Claudia Marruccelli

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Il quaderno dell'amore perduto - Valérie Perrin

Anche questo stupendo romanzo non ha smentito la delicatezza della scrittrice. Le parole vengono coccolate, e i personaggi sono così vivi che è praticamente impossibile non immedesimarsi in essi. Nonostante i salti temporali nel racconto delle vicissitudini, si riesce con grande facilità e non perdere mai il filo. Anche stavolta alla fine ho concluso l’ultima pagina con estremo dispiacere. Ora attendo che arrivi l’ultimo “Tre”.

Isabella d'Este - Francesca Cani

Lettura abbastanza scorrevole, un po' troppo romanzata per i miei gusti, ma che comunque
riesce ad illustrare la complessità dei rapporti, tra le famiglie regnanti nell'Italia Rinascimentale

Gli anni di cristallo - Ulrike Renk

Secondo volume della saga, ancora più avvincente del primo. Siamo nel clou degli avvenimenti terribili che preludono alla seconda guerra mondiale. La notte dei cristalli e l’inizio della deportazione degli ebrei nei campi di sterminino. La vita quotidiana e le prospettive di salvezza delle famiglie ebree perseguitate raccontate sulla base di fatti e personaggi realmente esistiti.

Memorie di una geisha - di Arthur Golden

Straordinario racconto che mi ha trasportato in un mondo a me sconosciuto, a volte giudicato superficialmente. Ora posso dire di sapere cosa é una geisha, non una semplice prostituta come molti credono. Consigliatissimo, ringrazio il gruppo di lettura della biblioteca di Grisignano per il consiglio.

Gli anni della seta. Il destino di una famiglia - Ulrike Renk

Primo volume della Saga Il destino di una Famiglia. Lettura molto scorrevole. La storia di una famiglia, i cui componenti sono realmente esistiti, la casa di una delle famiglie descritte nella saga esiste tutt‘oggi ed è sede del centro documentale della deportazione ebrea nella Renania. Adattissimo anche alle lettrici più giovani.

R: Mille splendidi soli - Khaled Hosseini

Ogni donna dovrebbe leggere questo romanzo, almeno una volta nella vita, soprattutto le giovani donne ... Due donne unite da un destino comune che affrontano la peggior vita che si possa immaginare, quella accanto ad un uomo violento e ignorante, in un mondo altrettanto violento ed ignorante.

La corona contesa - Elizabeth Chadwick

Una biografia un po' troppo romanzata per i miei gusti, ma che comunque ho letto molto volentieri. La scrittrice motiva alla fine del libro le sue scelte, dovute soprattutto alla scarsità di documenti originali sulla vita di Matilde. Una figura di donna dura, quasi spietata, che si contrappone alla figura di Adeliza, dolce e devota. Anche le figure maschili sono variegate, e non tutte rappresentano il peggio della società dell'epoca.

Una stanza fatta di foglie - Kate Grenville

Il diario scritto in prima persona di una Donna con un gran carattere, vittima di un uomo gretto e meschino in una terra apparentemente fredda ed inospitale, ma che trova un raggio di luce e di calore nonostante tutto. Mi è piaciuto molto e lo consiglio.

Il giardino dei fiori segreti - Cristina Caboni

Delizioso intrico di avvenimenti di una antica famiglia Toscana, nel passato e nel presente le vicenda sono legate ad un misterioso ed affascinante giardino nei dintorni di Volterra. L‘ho amato molto e lo consiglio a chi ama i fiori e i giardini.

R: Ninfa dormiente - di Ilaria Tuti

Una figura femminile forte e fragile allo stesso tempo che combatte contro il male fuori e dentro di lei. La scrittrice riesce a penetrare nel suo intimo quasi spietatamente mettendone a nudo la fragilità, ma allo stesso tempo la grande determinazione nella sua battaglia. Al di là del thriller della Ninfa dormiente, ambientato nel suo ambiente natio (montagne friulane), quello che mi ha affascinato maggiormente è stata proprio l'abilità della scrittrice a tenermi incollata sulle pagine. Una stupenda scoperta consigliatami dalla bibliotecaria.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate