Nati per Leggere è un progetto a livello nazionale sviluppato in collaborazione fra l'Associazione Culturale Pediatri, l'Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la Salute del Bambino.

Si propone di promuovere la lettura presso le famiglie con bambini fino a sei ani di età, considerando che la lettura costituisce un'esperienza importante per lo sviluppo cognitivo dei bambini e per lo sviluppo delle capacità dei genitori di crescere con i loro figli.

Mobirise

 

Nati per Leggere elabora una bibliografia di libri consigliati, che viene pubblicata ogni tre anni. Vi presentiamo qui i titoli posseduti dalle nostre biblioteche.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Morpurgo, Anna
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Fiction

Trovati 4 documenti.

Cinque piccole dita
0 0 0
Libri Moderni

Nadja

Cinque piccole dita / Nadja

Milano : Babalibri, c2001

Abstract: Cartonato sagomato a forma di mano, con una mano rappresentata sulle pagine di sinistra prima a pugno chiuso e poi, via via, con le dita che ad una ad una si aprono seguendo il testo, in rima in grandi caratteri, e le scene a colori sulle pagine di destra.

Signorina Si-salvi-chi-puo
5 0 0
Libri Moderni

Corentin, Philippe

Signorina Si-salvi-chi-puo / Philippe Corentin

Milano : Babalibri, c2000

Abstract: È la storia di una bambina che faceva brutti scherzi a tutti e per questo la chiamavano Signorina-si-salvi-chi-può. Un giorno la sua mamma le dice: "Vai dalla nonna e portale questi biscotti e questa piccola scodella di burro"... Età di lettura: da 4 anni.

La ranocchietta
0 0 0
Libri Moderni

Mitsuko - Kimiko

La ranocchietta / Mitsuko, Kimiko

Milano : Babalibri, c2000

Abstract: Una piccola rana salta di gioia quando piove, gracida a più non posso quando incontra le zanzare, pesca i pesciolini con la sua canna da pesca e ama particolarmente addormentarsi tra i giunchi.LIBER01rray

...E poi basta!
0 0 0
Libri Moderni

DEVERNOIS, Elsa - Gay, Michel

...E poi basta! / Elsa Devernois ; illustrazioni di Michel Gay

Milano : Babalibri, 1999

Abstract: Un bambino messo a letto dalla mamma che deve andare a ricevere ospiti continua a chiamarla e a farsi portare nuovi pupazzi, finché non riesce a usarli come scala per scendere dal lettino! Testo in grandi caratteri sulle pagine di sinistra e illustrazioni a colori riquadrate su quelle di destra. null