Giovanni Calendoli (Torino, 8 dicembre 1912 – Roma, 1995) è stato un critico teatrale, saggista e politico italiano. Di origini siciliane, fu il primo docente universitario italiano di Storia del Teatro e dello Spettacolo, oltre che uno storico del cinema e della danza.

Tra le due guerre, fu deputato e capo ufficio stampa del PNF e pubblicò suoi contributi su Dottrina fascista e Gerarchia. Dopo il secondo conflitto mondiale, aderì al PCI. Nel dopoguerra si dedicò principalmente all'attività di critico cinematografico e teatrale, collaborando con vari periodici come "La Repubblica d'Italia" (1947-1949), "La libertà d'Italia "(1950-51), "Il Momento" (1952), "Il Giornale della Sera" (1953), "Il lavoro illustrato" (1950-1952). Dal 1952 fu corrispondente teatrale romano del "Corriere Lombardo"; critico drammatico di "Teatro Scenario", dal 1948 de "La Fiera Letteraria"; dal 1955 critico cinematografico de "L'uomo e il libro". Fu anche critico drammatico da Roma di "Sipario" (1948-49), capo redattore e direttore di "Teatro Scenario" (1949-1953) e di "Maschere": rassegna mensile di vita del teatro, edita dal Centro di Vita Italiano di Ernesto De Marzio e Nicola Francesco Cimmino. Collaborò con "Bianco e Nero", "Epoca" e "La Notte". Si occupò anche di Angelo Beolco, Gino Rocca, Filippo Tommaso Marinetti, curandone nel 1960 la raccolta delle opere di teatro, e di Robert Brasillach, del quale nel 1964 tradusse la tragedia in cinque atti Berenice, regina di Cesarea. Curò l'edizione italiana delle sceneggiature di Luci della ribalta di Charlie Chaplin e Viva Zapata di John Steinbeck e Elia Kazan. Nel 1953 diresse la compagnia del Teatro Italiano al teatro Pirandello di Roma. Portò in scena opere di Verga, Pirandello, Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, Chiarelli e Giraud e contribuì alla nascita dello "Schiofestival" a Schio.

Calendoli dopo la sua morte donò il suo grande patrimonio librario riguardante il cinema all'Università di Padova (sono però custodite e classificate presso la cineteca di Bologna), mentre quelle relative all'ambito artistico e teatrale alla biblioteca di Schio.

Trovati 9081 documenti.

Mostra parametri
Racconti
0 0 0
Libri Moderni

Kafka, Franz - Kafka, Franz

Racconti / Franz Kafka ; a cura di Ervino Pocar

Milano : Mondadori, 1970

I meridiani

Abstract: Nell'autunno del 1912, a Praga, tra 17 novembre e il 7 dicembre, Franz Kafka scrisse "La metamorfosi", l'incubo sotterraneo e letterale di Gregor Samsa, un commesso viaggiatore che si sveglia un mattino dopo sogni agitati e si ritrova mutato in un enorme insetto. La speranza di recuperare la condizione perduta, i tentativi di adattarsi al nuovo stato, i comportamenti familiari e sociali, l'oppressione della situazione, lo svanire del tempo sono gli ingredienti con i quali l'autore elabora la trama dell'uomo contemporaneo, un essere condannato al silenzio, alla solitudine e all'insignificanza.

Palladio
0 0 0
Libri Moderni

Ackerman, James S. - ACKERMAN

Palladio / James S. Ackerman ; traduzione di Giuseppe Scattone

5. ed

Torino : Einaudi, [1972]

Piccola biblioteca Einaudi

Storia notturna
0 0 0
Libri Moderni

Ginzburg, Carlo - Ginzburg, Carlo

Storia notturna : una decifrazione del sabba / Carlo Ginzburg

Torino : Einaudi, 1989

Biblioteca di cultura storica

Viva Caporetto!
0 0 0
Libri Moderni

Malaparte, Curzio

Viva Caporetto! : la rivolta dei santi maledetti / Curzio Malaparte ; introduzione di Mario Isnenghi

Milano : A. Mondadori, 1981

Oscar documenti ; 1321

L'uomo senza qualità / Robert Musil ; traduzione di Anita Rho. 1
0 0 0
Libri Moderni

Musil, Robert - Rho, Anita

L'uomo senza qualità / Robert Musil ; traduzione di Anita Rho. 1 / Robert Musil

Torino : Einaudi, 1972

Gli struzzi ; 26/1

Fa parte di: Musil, Robert. L'uomo senza qualità / Robert Musil ; traduzione di Anita Rho

L'uomo senza qualità / Robert Musil ; traduzione di Anita Rho. 2
0 0 0
Libri Moderni

Musil, Robert

L'uomo senza qualità / Robert Musil ; traduzione di Anita Rho. 2 / Robert Musil

Torino : Einaudi, 1972

Gli struzzi ; 26/2

Fa parte di: Musil, Robert. L'uomo senza qualità / Robert Musil ; traduzione di Anita Rho

Abstract: Il romanzo si articola intorno a tre temi centrali, ma filo conduttore è Ulrich, uomo senza qualità in quanto proteso verso tutte le possibilità intellettuali e quindi inutilmente impegnato a costruire il senso della propria esistenza. Ex ufficiale, colto, viene eletto segretario di un comitato nato per organizzare le celebrazioni del giubileo di Francesco Giuseppe nel 1913. La cosa però finirà nel nulla. Su questa vicenda sono inserite varie storie: la crisi familiare di Walter e Clarissa, che impazzirà; il complesso legame tra Ulrich e la sorella Agathe; il caso del condannato a morte Moosbrugger; e infine il quadro della decadenza dell'impero asburgico ironicamente chiamato Kakania e della stessa società borghese.

Il fu Mattia Pascal
0 0 0
Libri Moderni

Pirandello, Luigi <1867-1936>

Il fu Mattia Pascal / Luigi Pirandello ; a cura di Renato Bertacchini

Milano : Edizioni Scolastiche Mondadori, 1970

L'airone

Abstract: Scritto nel 1904, pietra miliare della narrativa del XX secolo, "Il fu Mattia Pascal" narra la vicenda di Mattia, sfaccendato bibliotecario di un ipotetico paesino della Liguria, odiato da moglie e suocera e connotato da un occhio strabico, simbolo inequivocabile di uno sguardo deformante sul reale. La vicenda si svolge tutta sotto il segno del fortuito e dell'imprevisto. Imprevisto è il suo stesso matrimonio, cui finisce obbligato dalla sua eccessiva disponibilità alle occorrenze del caso. Ma sarà ancora il caso (o il diavolo?) a sottrarre Mattia alle infelici conseguenze dei suoi atti fortuiti: un'eccezionale vincita al gioco e un provvido sbaglio di persona (o meglio, di cadavere) lo renderanno improvvisamente ricco e libero. A completare questo bagno nell'irrazionale e nel fantastico, la rinascita di Mattia si snoda lungo una dimensione esoterica che lo porterà a vivere un universo misterico popolato da ombre e forze occulte.

L'onore perduto di Katharina Blum, ovvero Come può nascere e dove può condurre la violenza
0 0 0
Libri Moderni

Boll, Heinrich - Chiusano, Italo Alighiero

L'onore perduto di Katharina Blum, ovvero Come può nascere e dove può condurre la violenza / Heinrich Boll ; traduzione di Italo Alighiero Chiusano

Torino : Einaudi, 1979

Nuovi coralli

Abstract: Mercoledì 20 febbraio 1974, vigilia di carnevale, Katharina Blum, 27 anni, cameriera presso una famiglia della buona borghesia di Colonia, esce di casa per recarsi a una festa da ballo. Quattro giorni dopo, Katharina suona alla porta del commissario Moeding e gli confessa di aver ucciso a colpi di pistola il giornalista Werner Totges. Che cosa nasconde un gesto tanto disperato? Nei pochi giorni tra la festa e il delitto, Katharina ha fatto l'esperienza dell'ingiustizia. Colpevole di aver aiutato a fuggire il giovane ribelle che ama, si è ritrovata al centro di una campagna giornalistica montata da uno di quei fogli scandalistici a grande tiratura e Totges è proprio il tipico e cinico esponente di questa categoria di manipolatori di notizie

Adrienne lecouvreur
0 0 0
Libri Moderni

Bernhardt, Sarah

Adrienne lecouvreur : drame en six actes / Sarah Bernhardt

Paris : Charpentier Et Fasquelle, 1908

Rosà
0 0 0
Libri Moderni

Mantese, Giovanni

Rosà : note per una storia civica e religiosa della comunita nel contesto del territorio bassanese / Giovanni Mantese

Rosà : Opere assistenziali, 1977

Manualetto shakespeariano
0 0 0
Libri Moderni

Baldini, Gabriele

Manualetto shakespeariano / Gabriele Baldini

Torino : G. Einaudi, [1964]

Piccola biblioteca Einaudi

I Malavoglia
0 0 0
Libri Moderni

Verga, Giovanni <1840-1922> - Verga, Giovanni <1840-1922>

I Malavoglia : romanzo / Giovanni Verga

Milano : A. Mondadori, 1939

Le opere di Giovanni Verga

Abstract: Un romanzo come I Malavoglia - notò Capuana - non si può riassumere: la storia di questa famiglia di pescatori di Aci Trezza, paesino in provincia di Catania, è ormai considerata una sorta di manifesto del verismo italiano e un classico della nostra letteratura. L'umanità dei vinti di Verga, immancabilmente falciati da un destino crudele e implacabile, si muove corale con quieto e desolato lirismo, sostenuta da quella fede nella provvidenza che rimane l'unica consolazione di fronte all'immutabilità del ciclo della vita e allo sgomento con cui si assiste all'avvento di un progresso che pare voler stravolgere i vecchi ordini e le consuetudini di una civiltà arcaica.

