi collaborato, sotto la direzione di Giulio Bertola, all'esecuzione della "Messa in sol maggiore" per soli, coro e orchestra di Schubert.

Un magico Strauss lirico e farsesco
0 0 0
Analitici

Dal_Fabbro, Beniamino

Un magico Strauss lirico e farsesco : la dinamica direzione di Carlos Kleiber. Valenti interpreti : felice ritorno alla scala de "Il Cavaliere della Rosa" / di Beniamino Dal Fabbro.

Fa parte di: Avvenire

Abstract: Alla "Scala" di Milano è stata eseguita l'opera "Il cavaliere della rosa" di Richard Strauss, con la direzione di Carlos Kleiber, figlio del celebre Erich. I cantanti sono stati Evelyn Lear, Brigitte Fassbaender, Lucia Popp e Hans Sotin, oltre ad una schiera di artisti italiani, insieme con una sezione del Coro della Scala, secondo la regia di Otto Schenk. La scenografia è stata di Jurgen Rose.