La resistibile ascesa di Arturo Ui
0 0 0
Libri Moderni

Brecht, Bertolt - Brecht, Bertolt

La resistibile ascesa di Arturo Ui / Bertolt Brecht ; prefazione di Cesare Cases ; traduzione di Mario Carpitella

Torino : Einaudi, 1961

Collezione di teatro

Poesie 1972-1985
0 0 0
Libri Moderni

Brodskij, Iosif - Buttafava, Giovanni

Poesie 1972-1985 / Iosif Brodskij ; a cura di Giovanni Buttafava

Milano : Adelphi, 1986

Biblioteca Adelphi

Arte e spettatore nel Rinascimento italiano
0 0 0
Libri Moderni

Shearman, John

Arte e spettatore nel Rinascimento italiano : Only connect ... / John Shearman

Milano : Jaca book, 1995

Di fronte e attraverso ; 383 - Storia dell'arte ; 7

Le serve
0 0 0
Libri Moderni

Genet, Jean <1910-1986> - Genet, Jean <1910-1986>

Le serve / Jean Genet ; introduzione di Jean-Paul Sartre ; traduzione di Giorgio Caproni

Torino : Einaudi, 1979

Collezione di teatro

1
0 0 0
Libri Moderni

Pinter, Harold

1 / Harold Pinter ; nuova edizione a cura di Alessandra Serra ; traduzioni di Laura del Bono, Elio Nissim e Alessandra Serra ; nota introduttiva di Guido Davico Bonino

Abstract: Il volume raccoglie i cinque testi che hanno rivelato Pinter dal 1957 al 1960: una produzione intensa, che comprende "Il compleanno", "La stanza", "Il calapranzi", "La setta", "Il custode". I temi dell'opera di Pintor sono la ricerca di una difficile identità, gli inganni della memoria, l'impossibilità di approdare a una qualche verità. Ma è sul piano compositivo e stilistico che Pinter ha profondamente innovato il teatro degli ultimi decenni, strutturando i suoi testi in maniera varia e raffinata e inventando una scrittura che arriva alla naturalezza del parlato quotidiano attraverso una concentrazione di mezzi espressivi.

Dafni e Cloe
0 0 0
Libri Moderni

Longus : Sophista - Longus : Sophista

Dafni e Cloe / Longo Sofista ; a cura di Raffaele Di Virgilio

Milano : Mondadori, 1991

Oscar classici greci e latini ; 8

Abstract: GRECO

1: amphitruo
0 0 0
Libri Moderni

Plautus, Titus Maccius - Plautus, Titus Maccius - Paratore, Ettore

1: amphitruo ; Asinaria ; Aulularia ; Bacchides / Tito Maccio Plauto ; a cura di Ettore Paratore

Roma : Newton Compton, 1976

Paperbacks classici latini e greci ; 1

Fa parte di: Plautus, Titus Maccius. Tutte le commedie / Tito Maccio Plauto ; a cura di Ettore Paratore

Abstract: Aulularia (Commedia della Pentola o La Pentola d'oro) è una commedia di Plauto. L'opera, pur incompleta, è celeberrima, tanto che, nel XV secolo l'umanista Urceo Codro sentì il bisogno di darle il finale che poi è diventato classico. La fama dell'Aulularia era molto ampia anche nel Seicento, sicché l'autore Molière si ispirò a questa commedia per L'avaro.

1 / Miguel de Cervantes Saavedra
0 0 0
Libri Moderni

Cervantes Saavedra, Miguel : de

1 / Miguel de Cervantes Saavedra / Miguel de Cervantes Saavedra

Abstract: Capolavoro della letteratura mondiale, Don Chisciotte inaugura la grande stagione del romanzo moderno. Scritto con l'intento di parodiare i libri di cavalleria, narra le gesta di un nobile hidalgo spagnolo, idealista e folle, e del suo fido scudiero Sancho Panza, dal tenace e realistico buon senso. Sul filo di vicende grottesche e sconclusionate dominate dall'animo visionario del protagonista, i due vanno verso "un destino di sconfitta e di smentita". Ma dietro una realtà disincantata e triste, permane nel romanzo un sorriso di saggezza, che guarda a tutte le illusioni con animo sereno, non ripudiandone nessuna, perché tutte sono proprie dell'uomo.EDITORIALErray